Installate un firewall
Thread poster: gianfranco

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 23:48
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Feb 23, 2005

Da tempo intendevo fare un intervento nel forum per sollecitare tutti ad installare immediatamente, per chi non lo ha ancora fatto, un software firewall nel computer, soprattutto (ma non solo) per chi ha un collegamento permanente tipo ADSL.

Non per spargere il terrore, ma voglio darvi le cifre dei tentativi di connessione dall'esterno a cui il mio attuale PC e' stato sottoposto.

Il mio firewall, ZoneAlarm versione gratuita, installato intorno ai primi di gennaio mi comunica questi dati:

402900 intrusions have been blocked
12786 of those have been high-rated


Tradotto in cifre piu' maneggevoli, e se non sbaglio i calcoli, dividendo per 50 giorni, e stimando poi una media di 12 ore di permanenza on-line al giorno, vengono fuori le seguenti cifre:

Tentativi di accesso dall'esterno, circa 4000 ogni ora di connessione!!!
Tentativi gravi, 255 al giorno, ovvero circa 21 per ora di connessione!!

Non so e non voglio sapere piu' di tanto chi tentava di accedere al mio computer (il firewall fornisce un log con la provenienza dei tentativi), ne' cosa sarebbe successo se non avessi avuto il firewall, ma queste cifre, che credo siano piuttosto comuni per ogni computer con collegamenti 'always on', mi convincono che non e' tanto salubre stare on-line senza firewall.

Oltre a ZoneAlarm, di cui sono soddisfatto, mi piacerebbe sapere se conoscete prodotti alternativi gratuiti o a pagamento, e di cui avete esperienza personale, e scambiare opinioni al riguardo.
Un firewall mi sembra troppo importante per non saperne un po' di piu'.

Gianfranco


Direct link Reply with quote
 

Annamaria Leone  Identity Verified
Ireland
Local time: 02:48
Spanish to Italian
+ ...
Sygate Feb 23, 2005

Ciao Gianfranco,
Io ho la versione gratuita di sygate, da www.sygate.com se non erro
In genere non mi fermo a vedere le statistiche di accesso, cmq non mi sembra male...
In genere quando mi serve un software di qualsiasi tipo guardo cosa offre il mercato su www.downloads.com che, oltre a una sintesi delle caratteristiche dei prodotti, presenta una indicazione dei voti dati dagli utenti. Da qui è possibile scaricare le versioni gratuite, i trial o le demo a seconda dei casi...

Saluti e buon lavoro,

Annamaria

PS su Zone Alarm: la versione 5.5 (se non sbaglio) gratuita di zone Alarm mi dava problemi di compatibilità con Outlook Express e in generale con il collegamento ADSL. Ho dovuto disinstallarlo.

Gianfranco Manca wrote:
Oltre a ZoneAlarm, di cui sono soddisfatto, mi piacerebbe sapere se conoscete prodotti alternativi gratuiti o a pagamento, e di cui avete esperienza personale, e scambiare opinioni al riguardo.


[Edited at 2005-02-23 14:29]


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 02:48
Ecco.. Feb 23, 2005

Gianfranco Manca wrote:


Tentativi gravi, 255 al giorno, ovvero circa 21 per ora di connessione!!

Non so e non voglio sapere piu' di tanto chi tentava di accedere al mio computer (il firewall fornisce un log con la provenienza dei tentativi), ne' cosa sarebbe successo se non avessi avuto il firewall, ma queste cifre, che credo siano piuttosto comuni per ogni computer con collegamenti 'always on', mi convincono che non e' tanto salubre stare on-line senza firewall.

Oltre a ZoneAlarm, di cui sono soddisfatto, mi piacerebbe sapere se conoscete prodotti alternativi gratuiti o a pagamento, e di cui avete esperienza personale, e scambiare opinioni al riguardo.
Un firewall mi sembra troppo importante per non saperne un po' di piu'.

Gianfranco


126 tentativi gravi negli ultimi 45 minuti secondo il mio fido McAfee di sui sono soddisfattissima anche come virus scan e Spamkiller!
Giovanna


Direct link Reply with quote
 
paolamonaco  Identity Verified
Italy
Local time: 21:48
English to Italian
+ ...
zone alarm e kerio Feb 23, 2005

Anche io mi trovo abbastanza bene con Zone Alarm, ma ho scoperto che nonostante abbia vietato l'accesso ad Internet ad alcuni programmi, c'è n'è sempre qualcuno che riesce a svicolare.

Qualche mese fa ho letto su una rivista per PC una recensione sui firewall: tra i migliori ricordo Zone Alarm e Kerio.

Ho provato ad installare quest'ultimo (la versione "home" è gratuita). Sembra abbastanza buono ma forse è un pò invasivo. Mi avvisava immediatamente ogni volta che un'applicazione ne stava aprendo un'altra, e chi/cosa accedeva alla rete.

Probbabilmente l'ho impostato male: troppi "alert" in poco tempo (rispetto a Zone Alarm il settaggio non è così immediato) così non ho resistito e l'ho disinstallato. Credo che però una volta risolto il problema non sia così male.

Nel frattempo rimango fedele a Zone Alarm)


Direct link Reply with quote
 

Emanuela Pighini  Identity Verified
Italy
Local time: 03:48
Member (2008)
German to Italian
+ ...
meglio abbinato a un firewall hardware Feb 24, 2005

E' sicuramente bene avere un firewall, però purtroppo i firewall software fanno poco, c'è chi sostiene addirittura che invece di risolvere i problemi ne causino! Il fatto è che se non si è un tantino esperti, si può sbagliare facilmente la configurazione e quindi autorizzare processi dannosi oppure bloccare inavvertitamente le funzioni che invece sono innocue.
Inoltre i firewall software (non detto da me, ma dimostrato da diversi test) non riconoscono molti dei processi dannosi e li lasciano semplicemente passare come se niente fosse.
Chi crea i malware conosce i comportamenti dei firewall e sa come aggirarli, per es. si "appoggiano" ai programmi che abitualmente si collegano a Internet (vedi Internet Explorer) e lavorano poi indisturbati.

Innanzi tutto è bene usare un browser più sicuro, come Firefox.
In secondo luogo l'ideale sarebbe usare un firewall hardware che è molto più difficile da "ingannare". I firewall hardware però non riconoscono le connessioni in uscita e quindi sarebbe bene abbinarli ad un firewall software. Il migliore (sempre non detto da me, ma riscontrato in molte recensioni diverse) è Outpost di Agnitum. E' abbastanza semplice da configurare e, a differenza di molti altri firewall, non solo tiene sotto controllo le applicazioni che si collegano a Internet, ma riesce ad individuare i componenti delle applicazioni che sono stati modificati. In questo modo, se un malware si appoggia ad un'applicazione, in teoria Outpost lo riconosce.

Un paio di buoni firewall hardware che non costano molto sono il "WRT54GS" di Linksys e il "High Speed Mode Wireless G" di Belkin, entrambi al di sotto dei 100 Euro.
Anche questi funzionano bene, ma non ti assicurano una protezione al 100%. Per essere in una "botte di ferro" esistono soluzioni che costano qualche migliaia di Euro.

Tutto questo per dire che i firewall possono aiutare, ma non bisogna illudersi che una volta installati si sia al riparo da ogni eventuale danno.

Infine i tentativi di connessione che arrivano ai nostri Pc sono indubbiamente molti, ma la maggior parte di essi non sono dannosi.
Ora non vorrei scendere troppo nel tecnico e termino qui.

Prima di spendere soldi per un firewall software comunque, informatevi bene, perché la maggior parte non fanno nemmeno la metà di ciò che promettono.
Non sembra essere il caso di Zone Alarm che tra i software rimane uno dei migliori.

In rete esistono diverse recensioni e test (vedi Leaktest) per giudicare l'affidabilità dei prodotti.


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 23:48
Member (2001)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Una sito informativo dedicato ai firewall Feb 24, 2005

Grazie Emanuela,

ho cercato il sito LeakTest http://grc.com/lt/leaktest.htm
e letto quanto dicono, che e' molto interessante.
Ho scaricato il loro programmino di test, effettuato il test, e ZoneAlarm si e' comportato bene. Nel sito si possono trovare recensioni e consigli su vari prodotti hardware e software, nonche' informazioni tecniche ma semplici sul controllo degli accessi, dall'interno e dall'esterno.

Per esempio, la pagina Personal Firewall Scoreboard http://grc.com/lt/scoreboard.htm
contiene una graduatoria di firewall software, classificati come sicuri, strani e insicuri, con commenti e spiegazioni.

Nella pagina http://grc.com/lt/hardware.htm si trovano informazioni sui firewall hardware.
Un Firewall hardware da migliaia di Euro mi sembra improponibile per le nostre esigenze e... per le nostre borse, ma un buon firewall software, integrato da una attenta lettura della documentazione, e' un investimento che tutti dovrebbero fare.

ciao
Gianfranco


Direct link Reply with quote
 

Francesco Volpe  Identity Verified
Italy
Local time: 03:48
English to Italian
+ ...
Avvisi di ZoneAlarm Feb 24, 2005

Ciao Gianfranco,

concordo con gli altri che ZoneAlarm è un buon firewall (soprattutto la versione "pro"), e gratuito. Volevo però aggiungere alcune cose riguardo i tentativi di accesso registrati. La maggior parte di questi non sono pericolosi. Non preoccuparti!

Se vai nella sezione Alerts & Logs uno degli avvisi di blocco che appare più spesso è quello relativo ad attacchi port scan provenienti da Internet. Questo tipo di attacco proviene molto raramente da hacker, ed è invece generato da bot (programma che esegue azioni ripetitive on line) che tenta di verificare se e quali numeri di porta relativi a servizi del computer sono aperti per lasciare transitare dati, oppure da virus o worm in esecuzione su qualche PC della rete di solito connesso allo stesso provider. Questi non causano danni, ma vengono registrati come "attacchi" da ZoneAlarm.

I pacchetti TCP e UDP sono poi usati dai programmi di uso comune e quasi mai sono indicazioni di veri tentativi di accesso non autorizzato.

I pacchetti ICMP sono invece pacchetti diagnostici. Ricevuti ad intervalli regolari e dallo stesso indirizzo IP possono essere l'effetto dei sistemi diagnostici del provider. Se provengono da indirizzi IP diversi potrebbe trattarsi di un tentativo di accesso.

Spero che questa breve delucidazione ti faccia stare un po' più tranquillo.


PS: I firewall hardware sono indicati per aziende, per gli utenti privati un buon firewall software è sufficiente.

Ciao
Francesco

[Edited at 2005-02-24 14:53]

[Edited at 2005-02-24 14:54]

[Edited at 2005-02-24 14:58]

[Edited at 2005-02-24 14:59]


Direct link Reply with quote
 

Emanuela Pighini  Identity Verified
Italy
Local time: 03:48
Member (2008)
German to Italian
+ ...
domanda Feb 24, 2005

Francesco Volpe wrote:
PS: I firewall hardware sono indicati per aziende, per gli utenti privati un buon firewall software è sufficiente.


Ciao Francesco,
cosa intendi quando dici che i firewall hardware sono indicati per le aziende?
Chiaramente quando ho parlato di soluzioni da migliaia di Euro volevo dire esattamente quanto ha detto Gianfranco, cioè che per un traduttore non ne vale la pena.
Ritengo però che un firewall da 70-80 Euro (come quelli che ho citato) abbinato ad un software possa fornire una protezione maggiore ad un costo accessibile, anche a un singolo utente.

Se mi puoi spiegare cosa intendi te ne sarei grata, perché questo argomento mi interessa molto.

Grazie,
Emanuela


Direct link Reply with quote
 

Francesco Volpe  Identity Verified
Italy
Local time: 03:48
English to Italian
+ ...
Risposta Feb 25, 2005

Ciao Emanuela,

perchè come hai detto tu non danno una sicurezza al 100%, e a questo punto tanto vale procurarsi un buon firewall software che fa degnamente il suo lavoro. Naturalmente nulla vieta che tu possa installare un firewall hardware da 70 - 80 euro, ma secondo me non ne vale la pena. D'altronde hacker o simili non sono molto interessati a "perforare" le difese del comune utente Internet, quanto a sfidare sistemi ultraprotetti per dimostrare la loro abilità.

Infatti se riesci a leggere bene il log del firewall ti accorgerai che attacchi "umani" ed "ad hoc" veri sono alquanto rari. Gli attacchi ricevuti con maggiore frequenza sono quelli che ho descritto prima, che non sono certo da sottovalutare, ma per cui un buon firewall di quelli disponibili in commercio è più che sufficiente.

Ad ogni modo, statisticamente fanno molto più danni e sono molto più frequenti i problemi creati da virus, worm, dialer e quant'altro.

>Ciao


Direct link Reply with quote
 

Valeria Francesconi  Identity Verified
Local time: 03:48
German to Italian
+ ...
domandine Mar 1, 2005

Ciao,

dato che è stato affrontato l'argomento ne approfitto per porvi qualche domanda.
A che cosa serve esattamente la quarantena?
Quali rischi si corrono se si cancellano subito gli attacchi smascherati?
Ho letto che i file in quarantena sono come file nel cestino, ininfluenti, quindi perchè non cancellarli subito?
Io ho installato ad-aware, ma non ho impostato nulla di particolare, ho sempre confermato quello che mi si proponeva nel corso dell'installazione, è opportuno impostarlo in modo diverso?


Grazie
Valeria


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 23:48
Member (2001)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Le mie risposte Mar 1, 2005

Valeria Francesconi wrote:
dato che è stato affrontato l'argomento ne approfitto per porvi qualche domanda.


Le domande che poni non sono relative direttamente ai firewall, ma piuttosto agli anti-virus e anti-spyware, comunque in argomento se parliamo di sicurezza in generale.

Valeria Francesconi wrote:
A che cosa serve esattamente la quarantena?
Quali rischi si corrono se si cancellano subito gli attacchi smascherati?
Ho letto che i file in quarantena sono come file nel cestino, ininfluenti, quindi perchè non cancellarli subito?


I file identificati come infetti e messi "in quarantena" da anti-virus e anti-spyware potrebbero essere utili, o componenti essenziali, per il funzionamento di qualche applicazione, o magari potrebbe anche trattarsi di falsi allarmi.
Le utility per la sicurezza, piuttosto che eliminarli immediatamente, ricorrono alla tecnica della quarantena per dare agli utenti la possiblita' di ripescare qualcosa, in caso di bisogno, oppure anche di vedere cosa e' stato "quarantenato" per valutare eventuali azioni correttive (per esempio, reinstallare una copia non infetta, se necessario).


Valeria Francesconi wrote:
Io ho installato ad-aware, ma non ho impostato nulla di particolare, ho sempre confermato quello che mi si proponeva nel corso dell'installazione, è opportuno impostarlo in modo diverso?


Ad-aware propone alcune opzioni tutto sommato marginali rispetto alla sua funzione principale. Per esempio preferenze per il nome e posizione del file di log, preferenze per il file .wav del suono emesso a fine scansione, e simili dettagli.
Esiste inoltre la possibilita' di indicare eventuali file da ignorare (Ignore list) e, per tornare al discorso della quarantena, di eliminare tutto (senza quarantena).

In sostanza, il lavoro principale viene svolto anche senza mai toccare le opzioni, che sono abbastanza marginali. In genere, vanno bene le opzioni predefinite e anche io non ho mai cambiato niente.

Gianfranco


Direct link Reply with quote
 

Valeria Francesconi  Identity Verified
Local time: 03:48
German to Italian
+ ...
Grazie Mar 2, 2005

Le domande che poni non sono relative direttamente ai firewall, ma piuttosto agli anti-virus e anti-spyware, comunque in argomento se parliamo di sicurezza in generale.


....infatti non sono molto esperta : )

Grazie mille per le risposte, ora sfortuna vuole che mi si sia bruciato qualcosa nella macchina del computer, che non da più cenni di vita, infatti per consultare Internet devo andare in biblioteca, speriamo che i dati non si siano "bruciati" anche loro!
Mannaggia!

Buon lavoro a tutti!


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Installate un firewall

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search