Pages in topic:   [1 2] >
PAGAMENTI DELLE FATTURE E SCADENZE
Thread poster: Katarzyna Balinska

Katarzyna Balinska  Identity Verified
Poland
Local time: 16:57
Member (2010)
Italian to Polish
+ ...
Jul 7, 2016

Buongiorno a tutti,
vorrei chiedere informazioni in merito ai pagamenti. Generalmente non accetto condizioni di pagamento che vadano oltre i 45 giorni. Mi chiedo se in fattura sia indicato il pagamento con scadenza a fine mese, come mai alcune agenzie si prendono il "comodo" di pagare il 10 del mese successivo?
Io risiedo in Polonia e nonostante le tariffe siano inferiori, le tempistiche di pagamento sono di 14 giorni, il che equivale entro 14 giorni. In Italia questa scadenza smbre "tassativa". Io reputo che se si concorda ad es 30 giorni, il bonifico mi DEVE arrivare sul conto entro 30 giorni. Le agenzie italiane considerano la data indicata in fattura quasi come l'inizio di un pagamento..probabile, eventuale, molto dubbio.
Aspetto le Vostre considerazioni in merito
Katia


 

Serena Basili  Identity Verified
Belgium
Local time: 16:57
English to Italian
+ ...
Ciao Katia! Jul 7, 2016

mhm.. tendenzialmente le aziende, di qualsiasi settore, cercano sempre di pagare il più tardi possibile, almeno nelle realtà che conosco.
Io nel dubbio metto sempre la specifica es "XX giorni data ricezione fattura", perché se si scrive un generico XX giorni loro lo intendono volutamente (spesso) come XX giorni data FINE MESE FATTURA, oppure -opzione B!- se ne fregano altamente dicendo "ma sì, in fondo l'importante è che pago, anche se in ritardo".
Sono d'accordo con te, la trovo una pratica poco corretta, soprattutto in un rapporto dove la consegna della fornitura, sia essa bene o servizio, deve avvenire -giustamente- entro la scadenza concordata.

[Modificato alle 2016-07-07 15:30 GMT]


 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 16:57
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Da evitare come la peste Jul 7, 2016

Serena Basili wrote:

mhm.. tendenzialmente le aziende, di qualsiasi settore, cercano sempre di pagare il più tardi possibile


... e l'occasione fa l'uomo ladro. Questo non significa che bisogna subire quello che, se fatto più o meno sistematicamente, è sostanzialmente un furto.

Il cliente ha tutta la possibilità di cercare di spuntare un termine di pagamento di suo gradimento (entro limiti ragionevoli) PRIMA della prestazione, quando si negozia anche il prezzo. E un ritardo involontario una tantum è sempre possibile. Ma questi veri e propri cattivi pagatori non fanno che risparmiare sui costi di finanziamento e trasferirli sulle spalle dei collaboratori (per giunta moltiplicati, visti i problemi che l'imprevisto ammanco finisce per provocare).

Tutto questo vale anche, salvo casi eccezionali, per l'agenzia che crede di giustificarsi adducendo come motivo il ritardo di pagamento del suo cliente.


 

Dinny  Identity Verified
Greece
Local time: 17:57
Italian to Danish
+ ...
É una mancanza di rispetto - e la solita furbizia italiana Jul 7, 2016

Sono completamente d'accordo con Luca. Bisogna evitarle queste agenzie che non sanno stare al mondo. La norma europea é pagamento entro 30 gg data fattura, e se le aziende italiane dal secolo scorso ha le sue abitudini di pagare comodamente anche a 90 oppure mai, bisognerebbe girare la schiena a queste aziende, perché non rispettano ne direttive ne accordi presi.

Anche se l'italiano é una mia lingua di lavoro, io ormai lavoro con una sola agenzia italiana che paga ogni lavoro del mese puntualmente dal 5 al 10 del mese successivo, ed é un piacere poterne essere certi.

Tutte le altre mi facevano spesso spendere piú tempo a rincorrere il pagamento che a fare la traduzione. E quindi non ci lavoro piú con loro - le peste.icon_wink.gif


 

Katarzyna Balinska  Identity Verified
Poland
Local time: 16:57
Member (2010)
Italian to Polish
+ ...
TOPIC STARTER
Problemi Jul 7, 2016

Vedo allora che si tratta di una tendenza generale, io lavoro con agenzie italiane perche le mie lingue di lavoro sono principalmente l'italiano e il polacco. Spesso comunque preferisco non instaurare un rapporto di collaborazione piuttosto che rincorrere il pagamento.

 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Si però Jul 7, 2016

Dinny wrote:


Sono completamente d'accordo con Luca. Bisogna evitarle queste agenzie che non sanno stare al mondo. La norma europea é pagamento entro 30 gg data fattura, e se le aziende italiane dal secolo scorso ha le sue abitudini di pagare comodamente anche a 90 oppure mai, bisognerebbe girare la schiena a queste aziende, perché non rispettano ne direttive ne accordi presi.

Anche se l'italiano é una mia lingua di lavoro, io ormai lavoro con una sola agenzia italiana che paga ogni lavoro del mese puntualmente dal 5 al 10 del mese successivo, ed é un piacere poterne essere certi.

Tutte le altre mi facevano spesso spendere piú tempo a rincorrere il pagamento che a fare la traduzione. E quindi non ci lavoro piú con loro - le peste.icon_wink.gif


Non è che succeda solo in Italia, lavori con la Spagna?

Io mai nella mia vita accetterò pagamenti a 90, lo dico continuamente, ma qui non si tratta di questo, si tratta come dice Luca di ritardi voluti, "dopo aver stabilito la scadenza".

Comunque, io lavoro con tutto il mondo e non c'è un mese, dico uno in cui non debba scrivere per ricordare la scadenza, ma io scrivo... nessun problema...


 

Annamaria Sondrio  Identity Verified
Italy
Local time: 16:57
English to Italian
E che dire delle agenzie italiane che... Jul 8, 2016

... richiedono una fattura proforma con pagamento a 90 giorni, ritardano nel pagarti e se osi chiedere spiegazioni ti ricoprono di insulti perché sei poco flessibile, e ti fanno presente che un pagamento in ritardo non ti manderà di certo in malora (mi è successo proprio ieri con un'agenzia del Nord-Ovest)?

Ecco perché molto di rado accetto lavori da agenzie italiane, a meno che non siano filiali di grandi società estere.

A parte l'evitare ulteriori contatti con questi simpatici elementi del settore, mi chiedo se non sia possibile intervenire in maniera più decisa, ad esempio segnalandone le pratiche poco lineari alla Guardia di Finanza?

Come vedi, Katarzyna, purtroppo non sei da sola.


[Modificato alle 2016-07-08 04:19 GMT]


 

Serena Basili  Identity Verified
Belgium
Local time: 16:57
English to Italian
+ ...
Concordo e sottoscrivo, Luca! Jul 8, 2016

Luca Tutino wrote:

Serena Basili wrote:

mhm.. tendenzialmente le aziende, di qualsiasi settore, cercano sempre di pagare il più tardi possibile


... e l'occasione fa l'uomo ladro. Questo non significa che bisogna subire quello che, se fatto più o meno sistematicamente, è sostanzialmente un furto.

Il cliente ha tutta la possibilità di cercare di spuntare un termine di pagamento di suo gradimento (entro limiti ragionevoli) PRIMA della prestazione, quando si negozia anche il prezzo. E un ritardo involontario una tantum è sempre possibile. Ma questi veri e propri cattivi pagatori non fanno che risparmiare sui costi di finanziamento e trasferirli sulle spalle dei collaboratori (per giunta moltiplicati, visti i problemi che l'imprevisto ammanco finisce per provocare).

Tutto questo vale anche, salvo casi eccezionali, per l'agenzia che crede di giustificarsi adducendo come motivo il ritardo di pagamento del suo cliente.



È una questione di rispetto della professionalità, oltre che di etica professionale e di natura meramente economica... i miei clienti sono tutti esteri, con l'Italia non lavoro nemmeno perché le tariffe propostemi finora sono ridicole persino per me che ho iniziato da 2 anni (ma questo è un altro discorsoicon_wink.gif )

Annamaria, la tua proposta è interessante, ho poche speranze che sia fattibile... però varrebbe la pena provare a informarsi:)


 

Jo Macdonald  Identity Verified
Spain
Local time: 16:57
Member (2005)
Italian to English
+ ...
30 e 60 giorni Jul 8, 2016

Se il cliente è un'amministrazione pubblica, il pagamento è dovuto entro 30 giorni di calendario.
Se il cliente è un'altra impresa, il termine per il pagamento fissato nel contratto non può eccedere i 60 giorni
http://europa.eu/youreurope/business/sell-abroad/late-payment-fees/index_it.htm

Ecco la legge se qualcuno la vuole aggiungere alle fatture
Directive 2011/7/EU stipulates that payments in the EU must be made within 60 days.

[Edited at 2016-07-08 09:32 GMT]


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Non è fattibile per nulla Jul 8, 2016

Serena Basili wrote:
Annamaria, la tua proposta è interessante, ho poche speranze che sia fattibile... però varrebbe la pena provare a informarsi:)


Chiedo scusa, non per fare polemica ma.... sono ben altre le cose che interessano la Guardia di Finanza, non certo i pagamenti in ritardo, scusate ma a volte mi scappa proprio, secondo me prima di mettersi in proprio certe cose andrebbero sapute.

(Vedi competenze della Guardia di Finanza).

Se vai dalla Guardia di Finanza con una info del genere, scommetti che ti rispondono "si rivolga a un avvocato"?

Edit per PS: mi permetto di consigliare un bell'appuntamento con un buon commercialista, ponendo domande pertinenti dopo eventuali ricerche e scriversi per bene tutte le risposte di tale commercialista (almeno sulla fiscalità generica italiana). Sono soldi ben spesi.

[Edited at 2016-07-08 10:16 GMT]


 

Cecilia Civetta  Identity Verified
Italy
Local time: 16:57
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
infatti... Jul 8, 2016

Angie Garbarino wrote:

Serena Basili wrote:
Annamaria, la tua proposta è interessante, ho poche speranze che sia fattibile... però varrebbe la pena provare a informarsi:)


Chiedo scusa, non per fare polemica ma.... sono ben altre le cose che interessano la Guardia di Finanza, non certo i pagamenti in ritardo, scusate ma a volte mi scappa proprio, secondo me prima di mettersi in proprio certe cose andrebbero sapute.

(Vedi competenze della Guardia di Finanza).

Se vai dalla Guardia di Finanza con una info del genere, scommetti che ti rispondono "si rivolga a un avvocato"?

Edit per PS: mi permetto di consigliare un bell'appuntamento con un buon commercialista, ponendo domande pertinenti dopo eventuali ricerche e scriversi per bene tutte le risposte di tale commercialista (almeno sulla fiscalità generica italiana). Sono soldi ben spesi.

[Edited at 2016-07-08 10:16 GMT]


Ma scherziamo? Alla Guardia di Finanza non gliene può fregar di meno che tu vieni paga in ritardo o che non vieni pagata affatto, ma figuriamoci!


 

Serena Basili  Identity Verified
Belgium
Local time: 16:57
English to Italian
+ ...
Ma infatti! Jul 8, 2016

Angie Garbarino wrote:

Serena Basili wrote:
Annamaria, la tua proposta è interessante, ho poche speranze che sia fattibile... però varrebbe la pena provare a informarsi:)


Chiedo scusa, non per fare polemica ma.... sono ben altre le cose che interessano la Guardia di Finanza, non certo i pagamenti in ritardo, scusate ma a volte mi scappa proprio, secondo me prima di mettersi in proprio certe cose andrebbero sapute.

(Vedi competenze della Guardia di Finanza).

Se vai dalla Guardia di Finanza con una info del genere, scommetti che ti rispondono "si rivolga a un avvocato"?

Edit per PS: mi permetto di consigliare un bell'appuntamento con un buon commercialista, ponendo domande pertinenti dopo eventuali ricerche e scriversi per bene tutte le risposte di tale commercialista (almeno sulla fiscalità generica italiana). Sono soldi ben spesi.

[Edited at 2016-07-08 10:16 GMT]


Chiedo venia, ho scritto senza riflettere neanche un attimo per arrivare alla conclusione ovvia della cosa (arrivo da una settimana con scarsissime ore di sonno, abbiate pietàicon_wink.gif )


 

Annamaria Sondrio  Identity Verified
Italy
Local time: 16:57
English to Italian
GdF Jul 8, 2016

A dire il vero mi riferivo alla segnalazione di pratiche poco corrette tramite denuncia formale, e non al recupero del credito in sé. Detto questo, me ne torno di corsa nel mio paese delle meraviglie.

[Modificato alle 2016-07-08 14:59 GMT]


 

Serena Basili  Identity Verified
Belgium
Local time: 16:57
English to Italian
+ ...
Per me era chiaro, Jul 8, 2016

Annamaria Sondrio wrote:

A dire il vero mi riferivo alla segnalazione di pratiche poco corrette tramite denuncia formale, e non al recupero del credito in sé. Detto questo, me ne torno di corsa nel mio paese delle meraviglie.

[Modificato alle 2016-07-08 14:59 GMT]


Però onestamente, dopo averci riflettuto, la GdF può fare qualcosa solo se evadono le tasse, immagino...
Per il mancato rispetto delle procedure magari si può fare qualcosa se l'azienda è certificata, magari segnalandolo all'ente certificatore? Non so proprio chi abbia la competenza su questa materia

@Annamaria: se nel tuo Paese delle meraviglie c'è l'aria condizionata posso accompagnarti?icon_smile.gif


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Era chiaro... Jul 8, 2016

Annamaria Sondrio wrote:

A dire il vero mi riferivo alla segnalazione di pratiche poco corrette tramite denuncia formale, e non al recupero del credito in sé. Detto questo, me ne torno di corsa nel mio paese delle meraviglie.


Avevo capito, e la cosa è fuori da ogni logica, perdonami... ma ti consiglio, veramente di informati meglio.


 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

PAGAMENTI DELLE FATTURE E SCADENZE

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search