Laurea Magistrale in Traduzione e Interpretazione: Italia o estero?
Thread poster: Pam_
Pam_
Italy
Jul 29, 2016

Buongiorno a tutti,
vi scrivo per avere alcuni pareri sulla laurea magistrale. Dopo essermi laureata in Mediazione Linguistica (inglese, tedesco e russo) vorrei intraprendere un percorso di laurea magistrale presso un altro ateneo. Sarei intenzionata a proseguire gli studi all’Università di Trieste, che da quel che so insieme alla SSLMIT di Forlì offre i migliori corsi di traduzione e interpretazione in Italia, Sto pensando però a qualche alternativa qualora i test per accedere a questi corsi non vadano a buon fine. Su suggerimento di qualche amico ho preso in considerazione l’eventualità di iniziare la magistrale all’estero, e in particolar modo all’INTRAWI di Innsbruck, dove se non è erro è richiesto (almeno) un livello B2 (contrariamente alle università di Heidelberg e Mainz, che richiedono il livello C2 - che non ho). Ora, vorrei chiedere se qualcuno ha proseguito gli studi all’estero (in particolar modo a Innsbruck) dopo la triennale e, in caso di risposta affermativa, come si è trovato nel complesso. Vorrei inoltre sapere se sarebbe più opportuno proseguire gli studi in Italia ed eventualmente trascorrere dai 6 ai 12 mesi all’estero per perfezionare la lingua, o se continuare gli studi all’estero offre più opportunità a livello lavorativo (anche se nel mio caso questo significherebbe abbandonare l’inglese, dal momento che reputo difficile e - forse sbagliando – poco utile frequentare corsi di traduzione dal tedesco all’inglese, ma non so se portare avanti lo studio di una sola lingua potrebbe precludere qualche strada nel mondo del lavoro). Vorrei inoltre avere un’ulteriore conferma: è vero che potrebbero esserci problemi con il riconoscimento del titolo conseguito all’estero una volta rientrati in Italia? Mi scuso per le tante domande e ringrazio in anticipo chiunque vorrà rispondere.


Direct link Reply with quote
 

Anna Marchesi  Identity Verified
Italy
Local time: 04:12
German to Italian
+ ...
La mia esperienza Aug 1, 2016

Buon giorno Pam,

per quanto riguarda il riconoscimento del titolo, non dovresti avere problemi. Se segui un corso presso un ateneo di uno stato europeo, come l'Intrawi, l'equivalenza è comunque garantita. Fuori Europa, non so bene come funzioni, immagino dipenda dagli atenei. Fai più attenzione se trovi quache specializzazione offerta da un istituto parificato e non universitario. Per altro, il problema del riconoscimento potrebbe sorgere solo nel caso volessi partecipare a concorsi pubblici, in ambito traduttivo importa la tua formazione, non tanto la valenza giuridica del titolo.

Anni fa ho seguito un master in Gran Bretagna, il cui curriculum prevedeva solamente traduzioni dall'inglese all'italiano. Per non perdere l'abitudine a tradurre anche dal tedesco, ho seguito come uditore i corsi di traduzione dal tedesco all'inglese. Ovviamente che non offrirei mai servizi di questo tipo a livello professionale, ma per non perdere l'allenamento va benissimo.
Non credo che rinunciare a studiare una coppia linguistica per un paio d'anni ti precluda l'opportunità di utilizzarla a livello lavorativo. Continuerai comunque a studiare la teoria della traduzione e hai già fatto esercizio durante il triennio; facendo pratica potrai benissimo continuare a tradurre anche dall'inglese, semplicemente magari non sarà la tua prima coppia di lavoro.

Per quella che è stata la mia esperienza, il master in Gran Bretagna (che di fatto è una specialistica di un solo anno) è stata un'esperienza di studio molto diversa da quella italiana. Hanno un approccio molto più pratico, specialmente per quanto riguarda l'utilizzo dei CAT tools, e più scolastico, perché oltre all'obbligo di frequenza, vengono dati assignment giornalieri, come se fossero compiti a casa. Io l'ho trovato molto utile proprio come integrazione alla teoria già studiata in Italia, è stato un passaggio intermedio tra lo studio e il lavoro vero e proprio.

Solo un'altra nota personale: valuta molto bene se la tua conoscenza del tedesco sia davvero a un livello sufficiente per sostenere un intero corso di studi. Sicuramente, alla fine della tua esperienza avrai un livello di conoscenza linguistica veramente competitivo, ma all'inizio potrebbe essere molto dura.


Direct link Reply with quote
 
Pam_
Italy
TOPIC STARTER
In effetti... Aug 4, 2016

Buonasera,

grazie mille per aver chiarito i miei dubbi. Purtroppo uno-due giorni dopo aver pubblicato il post ho trovato un documento nel sito dell'Intrawi in cui era raccomandato un livello C1+ per poter concludere al meglio la magistrale, e dal momento che non penso di averlo raggiunto appieno (e non avendo una certificazione che lo attesti), credo che potrebbe essere molto impegnativo. Di conseguenza cercherò di prepararmi al meglio per i test di ammissione a Trieste e Forlì, che penso diano una preparazione più che buona, e in ogni caso valuterò la possibilità di fare un'altra esperienza all'estero, sia essa un Erasmus Studio o Placement, se mi sarà possibile. Grazie di nuovo per la disponibilità!


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Laurea Magistrale in Traduzione e Interpretazione: Italia o estero?

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search