Agenzie di traduzione e pagamenti paypal. Consigli su come collaborare al meglio e in trasparenza.
Thread poster: Roberta Lo Cicero

Roberta Lo Cicero
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
Nov 5, 2016

Buongiorno,
Ho iniziato a collaborare da poco con un'agenzia di traduzione. Dopo avere fatto la solita traduzione di prova mi sono stati commissionati nell'arco di una settimana già due piccole traduzioni. Mi è stato detto che l'agenzia paga ogni 30 giorni. Fino a qui tutto ok. Mi sono state chieste le mie credenziali ed è ok. Ma ho un piccolo dubbio... Non avendo partita IVA per questo motivo l'agenzia mi pagherà attraverso il circuito pay pal. Ho notato una cosa, paypal applica una commissione del 3,4%+0,35 centesimi (EURO) su ogni importo che il cliente verserà. Io mi chiedo questa commissione sarà a carico mio o la devo aggiungere all'importo che pagherà l'agenzia? Cosa mi consigliate?
So che magari sembrerà stupida questa domanda ma non mi sono mai trovata a lavorare con le agenzie.
Grazie anticipatamente.


[Modificato alle 2016-11-05 11:42 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Anthony Green  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Italian to English
da negoziare Nov 7, 2016

non c'è una singola risposta giusta, ma se fai presente all'agenzia che ci sono questi costi potreste trovare una soluzione migliore per tutti

Direct link Reply with quote
 

Roberta Lo Cicero
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie per il consiglio. Nov 7, 2016

Anthony Green wrote:

non c'è una singola risposta giusta, ma se fai presente all'agenzia che ci sono questi costi potreste trovare una soluzione migliore per tutti


Ti ringrazio almeno sono sicura di non sbagliare.


Direct link Reply with quote
 

Mirko Mainardi  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Member
English to Italian
+ ...
Come dice Anthony Nov 7, 2016

Roberta Lo Cicero wrote:

Ho notato una cosa, paypal applica una commissione del 3,4%+0,35 centesimi (EURO) su ogni importo che il cliente verserà. Io mi chiedo questa commissione sarà a carico mio o la devo aggiungere all'importo che pagherà l'agenzia? Cosa mi consigliate?


Le commissioni le paghi tu. Se poi vuoi aumentare l'importo della fattura per compensare, devi necessariamente chiedere prima al cliente se è disposto a farsene carico...

Comunque non capisco perché dovresti essere pagata con PayPal perché non hai la partita IVA...
Immagino tu stia lavorando con prestazione occasionale, quindi devi semplicemente rispettare le relative regole, ma non vedo che differenza faccia se vieni pagata con bonifico piuttosto che con PayPal, per dire...


Direct link Reply with quote
 

Roberta Lo Cicero
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Dilemma paypal o bonifico Nov 7, 2016

Mirko Mainardi wrote:

Roberta Lo Cicero wrote:

Ho notato una cosa, paypal applica una commissione del 3,4%+0,35 centesimi (EURO) su ogni importo che il cliente verserà. Io mi chiedo questa commissione sarà a carico mio o la devo aggiungere all'importo che pagherà l'agenzia? Cosa mi consigliate?


Le commissioni le paghi tu. Se poi vuoi aumentare l'importo della fattura per compensare, devi necessariamente chiedere prima al cliente se è disposto a farsene carico...

Comunque non capisco perché dovresti essere pagata con PayPal perché non hai la partita IVA...
Immagino tu stia lavorando con prestazione occasionale, quindi devi semplicemente rispettare le relative regole, ma non vedo che differenza faccia se vieni pagata con bonifico piuttosto che con PayPal, per dire...


Ciao Mirko,
Quindi consiglieresti di ricevere il pagamento via bonifico? Pensavo che fosse meglio con paypal perchè in caso di problemi avrei potuto gestirli piú facilmente.
Grazie per i consigli


Direct link Reply with quote
 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Member
English to Italian
Una soluzione con un clic Nov 7, 2016

Roberta Lo Cicero wrote:

Buongiorno,
Ho iniziato a collaborare da poco con un'agenzia di traduzione. Dopo avere fatto la solita traduzione di prova mi sono stati commissionati nell'arco di una settimana già due piccole traduzioni. Mi è stato detto che l'agenzia paga ogni 30 giorni. Fino a qui tutto ok. Mi sono state chieste le mie credenziali ed è ok. Ma ho un piccolo dubbio... Non avendo partita IVA per questo motivo l'agenzia mi pagherà attraverso il circuito pay pal. Ho notato una cosa, paypal applica una commissione del 3,4%+0,35 centesimi (EURO) su ogni importo che il cliente verserà. Io mi chiedo questa commissione sarà a carico mio o la devo aggiungere all'importo che pagherà l'agenzia? Cosa mi consigliate?
So che magari sembrerà stupida questa domanda ma non mi sono mai trovata a lavorare con le agenzie.
Grazie anticipatamente.


[Modificato alle 2016-11-05 11:42 GMT]


Innanzitutto ti confermo che il fatto che tu non abbia partita IVA non ti obbliga ad accettare pagamenti solo tramite Paypal. Se emetti regolare notula di prestazione occasionale, puoi farti pagare come meglio credi (anche in contanti se al di sotto dei 3000 Euro).

Inoltre, nel caso il cliente preferisca pagare tramite Paypal, io chiedo sempre al cliente di selezionare l'opzione di addebito a suo carico delle spese di commissione direttamente su Paypal al momento del pagamento, e di farsele poi fatturare da Paypal se lo desidera.
In questo modo ricevo la cifra esatta pattuita.
Se il cliente non vuole farlo, gli chiedo di pagare tramite bonifico SEPA, cosa che può fare da varie nazioni.
Ricevo bonifici SEPA anche dall'Asia senza decurtazioni.
Diciamo che il tutto dipende dalla voglia del cliente di evitare di decurtare dal tuo compenso le spese di commissione di pagamento della somma che ti deve per intero (la modalità di pagamento non deve incidere sul tuo compenso). Faccio anche presente che non puoi addebitare facilmente in notula o in fattura le spese di commissione Paypal. Il servizio, se pagato da te, Paypal lo fatturerebbe a te (cosa che fa su richiesta). Inoltre Paypal ha sede fiscale europea in Lussemburgo, cosa che ti complicherebbe la vita dal punto di vista burocratico.


Direct link Reply with quote
 

Roberta Lo Cicero
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Dilemma paypal o bonifico Nov 7, 2016

Giuseppe C. wrote:

Roberta Lo Cicero wrote:

Buongiorno,
Ho iniziato a collaborare da poco con un'agenzia di traduzione. Dopo avere fatto la solita traduzione di prova mi sono stati commissionati nell'arco di una settimana già due piccole traduzioni. Mi è stato detto che l'agenzia paga ogni 30 giorni. Fino a qui tutto ok. Mi sono state chieste le mie credenziali ed è ok. Ma ho un piccolo dubbio... Non avendo partita IVA per questo motivo l'agenzia mi pagherà attraverso il circuito pay pal. Ho notato una cosa, paypal applica una commissione del 3,4%+0,35 centesimi (EURO) su ogni importo che il cliente verserà. Io mi chiedo questa commissione sarà a carico mio o la devo aggiungere all'importo che pagherà l'agenzia? Cosa mi consigliate?
So che magari sembrerà stupida questa domanda ma non mi sono mai trovata a lavorare con le agenzie.
Grazie anticipatamente.


[Modificato alle 2016-11-05 11:42 GMT]


Innanzitutto ti confermo che il fatto che tu non abbia partita IVA non ti obbliga ad accettare pagamenti solo tramite Paypal. Se emetti regolare notula di prestazione occasionale, puoi farti pagare come meglio credi (anche in contanti se al di sotto dei 3000 Euro).

Inoltre, nel caso il cliente preferisca pagare tramite Paypal, io chiedo sempre al cliente di selezionare l'opzione di addebito a suo carico delle spese di commissione direttamente su Paypal al momento del pagamento, e di farsele poi fatturare da Paypal se lo desidera.
In questo modo ricevo la cifra esatta pattuita.
Se il cliente non vuole farlo, gli chiedo di pagare tramite bonifico SEPA, cosa che può fare da varie nazioni.
Ricevo bonifici SEPA anche dall'Asia senza decurtazioni.
Diciamo che il tutto dipende dalla voglia del cliente di evitare di decurtare dal tuo compenso le spese di commissione di pagamento della somma che ti deve per intero (la modalità di pagamento non deve incidere sul tuo compenso). Faccio anche presente che non puoi addebitare facilmente in notula o in fattura le spese di commissione Paypal. Il servizio, se pagato da te, Paypal lo fatturerebbe a te (cosa che fa su richiesta). Inoltre Paypal ha sede fiscale europea in Lussemburgo, cosa che ti complicherebbe la vita dal punto di vista burocratico.


Grazie per le informazioni dettagliate.
Un'ultima cosa riguardo paypal. Ho Cercato su internet ma non ho trovato risposte. Emettere una fattura pro forma dal mio conto paypal andrebbe bene?


Direct link Reply with quote
 

lisa kramer taruschio  Identity Verified
United States
Local time: 23:57
Italian to English
Altro metodo di pagare e ricevere denaro Nov 7, 2016

Di recente uso per effettuare pagamenti un servizio che si chiama Transferwise.com. Do istruzioni ai clienti di informarsi sul servizio perche' le commissioni sono bassissimi e il servizio e' velocissimo, internazionale, e 'user-friendly'. Lo uso anche se devo trasferire soldi (dollari) dalla mia banca a New York in euro al mio checking in Italia. Lo uso anche per fare bonifici dalla mia banca a New York a, per esempio, il mio affitto per casa in italia. Vale la pena informarsi. Let me know what happens.

Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Italian to Spanish
+ ...
Dipende da dove ha sede l'agenzia Nov 8, 2016

Se tu ti trovi in Italia e l'agenzia in un altro continente, le comissioni bancarie per l'agenzia per fare i bonifici sono alte e forse sono loro a preferire Paypal.
Invece è molto più trasparente se ti fai fare un bonifico, sempre che la tua agenzia si trovi nel tuo stesso Paese o per lo meno in Europa.
Non c'entra niente la modalità di pagamento con la situazione fiscale, a meno che tu non stia lavorando in nero.

Se tu presti i tuoi servizi emettendo una notula per prestazione occasionale, tutto è al massimo della trasparenza e ti puoi fare pagare come sia comodo per te.

Saluti.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 23:57
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Si certo... Nov 8, 2016

Roberta Lo Cicero wrote:

Un'ultima cosa riguardo paypal. Ho Cercato su internet ma non ho trovato risposte. Emettere una fattura pro forma dal mio conto paypal andrebbe bene?


Se hai un conto paypal troverai facilmente l'opzione

ti inserisco uno screen shot Capture2


Direct link Reply with quote
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 22:57
Member (2008)
Italian to English
Problemi? Nov 9, 2016

Roberta Lo Cicero wrote:

nsavo che fosse meglio con paypal perchè in caso di problemi avrei potuto gestirli piú facilmente.
[/quote]

Mi permetto di intervenire come fu-utente di PayPal.

Non racconterò la mia personale esperienza negativa; piuttosto ti invito ad esplorare i 2 link che ho postato qui sotto.

Per farla breve, secondo me PayPal è da evitare in ogni circostanza. Io non accetto di essere pagato tramite PayPal - anche se mi dovesse costare la perdita di un lavoro.

http://www.paypalwarning.com

http://www.paypalsucks.com


Direct link Reply with quote
 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Partita IVA e PayPal non c'entrano nulla... Nov 10, 2016

Ciao Roberta,

partita IVA e PayPal non c'entrano nulla. Il motivo per il quale molte agenzie straniere pagano tramite PayPal è solo finanziario. A loro costa meno pagare tramite PayPal che non tramite bonifico. Raramente un'agenzia che propone un pagamento tramite PayPal passa al pagamento a mezzo bonifico perché sarebbe molto più costoso. Oramai, le commissioni per i bonifici sui pagamenti a mezzo bonifico e a mezzo PayPal sono pressoché analoghe.

Roberta Lo Cicero wrote:

Buongiorno,
Ho iniziato a collaborare da poco con un'agenzia di traduzione. Dopo avere fatto la solita traduzione di prova mi sono stati commissionati nell'arco di una settimana già due piccole traduzioni. Mi è stato detto che l'agenzia paga ogni 30 giorni. Fino a qui tutto ok. Mi sono state chieste le mie credenziali ed è ok. Ma ho un piccolo dubbio... Non avendo partita IVA per questo motivo l'agenzia mi pagherà attraverso il circuito pay pal. Ho notato una cosa, paypal applica una commissione del 3,4%+0,35 centesimi (EURO) su ogni importo che il cliente verserà. Io mi chiedo questa commissione sarà a carico mio o la devo aggiungere all'importo che pagherà l'agenzia? Cosa mi consigliate?
So che magari sembrerà stupida questa domanda ma non mi sono mai trovata a lavorare con le agenzie.
Grazie anticipatamente.


[Modificato alle 2016-11-05 11:42 GMT]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Agenzie di traduzione e pagamenti paypal. Consigli su come collaborare al meglio e in trasparenza.

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search