Prima esperienza con agenzia
Thread poster: Debbiep
Debbiep
Italy
Local time: 11:13
English to Italian
+ ...
May 11

Buongiorno a tutti,
Sono una neolaureata magistrale in traduzione e interpretazione, e sto tentando, con molta difficoltà, di muovere i primi passi in questo settore.

Ho inviato curricula ad alcune agenzie di traduzione, proponendomi anche come tirocinante. Una di queste ha richiesto le mie tariffe, e da quel momento mi ha contattato due volte per sapere se fossi disponibile a tradurre il documento che aveva allegato nell'email, ed eventualmente quale sarebbe stato l'importo lordo e i tempi di consegna. Vorrei capire se il rapporto che ho avuto con questa agenzia sia normale, e magari sapere come comportarmi in certe situazioni perché nutro diversi dubbi.

1. In entrambi i casi, il testo inviatomi era un pdf scansionato, il che non mi permetteva di contare le parole e fare quindi un preventivo. Come fare in questi casi?
La prima volta non mi sono posta il problema perché non ho dato la mia disponibilità, il testo era completamente fuori dalla mia portata, non rientrava tra gli ambiti trattati all'università e specificati nel CV, oltre a dover essere tradotto in attiva (!). La seconda volta ho chiesto se fosse possibile avere un testo modificabile, altrimenti avrei dovuto applicare la mia tariffa a parola target. Nessuna risposta. A scanso di equivoci, li ho ricontattati io qualche giorno dopo per assicurarmi che il testo fosse stato affidato ad un altro traduttore.

2. Dunque, quando si puó cominciare a tradurre? È necessario ricevere una conferma dal PM, che suppongo abbia richiesto un preventivo per quello stesso progetto a più traduttori?

3. In futuro, terminata una traduzione, in quale formato dovrei inviarla? Inoltre, come allegare una ricevuta di prestazione occasionale con marca da bollo?

[Modificato alle 2017-05-11 12:39 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Emilia Vinarova
Local time: 11:13
Italian to Bulgarian
+ ...
Software OCR May 12

Si può processare il testo con un software OCR trasformando il file pdf in file doc editabile. E' possibile anche preparare un preventivo approssimativo, calcolando il tempo e l'impegno necessario per effettuare la traduzione.

Direct link Reply with quote
 

Harry Blake Paz Bonzano  Identity Verified
Italy
Local time: 11:13
Member (2014)
Spanish to Italian
+ ...
Mie esperienze May 12

1. Per i pdf, dovrai aspettarti anche quei tipi di testi perché a loro, ad esempio, arriva un documento già stampato o in pdf. In quel caso devi fornirti di un software che riconosca il testo, come dice Emilia. Io uso Foxit PhantomPDF ma anche il classico Adobe ha i suoi prodotti.
Trados 2017 ha una sua conversione ma non è ancora soddisfacente.
In pratica è un bel processo di conversione e controllo del testo per verificare che i caratteri siano stati convertiti correttamente.
Solo in quel momento potrai stabilire il numero di parole.

Un'agenzia di traduzione mi dice già più o meno il numero di parole e ho confermato, con la conversione, che è effettivamente così. Con un'altra agenzia, mi hanno detto in fase con contrattazione che mi convertiranno loro il file e mi invieranno un word: è stato così anche in questo caso.
Alla fine, quindi, devi partire da subito a parlare di gestione dei pdf perché è un formato che fa perdere tempo a priori.
Eventualmente, se riesci, contratta anche il tempo di modifica del file (tariffa a ore e non a parole).

2. Si comincia a tradurre quando il PM ti dà conferma. Non prima. Loro contattano vari traduttori e valutano a seconda della disponibilità, tempi e tariffa. Essendo tu ora parte di un database, ti chiameranno per questi motivi prima di confermarti il lavoro.

3. Il formato richiesto dovrà essere quello che vogliono loro. Solitamente si consegna in pdf, salvo casi in cui è specificato altro. Gli stessi software che ti ho consigliato prima fanno lo stesso lavoro. Io uso Foxit Reader che ti converte in fretta e senza toccare nulla della formattazione (cosa normale per un software di questo genere) ma anche il PhantomPDF fa lo stesso.

La ricevuta va fatta quando ti pagano, non prima perché non stai ricevendo nessun compenso. Puoi fare una mail con i dati sul pagamento. Poi va considerato dopo quanto tempo avete concordato il pagamento (i soliti 30, 45 o 60 gg df fm, ovvero a 60 giorni dalla data di fattura a fine mese).
La marca da bollo da 2 euro va messa per importi superiori a 77,47 euro. Alla fine di tutto compilo la ricevuta, stampo, firmo, scannerizzo e invio alla loro mail chiedendo conferma di ricezione.
L'anno successivo chiederai la certificazione unica di tutti i lavori fatti per l'anno precedente, così da presentare nella dichiarazione. In quel modo puoi anche confermare gli importi delle ricevute rilasciate con il loro totale.


Direct link Reply with quote
 
Debbiep
Italy
Local time: 11:13
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Software OCR e marche da bollo May 12

Grazie mille per le risposte esaustive.
Sto cercando alcuni software OCR, anche se vedo che i migliori sono a pagamento. Nel frattempo ne ho testato uno online che sembra aver riconosciuto, almeno in un documento, il corpo principale del testo e averlo trasformato in una casella di word. Per il conteggio delle parole credo possa andare, poi però dovrò rimodificarlo in qualche modo per la traduzione perché non riesco ad aprirlo con OmegaT, né ho idea come mantenere lo stesso layout con le varie immagini, loghi ecc.

Harry Blake Paz Bonzano wrote:

La ricevuta va fatta quando ti pagano, non prima perché non stai ricevendo nessun compenso. Puoi fare una mail con i dati sul pagamento. Poi va considerato dopo quanto tempo avete concordato il pagamento (i soliti 30, 45 o 60 gg df fm, ovvero a 60 giorni dalla data di fattura a fine mese).
La marca da bollo da 2 euro va messa per importi superiori a 77,47 euro. Alla fine di tutto compilo la ricevuta, stampo, firmo, scannerizzo e invio alla loro mail chiedendo conferma di ricezione.
L'anno successivo chiederai la certificazione unica di tutti i lavori fatti per l'anno precedente, così da presentare nella dichiarazione. In quel modo puoi anche confermare gli importi delle ricevute rilasciate con il loro totale.


È possibile scansionare una ricevuta con marca da bollo? L'ultima (e prima) volta che ne ho dovuta emettere una per un cliente, avevo letto in qualche discussione che, scansionandola per inviarla per email, non è più originale come dovrebbe essere, ragion per cui l'ho consegnata a mano (o per posta se fosse stato più lontano), mentre per me ho conservato una copia. Mi sbaglio?


Direct link Reply with quote
 

Harry Blake Paz Bonzano  Identity Verified
Italy
Local time: 11:13
Member (2014)
Spanish to Italian
+ ...
Può darsi May 22

Io ho tutti gli originali. Nessuno mi ha mai fatto problemi con le scansioni e mi sembra che il mio commercialista mi ha detto di fare così.
Forse mi sono sbagliato finora ma non ho avuto problemi di questo tipo.

Speriamo che qualcuno più esperto risponda.

[Modificato alle 2017-05-22 23:26 GMT]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Prima esperienza con agenzia

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search