Contestazione traduzione
Thread poster: tiziana72

tiziana72
Local time: 17:53
German to Italian
+ ...
Mar 14

Buongiorno a tutti,
oggi mi ritrovo a dover affrontare una situazione a me nuova. Ho tradotto un sito internet per un’azienda con sede in Italia. Tale lavoro mi è stato commissionato da un’agenzia web con sede in Germania. A distanza di tre mesi mi viene contestata la qualità della traduzione. Il cliente finale sostiene che alcuni clienti abbiano individuato nella versione italiana errori grossolani. Dall'agenzia mi sono stati inviati quattro esempi, dei quali solo uno secondo me era da contestare. Non mi piace l’idea che la mia traduzione venga contestata perché alcune persone, forse amici, leggono una piccola parte e la giudicano errata perché loro esprimerebbero lo stesso concetto con termini diversi.
Il committente mi chiede di rivedere il testo o di lasciarlo correggere a mie spese.
Ho risposto al mio committente dando la mia completa disponibilità a rileggere tutto il testo in modo da poter verificare eventuali errori oggettivi (grammatica, ortografica, fluidità del testo ecc.). Perché la mia idea è quella di rileggere il lavoro per essere sicura che non possano esserci altre contestazioni. Alla mia e-mail non ha avuto alcuna risposta da parte del cliente o del committente. Non vorrei che si ripresentasse il problema tra qualche mese.
La mia preoccupazione è che loro possano contestare altri errori lasciando leggere il testo a “persone non del mestiere”. Sarà che sono in un periodo di forte stress, ma inizio anche a preoccuparmi che effettivamente possa esserci stata qualche “svista”. Non ho paura di perdere il mio committente, perchè sono anni che conosce il mio modo di lavorare. Ma la situazione la sento pesante e mi crea ansia.

Devo sottolineare che il lavoro mi è stato commissionato dal cliente tedesco che mi inviava i file da tradurre, mentre la fattura andava intestata e inviata direttamente al cliente finale con sede in Italia, ma con il quale io non ho parlato di condizioni. Chi dei due può rivedicare diritti?

Come devo comportarmi? E come devo tutelarmi?

Ps. Ho letto che secondo il codice civile un traduzione può essere contestata entro 7 o 15 (non ricordo bene) dalla consegna. Ma se un cliente pubblica tale lavoro dopo tre mesi, come funzionerà? cambieranno i termini? Un cliente tedesco entro quanto può contestare un mio lavoro? E in presenza di eventuali errori gravi, cambierebbero i termini?


 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 16:53
Member (2008)
Italian to English
Principio 1° Mar 15

Non ammettere MAI di aver torto. Prassi standard, imparato dal mio ex-datore di lavoro.

E come mai non ti hanno pagato e scoprono solo adesso questi "errori" a 3 mesi di distanza?

[Edited at 2018-03-15 15:26 GMT]


 

Anthony Green  Identity Verified
Italy
Local time: 17:53
Italian to English
+ ...
non ne ho le certezze ma Mar 15

al posto del cliente sicuramente ti avrei mandato la richiesta di fare delle correzioni. Se si fermano a questo, non c'è nessun male.
Se poi domani dovessero cambiare atteggiamento (ma da quello che scrivi, lo dubito), una chiacchierata con un legale dovrebbe chiarirti le idee meglio di un mio parere.
Oggi mi rifiuto di preoccuparmi per tutte le cose brutte che potrebbero eventualmente succedere e sulle quali non ho alcun potere decisionale.


 

Alessandra Chiappini  Identity Verified
Local time: 17:53
German to Italian
+ ...
Caso simile con agenzia tedesca. Mar 15

Ciao Tiziana, ho avuto un caso molto simile al tuo la scorsa estate, un'agenzia tedesca che mi ha commissionato la traduzione di una rivista aziendale. Tempi molto stretti. Traduzione consegnata alla fine di maggio e contestata all'inizio di agosto.
Hanno mandato anche a me i file contestati. Ho rilevato un "eccesso di zelo" da parte del revisore che aveva modificato/abbellito con sinonimi.
La contestazione mi è sembrata da subito pretestuosa. Se il mio lavoro fosse stato così scadente, avrebbero dovuto inviarlo dopo qualche settimana di nuovo a me, avrei pensato io alle modifiche.
Per certo non si contesta dopo tre mesi.
Quindi anche il tuo caso mi sembra un pretesto per non pagare.

Buon lavoro,
Alessandra


 

Silvia Di Profio  Identity Verified
Italy
Local time: 17:53
Member (2015)
English to Italian
+ ...
Un problema da formalizzare Mar 15

Ciao Tiziana

Fino a oggi non mi è mai capitato niente di simile, ma il tuo post solleva un problema spinoso che dev'essere già stato affrontato da qualche parte qui su Proz (al momento non riesco a trovare il thread).

Non ho consigli da darti e posso solo dire che non è professionale contestare un lavoro a distanza di così tanto tempo.

Quello che però si potrebbe o, meglio, si dovrebbe fare è concordare in anticipo questo genere di dettagli con il cliente (agenzia o cliente diretto, non fa differenza). So che qualcuno predispone dei veri e propri contratti preliminari, dove si riepilogano importi e validità del preventivo, scadenze e termini di eventuali contestazioni o ulteriori revisioni.
Ma anche senza elaborare un vero e proprio contratto, e visto che spesso i nostri accordi con i clienti consistono in uno scambio di e-mail (che ha lo stesso valore, se gli accordi vengono confermati esplicitamente dal cliente), forse basterebbe formulare una serie di punti standard, del tipo:
- validità del preventivo (fino a quando l'offerta è valida)
- importi finali
- scadenza massima (dalla consegna del lavoro) per presentare richieste di ulteriori revisioni a costo zero

Naturalmente tutto questo ha un senso se non è già contenuto nell'NDA o nell'agreement che hai firmato con l'agenzia o il cliente.

Personalmente, offro sempre a tutti i miei clienti la disponibilità a rivedere il mio lavoro a costo zero in caso di perplessità o errori oggettivi e non ho mai avuto contestazioni così tardive, ma sicuramente mettere questi dettagli nero su bianco, in una situazione come la tua, potrebbe essere un buon argomento per chiudere la questione. E ovviamente esigere il pagamento.

Scusa se mi sono dilungata e non ti sono stata molto d'aiuto, ma mi hai fatto pensare che forse questo aspetto del nostro lavoro potrebbe essere migliorato.

Buona fortuna e buon lavoro!


 

tiziana72
Local time: 17:53
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Il cliente ha pagato da mesi Mar 15

io ho dato la disponibilità a rivedere tutta la traduzione per garantire al cliente un lavoro di qualità. Tuttavia, ancora non ho avuto risposta e non vorrei che commissionasse, a mie spese, la revione a un altro traduttore

 

Gianluca Attoli  Identity Verified
Italy
Local time: 17:53
Member
English to Italian
+ ...
- Mar 16

Se il lavoro ti è già stato pagato, la sola cosa che puoi fare secondo me è concedere la cortesia di una rilettura gratuita da parte tua. Qualsiasi altra pretesa da parte dell'agenzia/del cliente mi sembrerebbe insensata. Che s'arrangino e imparino a fare rileggere subito i lavori a revisori professionisti!

 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Contestazione traduzione

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search