Presentazioni, come iniziare e con quali tempistiche
Thread poster: Claudia BASSANINI

Claudia BASSANINI
France
Local time: 05:42
French to Italian
+ ...
Aug 21, 2018

Buona sera a tutti,

Dopo aver percorso in lungo e in largo queste lande senza iscrivermi, mi decido a creare un profilo e scrivere un post in cerca di consigli illuminati da parte di voi esperti del mestiere!
Sono laureata in Lingue e Letterature Straniere (vecchio ordinamento) dal 2005 e ho sempre lavorato in ambiente internazionale (ONG, organizzazione eventi e aziende internazionali). Ho vissuto due anni in Irlanda, da dieci risiedo in Francia e frequento attivamente e con
... See more
Buona sera a tutti,

Dopo aver percorso in lungo e in largo queste lande senza iscrivermi, mi decido a creare un profilo e scrivere un post in cerca di consigli illuminati da parte di voi esperti del mestiere!
Sono laureata in Lingue e Letterature Straniere (vecchio ordinamento) dal 2005 e ho sempre lavorato in ambiente internazionale (ONG, organizzazione eventi e aziende internazionali). Ho vissuto due anni in Irlanda, da dieci risiedo in Francia e frequento attivamente e con regolarità la Russia.
Negli ultimi 10 anni ho lavorato come impiegata commerciale con molte mansioni di traduzione e rilettura (corrispondenza commerciale, documentazione tecnica, supporti marketing, trattativa commerciale, recupero crediti ma questa lista non è esaustiva). Da un anno a questa parte ho assunto l'incarico di Responsabile del servizio clienti di una multinazionale americana ma non sono più soddisfatta del mio lavoro e vorrei davvero dare una svolta al mio percorso professionale per concentrarmi sul settore che mi interessa di più.
Poiché le lingue sono la mia passione e adoro tradurre, sto valutando da tempo l’idea di diventare traduttrice, magari appoggiandomi in un primo tempo ad un’agenzia e poi lanciandomi come freelance.
Ho ovviamente iniziato a muovermi per avere informazioni sulle formazioni disponibili, i software richiesti, i portali per freelance (come Proz ma non solo), l’apertura dello statuto di "autoentrepreneur", il sindacato professionale qui in Francia.
Però ecco, vorrei avere il parere di qualcuno del mestiere su come iniziare proprio da zero e come inserirmi nel settore.
Aggiungo anche che sono una persona intraprendente e tenace, sono abituata a lavorare la notte con i colleghi d'oltreoceano e non mi spaventa il fatto di essere flessibile e dover fare dei sacrifici soprattutto all'inizio per investire nella ricerca dei clienti, nella promozione della mia attività e negli aspetti legali. In tutti questi anni ho sempre continuato a formarmi sulle lingue con corsi serali. Insomma, non sono una a cui piace stare con le mani in mano!
Non ho fretta ma mi piacerebbe concretizzare da qui ad inizio 2019.
Sarebbe bellissimo se poteste raccontarmi voi come avete iniziato e darmi qualche consiglio imprescindibile per una novellina del settore che però ha già alle spalle qualche annetto di esperienza lavorativa.

Vi sarò grata per l’aiuto e le informazioni che potrete darmi,

Claudia
Collapse


 
Nessuna formula Aug 23, 2018

Cara Claudia.

come puoi immaginare, non sei la prima a fare questa domanda. Me la sono fatto anch’io, senza ricevere risposta alcuna, ma ti posso dire alcune cose dalla mia esperienza:

1) Quarant’anni fa quest’anno, mi sono presentato negli uffici di un’agenzia di traduzioni e ho chiesto un lavoro. Pochi giorni dopo, si sono messi in contatto con me (non so come, perché non avevo il telefono) e mi hanno dato il mio primo testo, da fare sulla macchina da scrive
... See more
Cara Claudia.

come puoi immaginare, non sei la prima a fare questa domanda. Me la sono fatto anch’io, senza ricevere risposta alcuna, ma ti posso dire alcune cose dalla mia esperienza:

1) Quarant’anni fa quest’anno, mi sono presentato negli uffici di un’agenzia di traduzioni e ho chiesto un lavoro. Pochi giorni dopo, si sono messi in contatto con me (non so come, perché non avevo il telefono) e mi hanno dato il mio primo testo, da fare sulla macchina da scrivere in tre copie, con carta carbone, con un massimo di tre correzioni per pagina. Ho lavorato poco con loro e poi ho fatto altro nella vita, ma è stato almeno un modo per iniziare;

2) 15 anni dopo, quindi 25 anni fa, l’amica di un amico si mette in contatto con me, dicendo che ha un’amica a Milano che cerca un traduttore per un suo cliente. Lavoro tutt’ora con questo cliente, che ora mi rende 8-12.000 euro/anno e che ha passato il mio nome a dieci, o forse quindici altri clienti;

3) Scrivo 150 lettere circa con CV, che mando per posta e/o fax ad altrettanti clienti. Dopo due anni, uno risponde e lavoro con loro per un po’. Un altro anno e mi chiama un altro ma sono fuori casa e quando telefono il lavoro non c’è più (peccato, perché era l’Armando Testa);

4) Uno che conosco mi chiede di aiutarlo con un lavoro per un editore, dopodiché tutte le volte che l’editore mi chiama, riferisco loro a lui, per non rubargli il cliente, ma lui rifiuta sempre. Alcuni mesi dopo io e il traduttore ci mettiamo d’accordo e per molti anni l’editore diventa il mio principale cliente ma poi, purtroppo, chiude i battenti. Prima di affondare, però, passa il mio nome ad altri;

5) Faccio dei lavori occasionali non pagati per una ONG, che un giorno di diciotto anni fa mi chiede se voglio fare un lavoro nel campo artistico. E’ da cinque anni che cerco di tradurre nel settore, quindi dico di sì. Dopo il primo lavoro, mi trovo subito con altri due clienti. Uno di questi passa il mio nome a una galleria di Venezia, che lo passa a un museo di Roma, che lo passa a uno di Torino, per il quale sto lavorando in questo momento;

6) Alla fine degli anni ’90, ho creato non solo il tariffometro ma anche un sito mio. Molti clienti/agenzie avevano l’internette ma pochi traduttori avevano un sito, quindi ho ricevuto richieste a non finire da agenzie italiane, che offrivano noccioline e non mi interessavano, e da alcuni clienti diretti che cercavano di spendere meno e che, di nuovo, non mi interessavano. Ho accettato lavoro solo da tre agenzie in Germania e Svizzera ma, dopo pochi anni, le ho perse tutte e tre a colleghi in Italia che chiedevano anche meno della metà della mia tariffa. Il sito, quindi, non mi è servito a molto, tranne come CV online, ma qualcuno l'ha trovato.

È grazie a questi contatti diretti – una dozzina, forse, perché poi ce ne sono stati altri – che ho iniziato a fare il traduttore, ma contano poco rispetto ai 450 e più clienti con i quali ho lavorato poi, grazie a segnalazioni da clienti e da colleghi.

Comunque, guardando solo la mia esperienza – ovvero 1) presentandomi all’ufficio del cliente, 2) attraverso amici o amici di amici, 3) lettere/fax con CV ai clienti, 4) per aiutare uno conosciuto fuori dal settore, 5) attraverso lavori non pagati per una ONG, 6) attraverso il sito internet – posso dirti che non esiste una formula per entrare sul mercato. Se vuoi la conferma, scrivi “come diventare traduttore” su Google, e vedrai che nessuno ha una buona risposta: arriverai solo con l’intraprendenza, la presenza (se non ti fai vedere nessuno ti vedrà) e una buona dose di fortuna.

In bocca al lupo!

ciao
Simon
Collapse


missdutch
 

Claudia BASSANINI
France
Local time: 05:42
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Simon :) Sep 3, 2018

... per aver dedicato del tempo al mio post.

Leggendo il forum da diverso tempo in effetti mi sono imbattutta io stessa per prima in post simili al mio!
Così come so che desterà di sicuro perplessità il fatto che indichi come lingua di arrivo anche il francese (per questo ci ho tenuto a specificare che vivo da anni all'estero e ho già tradotto verso il francese o addirittura corretto traduzioni di madrelingua verso il francese).

In realtà la professione è da
... See more
... per aver dedicato del tempo al mio post.

Leggendo il forum da diverso tempo in effetti mi sono imbattutta io stessa per prima in post simili al mio!
Così come so che desterà di sicuro perplessità il fatto che indichi come lingua di arrivo anche il francese (per questo ci ho tenuto a specificare che vivo da anni all'estero e ho già tradotto verso il francese o addirittura corretto traduzioni di madrelingua verso il francese).

In realtà la professione è da anni che mi attira, sia per indole ed interessi personali, sia perché tradurre è sempre stata un'attività che faceva parte delle mie mansioni.

I tuoi siti li conosco molto bene (anche se le ostriche con la Guiness... dai, su, non scherziamo!).

Quello che mi spaventa un po' - sto per dire un'ovvietà - è lanciarmi in un settore dove la concorrenza è molto agguerrita ed ha degradato le condizioni di mercato. Spesso leggendo blog o gruppi Facebook, ho l'impressione che il traduttore oggi non sia più un libero professionista ma un precario.

Qui in Francia ho comunque l'impressione che la situazione sia leggermente migliore che in Italia, anche se per operare sono indispensabili le credenziali (infatti mi sto informando per seguire diverse formazioni sia presso l'associazione di categoria che presso una vera scuola che rilascia un diploma qualificante).

Insomma, tu nonostante tutto consiglieresti ad una (non più così) giovane ed entusiasta recluta di cimentarsi in questo campo?
Collapse


 

Traduzioni Asseverate
Italy
Local time: 05:42
Se ti attira, perché non provare? Sep 3, 2018

Claudia BASSANINI wrote:

In realtà la professione è da anni che mi attira, sia per indole ed interessi personali, sia perché tradurre è sempre stata un'attività che faceva parte delle mie mansioni.
...
Qui in Francia ho comunque l'impressione che la situazione sia leggermente migliore che in Italia, anche se per operare sono indispensabili le credenziali (infatti mi sto informando per seguire diverse formazioni sia presso l'associazione di categoria che presso una vera scuola che rilascia un diploma qualificante).

Insomma, tu nonostante tutto consiglieresti ad una (non più così) giovane ed entusiasta recluta di cimentarsi in questo campo?


Buongiorno Claudia,
provo a risponderti anch'io, seppur brevemente.
Per trovare uno spazio nella professione non importa l'età, ma sì l'entusiasmo e ancor di più la pazienza.
Non è sicuramente facile, perché i mercati sono molto inflazionati, soprattutto il mercato italiano per combinazioni linguistiche che prevedono l'italiano come lingua di arrivo. Questo per la naturale legge dell'offerta e la domanda. Io comunque ho la convinzione che se si è bravi e professionali, c'è posto per tutti, su varie fasce.

Quindi, se questo ambito ti attira, se hai una formazione, se la traduzione ha sempre fatto parte delle tue mansioni non vedo perché non provarci.
L'unica cosa che ti consiglio è di non fermarti a un solo mercato (per esempio, l'italiano). Avendo il francese come lingua di partenza, i tuoi confini sono il mondo.
Informati bene sulle tariffe (sia che tu lavori con agenzie che decida di proporti solo ad altre tipologie di clienti), su come fare un ordine, un preventivo, una fattura, su come fatturare nel tuo Paese di residenza e all'estero. Poi, comincia a fare le tue scelte e cerca di specializzarti in un settore. Così, un po' alla volta, potrai cominciare ad avere alcuni clienti e magari vivere della professione. Non aspettarti risultati immediati, bisogna avere pazienza e fare i passi giusti.

Qui ti lascio un breve articolo, sul nostro blog della traduzione, che forse potrebbe interessarti:
Il traduttore freelance

A dire il vero, non è un sito o un blog pensato per traduttori freelance ma per potenziali clienti. Comunque ci saranno a breve nuovi articoli per traduttori, che potrebbero essere interessanti per chi inizia a conoscere la professione. Se hai voglia di seguirlo, puoi dare magari un'occhiata alle varie categorie e pagine. Forse potrà aiutarti.

In bocca al lupo.


[Modificato alle 2018-09-04 10:13 GMT]


 

Daniela Zambrini  Identity Verified
Italy
Local time: 05:42
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Benvenuta! Sep 3, 2018

Ciao Claudia e benvenuta nella community di Proz.com!
A differenza di quando alcuni di noi "Vecchietti" abbiamo inziato, orail web costituisce una fonte inesauribile di risposte a molte delle domande che ti stai ponendo.
Ti consiglio, oltre che leggere con calma e senso critico i consigli sui vari forum di ProZ.com, anche di consultare DiventareTraduttori.com https://www.diventaretradu
... See more
Ciao Claudia e benvenuta nella community di Proz.com!
A differenza di quando alcuni di noi "Vecchietti" abbiamo inziato, orail web costituisce una fonte inesauribile di risposte a molte delle domande che ti stai ponendo.
Ti consiglio, oltre che leggere con calma e senso critico i consigli sui vari forum di ProZ.com, anche di consultare DiventareTraduttori.com https://www.diventaretraduttori.com che è un sito di domande e risposte sul mondo della traduzione a cura della società Qabiria Studio SLNE in collaborazione con STL Formazione. Il sito è ad accesso gratuito. Non è necessario alcun abbonamento, né lo sarà in futuro.
In bocca al lupo. Non è mai troppo tardi per iniziare, se è ciò che desideri fare!
Daniela
Collapse


 

Claudia BASSANINI
France
Local time: 05:42
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie ad entrambe per i suggerimenti! Sep 16, 2018

E scusate se rispondo con un certo ritardo, ma queste due ultime settimane sono state dense di trasferte lavorative!

Non conoscevo nè diventareTraduttori.com nè Il traduttore freelance e di sicuro li studierò a fondo entrambi per trarre spunti di riflessione!

In effetti la mia intenzione era evitare il mercato italiano proprio perché so che le condizioni sono piuttosto difficili e che la concorrenza è agguerrita! Poi lavorando da tanti anni in Francia sono molto pi
... See more
E scusate se rispondo con un certo ritardo, ma queste due ultime settimane sono state dense di trasferte lavorative!

Non conoscevo nè diventareTraduttori.com nè Il traduttore freelance e di sicuro li studierò a fondo entrambi per trarre spunti di riflessione!

In effetti la mia intenzione era evitare il mercato italiano proprio perché so che le condizioni sono piuttosto difficili e che la concorrenza è agguerrita! Poi lavorando da tanti anni in Francia sono molto più avvezza a trattare con una clientela francese e a districarmi con la burocrazia locale. Prendo volentieri il consiglio relativo a ordine, preventivo e fattura in quanto ammetto che non avevo rifletto per nulla alla questione ordine e preventivo dando per scontato che il tutto funzionasse come con le aziende con cui ho a che fare per lavoro.

Credo che il mio ostacolo maggiore, la ragione per cui sino ad ora non mi sono buttata, sia il fatto che mi dico che per iniziare una nuova attività devo per forza di cose voltare completamente pagina rispetto alla mia vita professionale attuale. Errore sicuramente in quanto so che almeno all'inizio non mi pioveranno ordini dal cielo!

La settimana scorsa ho contattato l'unico ente francese a dispensare una formazione a distanza che dia accesso ad un diploma di stato per traduttori riconosciuto. Il prezzo che propongono è elevato, anche se non metto in dubbio la qualità della formazione e dell'accompagnamento pedagogico. Il Direttore con cui ho parlato mi ha detto che in media per lanciarsi occorrono dai 3 ai 6 mesi. Che ne pensate? E' un orizzonte verosimile?

Inoltre sono piuttosto confusa in merito alla formazione. Di fatto io sono laureata in lingue e durante tutto il corso di laurea ho frequentato dei monografici di traduzione e persino di interpretariato (solo consecutivo, in facoltà non avevamo gli strumenti per il simultaneo). Come ho detto all'inizio, durante tutta la mia carriera mi sono cimentata in traduzioni anche molto ufficiali e non mi sono mai sentita a disagio in merito alle mie competenze linguistiche o alla metodologia che applicavo. Però mi piacerebbe approfondire la questione teorica, anche semplicemente con dei testi accademici da affrontare in autonomia. Infatti ho anche preso in considerazione l'idea di fare una formazione (quella di cui parlavo prima oppure quella WLS), ma mi chiedo se effettivamente sia indispensabile oppure se dovrei focalizzarmi su altri aspetti. Cosa mi consigliate?
Da quanto leggo online, è tutta una guerra tra traduttori formatisi sul campo e traduttori diplomatissimi nelle migliori scuole.

Grazie ancora a tutti per la pazienza e il tempo che mi avete dedicato
Collapse


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Presentazioni, come iniziare e con quali tempistiche

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
BaccS – an SDL product
Modern translation business management for freelancers and agencies

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search