Sigle in inglese, qual è la migliore soluzione?
Thread poster: Edoardo Lorenzo Corda

Edoardo Lorenzo Corda  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2018)
Catalan to Italian
+ ...
Dec 14, 2018

Ciao a tutti.

Che soluzione preferite quando vi trovate davanti a una sigla in inglese senza corrispondente italiano?

Normalmente la soluzione che preferisco è scrivere tra parentesi l'inciso «(sigla in inglese, XXXX)», però vorrei sentire le vostre opinioni. Che altre strategie utilizzate?

Un saluto e grazie a tutti!

Edoardo


 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Leggibilità del testo Dec 14, 2018

Premesso che i technical writer anglosassoni adorano le sigle, io di fronte a una sigla che non esiste in italiano mi chiedo sempre: l'uso della sigla aumenta la leggibilità del testo in italiano oppure no? Spesso la risposta a questa domanda è no e quindi uso la forma per esteso e non uso la sigla inglese.
Laura


Edoardo Lorenzo Corda
Teresa Borges
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 04:21
Member (2008)
Italian to English
Anche gli italiani Dec 14, 2018

Laura Gentili wrote:

Premesso che i technical writer anglosassoni adorano le sigle, io di fronte a una sigla che non esiste in italiano mi chiedo sempre: l'uso della sigla aumenta la leggibilità del testo in italiano oppure no? Spesso la risposta a questa domanda è no e quindi uso la forma per esteso e non uso la sigla inglese.
Laura


So per certo che anche gli italici adorano (ab)usare termini inglesi come "technical writer" (ma che diavolo è?) e che nessuno più degli italiani ama usare le sigle. Ad es. - pescandole a caso da alcuni miei lavori recenti:

DIP
PRG
CAP
BS
D.Lgs
e s.m.i
gg
FF.SS
D.P.R
NTA
SLP
PGT
CCIAA

e così ad infinitum, a migliaia, spesso in maiuscolo, corsivo, con o senza punteggiatura a casaccio, anche nel medesimo documento.

Nelle mie traduzioni, traduco o no le sigle a secondo i casi, talvolta riportando l'abbreviazione italiana e poi (tra parentesti quadrate e in corsivo) la traduzione in inglese ad es.

NTA [Norme Tecniche di Attuazione - Technical Implementation Regulations]

[Edited at 2018-12-14 18:02 GMT]


Edoardo Lorenzo Corda
Teresa Filipuzzi
 

Edoardo Lorenzo Corda  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2018)
Catalan to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Come mai parentesi quadre? Dec 14, 2018

Nelle mie traduzioni, traduco o no le sigle a secondo i casi, talvolta riportando l'abbreviazione italiana e poi (tra parentesti quadrate e in corsivo) la traduzione in inglese ad es.

NTA [Norme Tecniche di Attuazione - Technical Implementation Regulations]

[Edited at 2018-12-14 18:02 GMT] [/quote]

Buona soluzione. Però, perché la scelta di parentesi quadre?


 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 04:21
Member (2008)
Italian to English
Quadre Dec 15, 2018

Le parentesi quadre (e il corsivo, che non so come riprodurre qui) perché si tratta di un intervento del traduttore (ovvero una cosa che non fa parte del testo).

Alcune altre sigle amate dagli "italici" e che sono davvero ardui da spiegare al lettore "anglosassone":

ISTAT
P.U.A.
DCF
IMU
CMG
SLP
PUC
PAI
PPR
DG
CDU
PGRA
BURAS
SS
CC
DGR
SV
D.P.C.M.
MSV
... See more
Le parentesi quadre (e il corsivo, che non so come riprodurre qui) perché si tratta di un intervento del traduttore (ovvero una cosa che non fa parte del testo).

Alcune altre sigle amate dagli "italici" e che sono davvero ardui da spiegare al lettore "anglosassone":

ISTAT
P.U.A.
DCF
IMU
CMG
SLP
PUC
PAI
PPR
DG
CDU
PGRA
BURAS
SS
CC
DGR
SV
D.P.C.M.
MSV
GSV
SV
le NTA del PUC

[Edited at 2018-12-15 09:29 GMT]
Collapse


Edoardo Lorenzo Corda
 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Lascio in inglese Dec 17, 2018

Nella maggior parte dei casi viene usato l'acronimo inglese anche in italiano e, pur esistendo la traduzione estesa in italiano, non esiste l'acronimo. Io lascio in inglese la sigla chiaramente dopo aver fatto le opportune ricerche.
Non credo sia compito di un traduttore rendere il testo più leggibile in questo senso.


Edoardo Lorenzo Corda
 

Edoardo Lorenzo Corda  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2018)
Catalan to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Niente corsivo? Dec 17, 2018

Chiara Santoriello wrote:

Nella maggior parte dei casi viene usato l'acronimo inglese anche in italiano e, pur esistendo la traduzione estesa in italiano, non esiste l'acronimo. Io lascio in inglese la sigla chiaramente dopo aver fatto le opportune ricerche.
Non credo sia compito di un traduttore rendere il testo più leggibile in questo senso.



Sono d'accordo con te. Quello che normalmente faccio è precisare (tra parentesi) che si tratta della sigla in inglese e da quel momento in poi scriverla in corsivo.
Però in molti casi vedo che il corsivo non viene utilizzato. Qual'è la tua (e la vostra) opinione?


 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Lasciare come in inglese Dec 17, 2018

Edoardo Lorenzo Corda wrote:



Sono d'accordo con te. Quello che normalmente faccio è precisare (tra parentesi) che si tratta della sigla in inglese e da quel momento in poi scriverla in corsivo.
Però in molti casi vedo che il corsivo non viene utilizzato. Qual'è la tua (e la vostra) opinione?


Ciao Edoardo Lorenzo,

io lascio come nel testo di partenza senza precisare nulla e senza cambiare il carattere.


 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 04:21
Member (2008)
Italian to English
Oh, you mean....? Dec 17, 2018

Chiara Santoriello wrote:

io lascio come nel testo di partenza senza precisare nulla e senza cambiare il carattere.


Così quando leggo (ad esempio) "i concorrenti dovranno attenersi alle NTA del PRG" traduco come "competitors must comply with the NTA of the PRG"?


Edoardo Lorenzo Corda
 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Certo... Dec 17, 2018

Tom in London wrote:


Così quando leggo (ad esempio) "i concorrenti dovranno attenersi alle NTA del PRG" traduco come "competitors must comply with the NTA of the PRG"?


Ci sono ben 66.700 occorrenze in Google, questo mi dice che è di uso comune questa versione. Questo tipo di testi si rivolge a tecnici che sanno perfettamente a che cosa si riferiscono tali sigle.


 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 05:21
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Non sono completamente d'accordo Dec 17, 2018

Laura Gentili wrote:

Premesso che i technical writer anglosassoni adorano le sigle, io di fronte a una sigla che non esiste in italiano mi chiedo sempre: l'uso della sigla aumenta la leggibilità del testo in italiano oppure no? Spesso la risposta a questa domanda è no e quindi uso la forma per esteso e non uso la sigla inglese.
Laura


Io penso invece che si debba verificare se l'uso della sigla è prevalente o meno.


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Sigle in inglese, qual è la migliore soluzione?

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
SDL MultiTerm 2019
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2019 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2019 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search