Pages in topic:   < [1 2 3] >
Domande kudoz a raffica - Le ricerche queste sconosciute
Thread poster: Chiara Santoriello

Fiona Grace Peterson  Identity Verified
Italy
Local time: 01:11
Member
Italian to English
Been there, done that, got the t-shirt Feb 15

This takes me back to a thread I started about six months ago, in response to a particular asker working in the EN>IT field, obviously for the world's biggest online retailer, and posting sometimes in excess of forty questions a day. Site staff's response? All completely legitimate queries and apparently authorised to boot, most (or all) of which could have easily been answered by someone with subject area knowledge and basic research skills.

The thread is here:
...
See more
This takes me back to a thread I started about six months ago, in response to a particular asker working in the EN>IT field, obviously for the world's biggest online retailer, and posting sometimes in excess of forty questions a day. Site staff's response? All completely legitimate queries and apparently authorised to boot, most (or all) of which could have easily been answered by someone with subject area knowledge and basic research skills.

The thread is here:
https://www.proz.com/forum/kudoz/317468-number_of_questions_permitted_per_day_clarification_requested.html

Here is one exchange with site staff from the thread:

Enrique Cavalitto wrote:

KudoZ limits were established as a site rule in August 2005, just 12 years ago, and they were set to the current values of 1 question per day for non-logged-in-visitors, 5 for non-members and 15 for members (terminology was somewhat different then). Weekly limits were added later, but the daily limits never changed.
Before that time there were discretionary limits defined and enforced by moderators, but the formal limit for members was created (and kept) at 15 questions per day.


My reply:

Thank you for your input Enrique, I appreciate it.
But your answer doesn't explain why the site now seems to be actively condoning a systematic "heavy use" of the Kudoz service. Do you feel it's acceptable that a single asker can post as many as 22, 29, 31, 32, 33, or 46 queries in a single day? Six "feeding frenzies" in six weeks, not six years.
I'd simply like to know what Proz.com staff's position is with regard to such behaviour.

Alejandro Cavalitto wrote:

Please note that these temporary exemptions are granted (or denied) by site staff. Members of site staff have approved every one of the exemptions you list.
In general, these requests are rare, and are granted whenever needed without fear of abuse. The need to define limits on the exemptions had never presented itself, but new developments have made it necessary to update the way we handle these situations.
Hope this clarifies the position of site staff. Please let me know if you have any question.


What irks me just as much is the current fad for posting questions, then closing them without grading due to the "answer being found elsewhere", despite the fact that perfectly acceptable answers have been provided. My "filtered user" list is growing by the day.
Collapse


Mirko Mainardi
missdutch
mariant
 

Fiona Grace Peterson  Identity Verified
Italy
Local time: 01:11
Member
Italian to English
Scusate il post in inglese di prima... Feb 15

Ormai sembra palese che al sito non interesse più limitare il numero di domande poste dai utenti. Perché dovrebbe? Ogni domanda crea un flusso di traffico al sito. Le domande facilissime sono benevenute, perché anche chi non è esperto può raccogliere punti e dimostrare di essere un vero traduttore.
Altro punto importante: anche se più punti non fanno automaticamente ottenere più lavoro, più punti assicurano un posto più alto nella "directory" e di conseguenza più visibilità. Tut
... See more
Ormai sembra palese che al sito non interesse più limitare il numero di domande poste dai utenti. Perché dovrebbe? Ogni domanda crea un flusso di traffico al sito. Le domande facilissime sono benevenute, perché anche chi non è esperto può raccogliere punti e dimostrare di essere un vero traduttore.
Altro punto importante: anche se più punti non fanno automaticamente ottenere più lavoro, più punti assicurano un posto più alto nella "directory" e di conseguenza più visibilità. Tutto dipende, ovviamente, dalla coppia linguistica e settore di specializzazione.

Credo che stia ad ognuno a decidere che approccio avere con questa parte del sito. A me piace rispondere alle domande inerenti al mio settore di specializzazione, sono spesso delle opportunità di imparare qualcosa di nuovo.

Attualmente non sopporto chi va in panico e posta delle domande, per poi chiuderle senza dare i punti anche se ci sono delle risposte perfettamente accettabili. Nessuno nasce imparato. Ma non essere consapevole del fatto che non hai delle conoscenze necessarie, e mancare pure della umilità necessaria a farsi aiutare dai colleghi più esperti è piuttosto grave.
Collapse


missdutch
mariant
Luca Gentili
 

Aliseo Japan
Japan
Local time: 08:11
Member
Italian to Japanese
+ ...
Classifica random Feb 16

Mirko Mainardi wrote:

Aliseo Japan wrote:
Secondo me, se non esistesse quel meccanismo diabolico che spinge i traduttori a rispondere alle domande di aiuto in cambio di punti per salire in classifica — tra questi forse vi sono anche alcuni per cui è semplicemente un passatempo o un modo per ingannarlo — il numero di tali domande crollerebbe istantaneamente perché ben pochi risponderebbero.


Perfetto. Eliminiamo questo "meccanismo diabolico". Il numero di domande crollerebbe. E poi? Come li ordini i traduttori "in classifica"?

Se io fossi Proz.com opterei per la visualizzazione random tra gli utenti paganti, magari con parametri correttivi come il numero di anni d'iscrizione a pagamento, il rapporto tra domande fatte e risposte date e quant'altro l'esperienza applicativa del sito possa suggerire.

[Edited at 2019-02-16 02:16 GMT]


missdutch
 

Aliseo Japan
Japan
Local time: 08:11
Member
Italian to Japanese
+ ...
Anche questione di principio Feb 16

Mirko Mainardi wrote:
Tu hai la "fortuna" di lavorare in coppie dove la concorrenza è una frazione infinitesimale di quella che trovi in EN>IT, quindi alla fine per te non cambia niente, kudoz o non kudoz.

Anche EN>IT è una mia coppia linguistica e sino a pochi anni fa costituiva ben oltre il 50% del mio reddito. Ora lavoro molto di più con il giapponese, che fortunatamente non è ancora seriamente minacciato dalla traduzione automatica. Tuttavia, anche se la concorrenza nelle coppie linguistiche IT > JP e JP > IT è una frazione (non la chiamerei infinitesimale) di quella EN > IT, anche il volume di lavoro disponibile è molto inferiore.

In ogni caso, per tornare alla questione dei kudoz, io vi vedo anche una questione di principio che i responsabili Proz.com non dovrebbero ignorare se non vogliono continuare a frustrare i traduttori più coscienziosi e, in generale, più bravi.

[Edited at 2019-02-16 02:22 GMT]


missdutch
 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:11
Member (2004)
English to Italian
Classifica random Feb 16

Aliseo Japan wrote:

Se io fossi Proz.com opterei per la visualizzazione random tra gli utenti paganti, magari con parametri correttivi come il numero di anni d'iscrizione a pagamento, il rapporto tra domande fatte e risposte date e quant'altro l'esperienza applicativa del sito possa suggerire.


Ottima idea... cosa ne dici Mirko?


missdutch
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 00:11
Member (2008)
Italian to English
Secondo me Feb 16

Secondo me sono due amiche (e credo di sapere, forse, chi sono) che si pongono le domande a turno e diano i punti l'una all'altra, così da apparire sempre in testa alla classifica, con il vantaggio che ne deriva.

[Edited at 2019-02-16 08:57 GMT]


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Perché classifica random? Feb 16

Perché non secondo il rating wwa?

Per quanto riguarda il post iniziale di Chiara, sapessi quante volte avrei voluto rispondere a quella sigla che chiede KudoZ a raffica, "ma le traduzioni le sai fare o no"? Ma ho evitato per le regole.


Chiara Santoriello
 

Aliseo Japan
Japan
Local time: 08:11
Member
Italian to Japanese
+ ...
Validità del WWA... Feb 17

Angie Garbarino wrote:
Perché non secondo il rating wwa?

Mah, tra questi traduttori c'è qualcuno che ha una sfilza di WWA; questo non dimostra forse che non è un parametro molto affidabile visto che viene anche usato come oggetto di scambio? (Io do un WWA a te e tu ne dai uno a me, e magari già che ci sei parli bene di me nella Blue Board dato che ti ho anche concesso il privilegio di essere pagato).

[Edited at 2019-02-17 05:40 GMT]


Tom in London
mariant
missdutch
 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 01:11
Member (2002)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
D'accordo con te Angie Feb 17

Angie Garbarino wrote:

Perché non secondo il rating wwa?

Per quanto riguarda il post iniziale di Chiara, sapessi quante volte avrei voluto rispondere a quella sigla che chiede KudoZ a raffica, "ma le traduzioni le sai fare o no"? Ma ho evitato per le regole.


Ciao Angie,

è la stessa cosa che penso io. Io avevo già scritto ma niente da fare, soprattutto per il fatto che si nasconde dietro a una sigla con un profilo vuoto e se hai notato non risponde a una domanda.


Angie Garbarino
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Dici? Feb 17

Aliseo Japan wrote:

Angie Garbarino wrote:
Perché non secondo il rating wwa?

Mah, tra questi traduttori c'è qualcuno che ha una sfilza di WWA; questo non dimostra forse che non è un parametro molto affidabile visto che viene anche usato come oggetto di scambio? (Io do un WWA a te e tu ne dai uno a me, e magari già che ci sei parli bene di me nella Blue Board dato che ti ho anche concesso il privilegio di essere pagato).

[Edited at 2019-02-17 05:40 GMT]


Ti posso assicurare che i miei non solo sono reali ma non sono neanche mai stati richiesti, io non li chiedo mai, quindi pensavo che anche i wwa degli altri colleghi fossero autentici, ma è vero che io tendo sempre a pensar bene, salvo prova contraria. Comunque il kudoz mi sembra molto peggio come parametro.

[Edited at 2019-02-17 08:03 GMT]


 

Mirko Mainardi  Identity Verified
Italy
Local time: 01:11
Member
English to Italian
Qual è il vero problema? Feb 17

Aliseo Japan wrote:

Se io fossi Proz.com opterei per la visualizzazione random tra gli utenti paganti, magari con parametri correttivi come il numero di anni d'iscrizione a pagamento, il rapporto tra domande fatte e risposte date e quant'altro l'esperienza applicativa del sito possa suggerire.


Scusa Aliseo, ma se il problema è che rispondere alle domande terminologiche non è garanzia di conoscenze o capacità di ricerca e di traduzione (come sembri sostenere), allora quale garanzia in merito possono offrire i parametri che citi tu? Come chiedevo prima, pagare ti rende forse un "buon" traduttore? Allora facciamo che chi paga di più sale più in alto nella visualizzazione (se lo leggono quelli di proz potrebbero farlo davvero)...

Allo stesso modo, gli anni di esperienza hanno un significato relativo (si può essere poco capaci con 1, 10 o 20 anni di esperienza), senza contare che comunque andresti a penalizzare i nuovi traduttori per un dato puramente cronologico (non qualitativo).

Il rapporto domande fatte/date (e/o anche risposte date/selezionate) potrebbe forse essere un'idea, a patto che non sia possibile "barare" e/o manipolare il sistema... Io ho posto zero domande in quasi 10 anni su proz (a fronte di parecchie risposte date), per cui non ci perderei, ma mi chiedo se avrebbe davvero senso come dimostrazione di esperienza/capacità (senza contare che tu hai proposto di eliminare le domande tout-court in un post precedente)...

Questione a parte è invece quella di rendere l'ordine di visualizzazione casuale, cosa che comunque implicherebbe un cambiamento radicale del funzionamento del sito rispetto ad ora. Al momento, sia i proprietari del sito, sia chi effettua ricerche nella directory, partono dal presupposto che l'ordine di visualizzazione sia (a torto o a ragione) legato alle capacità del professionista visualizzato. La conseguenza più immediata dell'eliminazione di questo sistema sarebbe semplicemente che le ricerche dei clienti diventerebbero una "lotteria" (specie nelle coppie più affollate). Ha senso? E in che modo premierebbe maggiormente qualità, capacità e impegno rispetto al sistema attuale?

E, scusa, ma non capisco come un ordine casuale possa essere "corretto" da parametri vari...

Aliseo Japan wrote:

In ogni caso, per tornare alla questione dei kudoz, io vi vedo anche una questione di principio che i responsabili Proz.com non dovrebbero ignorare se non vogliono continuare a frustrare i traduttori più coscienziosi e, in generale, più bravi.


Scusa ma temo di non seguirti... Quale sarebbe la questione di principio, esattamente?

E, più in generale, qual è il vero problema di cui stiamo discutendo qui? Che ci sono persone che fanno troppe domande al giorno (secondo alcuni dimostrando così di non essere traduttori capaci), che alcuni sembrano abusare del sistema per ottenere vantaggi indebiti, che l'ordine di visualizzazione legato ai kudoz è ingiusto (e non perfettibile), o cos'altro?

[Edited at 2019-02-17 11:03 GMT]


 

Mirko Mainardi  Identity Verified
Italy
Local time: 01:11
Member
English to Italian
Segnalazione Feb 17

Chiara Santoriello wrote:

Angie Garbarino wrote:

Perché non secondo il rating wwa?

Per quanto riguarda il post iniziale di Chiara, sapessi quante volte avrei voluto rispondere a quella sigla che chiede KudoZ a raffica, "ma le traduzioni le sai fare o no"? Ma ho evitato per le regole.


Ciao Angie,

è la stessa cosa che penso io. Io avevo già scritto ma niente da fare, soprattutto per il fatto che si nasconde dietro a una sigla con un profilo vuoto e se hai notato non risponde a una domanda.


Io credo di non averci mai fatto caso... ma in realtà ormai seguo molto poco i kudoz. Avete segnalato la cosa?


P.S. Ok, ho capito di chi parlate. Pensavo si trattasse di qualcuno che accumula kudoz selezionando le risposte di un profilo fasullo, invece non è questo il caso, per cui niente segnalazione.

La questione dell'anonimato è già stata affrontata più volte in passato. Personalmente io sarei a favore dell'obbligo di inserire nome e cognome (verificati), ma è un'altra questione ancora...

[Edited at 2019-02-17 11:02 GMT]


 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 00:11
Member (2008)
Italian to English
Ci sono Feb 17

Sicuramente gli individui che partecipano a questo gioco stanno seguendo la nostra discussione....

 

Aliseo Japan
Japan
Local time: 08:11
Member
Italian to Japanese
+ ...
Per ricapitolare Feb 18

Mirko Mainardi wrote:
... se il problema è che rispondere alle domande terminologiche non è garanzia di conoscenze o capacità di ricerca e di traduzione (come sembri sostenere)...

Non ho mai detto questo.

Mirko Mainardi wrote:
...senza contare che tu hai proposto di eliminare le domande tout-court in un post precedente)...

Io ho proposto di eliminare i punti, non la possibilità di fare domande. Chi vuole rispondere è certamente libero di farlo. Poi naturalmente bisogna anche vedere se le risposte sono giuste, ma questo è un altro problema che riguarda esclusivamente chi le arraffa senza verificarle.

Mirko Mainardi wrote:
E, scusa, ma non capisco come un ordine casuale possa essere "corretto" da parametri vari...

Era solo un’idea, tra l’altro non affatto elaborata. Alla fine penso che una soluzione tecnica si possa trovare, volendo. Se non ricordo male, il campionamento casuale stratificato può essere una soluzione, così come può esserlo usare sì i kudoz ma dandovi un peso molto inferiore a quello attuale.

Ma la questione, almeno per me, è un'altra:

Mirko Mainardi wrote:
Quale sarebbe la questione di principio, esattamente?

Per me è soprattutto una questione di giustizia. I traduttori di cui parliamo non lavorano con la farina del proprio sacco, un po’ come chi agli esami scritti si fa passare le risposte dagli altri. Chi fa tante domande, tra l’altro su argomenti che dimostra di non conoscere (alcuni anche abbastanza difficili), probabilmente lavora a tariffe basse e fa perciò una concorrenza sleale anche a chi li aiuta. Inoltre ci vedo anche una questione di dignità personale, ma qui andiamo troppo lontano.

Mirko Mainardi wrote:
E, più in generale, qual è il vero problema di cui stiamo discutendo qui?
Che ci sono persone che fanno troppe domande al giorno (secondo alcuni dimostrando così di non essere traduttori capaci)?

Sì. Con quelle domande dimostrano di non essere capaci linguisticamente, né di conoscere la materia.


Che alcuni sembrano abusare del sistema per ottenere vantaggi indebiti?

Sì. Facendosi aiutare dagli altri in quel modo (probabilmente a tariffe sensibilmente più basse) fanno una concorrenza sleale. E a quanto sembra sono sempre pieni di lavoro.


Che l'ordine di visualizzazione legato ai kudoz è ingiusto (e non perfettibile), o cos'altro?

Non so se è possibile definirlo ingiusto, ma concordo con te che non vi sono soluzioni perfette. Siamo però sulla strada giusta.

Per me eliminare il sistema dei punti è l'unica soluzione attuabile oltre che la più giusta. Chi vuole aiutare gli altri è liberissimo di farlo naturalmente, ma dubito che senza l'incentivo dei punti vi dedicherebbe molto tempo. Sia ben chiaro che non mi passa nemmeno per la testa di penalizzare chi risponde alle domande, bensì quelli che le fanno approfittando in modo così osceno (meglio questo di "diabolico") degli sforzi altrui?

Penso anche che bisognerebbe impedire di fare domande a chi non ha un profilo completo e non mostra chiaramente il proprio nome. Che ognuno ci metta la faccia, insomma, così anche i committenti avranno un modo in più per giudicare la bontà dei traduttori.



[Edited at 2019-02-18 07:04 GMT]


Giovanni Guarnieri MITI, MIL
Edoardo Lorenzo Corda
missdutch
 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:11
Member (2004)
English to Italian
D'accordo... Feb 18

Aliseo Japan wrote:
Per me eliminare il sistema dei punti è l'unica soluzione attuabile oltre che la più giusta.


Sempre sostenuto anche da me... purtroppo, questo comporterebbe una riduzione del traffico sul sito e non sarà mai attuato...


Chiara Santoriello
 
Pages in topic:   < [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Domande kudoz a raffica - Le ricerche queste sconosciute

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search