Pages in topic:   < [1 2]
Calo nel settore?
Thread poster: Angie Garbarino

Silvina Dell'Isola Urdiales  Identity Verified
Italy
Local time: 06:19
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
committenza italiana e diversificazione Jan 13

Cara Angie,

Ti racconto quello che sto sperimentando già da diversi anni.

Anche se io lavoro principalmente >ES trovo sempre una maggiore "sofferenza " in quella che è stata la mia combinazione principe IT>ES, mentre sto lavorando direi quasi esclusivamente con clienti stranieri, maggiormente nella combinazione EN>ES

E' anche vero che non sto cercando attivamente nuovi clienti, ma preferisco sempre per via di una questione di costo opportunità puntare s
... See more
Cara Angie,

Ti racconto quello che sto sperimentando già da diversi anni.

Anche se io lavoro principalmente >ES trovo sempre una maggiore "sofferenza " in quella che è stata la mia combinazione principe IT>ES, mentre sto lavorando direi quasi esclusivamente con clienti stranieri, maggiormente nella combinazione EN>ES

E' anche vero che non sto cercando attivamente nuovi clienti, ma preferisco sempre per via di una questione di costo opportunità puntare sulla diversificazione e dedicare più tempo a nuovi progetti nel campo del marketing e del disegno web, ovvero a silvinadellisola.com


@ Eleonora: c'è poco da incrociare le dita, ma non credo che la situazione migliorare, anzi, con un mercato globale, senza praticamente barriere d'accesso, unita alle trasformazioni tecnologiche in atto (leggasi: AI) il settore ne risentirà e bisognerà sempre di più trovare nuove e profittevole nicchie in cui applicare le competenze traduttive

My 2 cents

silvina
Collapse


 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 06:19
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Calo del lavoro? Cerco di essere ottimista. Jan 13

Gennaio è sempre stato un mese abbastanza lento per via della ripresa dell'attività dopo la pausa natalizia - ho sentito che molti hanno ripreso solo oggi l'attività - e per il fatto che, fino a metà febbraio circa, le aziende sono impegnate con bilanci e chiusure. Non nascondo che, forse, un po' di calo c'è stato ma molto dipende anche dal settore, dal tipo di clientela (agenzie e privati) con la quale si lavora e dalle circostanze.

Incrociamo le dita.


[Modificat
... See more
Gennaio è sempre stato un mese abbastanza lento per via della ripresa dell'attività dopo la pausa natalizia - ho sentito che molti hanno ripreso solo oggi l'attività - e per il fatto che, fino a metà febbraio circa, le aziende sono impegnate con bilanci e chiusure. Non nascondo che, forse, un po' di calo c'è stato ma molto dipende anche dal settore, dal tipo di clientela (agenzie e privati) con la quale si lavora e dalle circostanze.

Incrociamo le dita.


[Modificato alle 2020-01-13 18:56 GMT]
Collapse


Luciana Trevisi
Angie Garbarino
 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 06:19
Member
English to Italian
Direi di sì Jan 13

Ciao Angie,

in effetti il calo lo sento già dal 2019, con un calo del fatturato significativo, quasi del 20%.
Io traduco solo dall'inglese all'italiano e dipendo quindi solo da questa combinazione. Noto che ho dovuto perfino spostarmi in altri settori di traduzione e rassegnarmi a trattare anche settori prima da me evitati, come per esempio il settore sanitario e medico (apparecchiature e tecnologie di imaging e analisi nel mio caso). Per fortuna abbondano di fisica e informa
... See more
Ciao Angie,

in effetti il calo lo sento già dal 2019, con un calo del fatturato significativo, quasi del 20%.
Io traduco solo dall'inglese all'italiano e dipendo quindi solo da questa combinazione. Noto che ho dovuto perfino spostarmi in altri settori di traduzione e rassegnarmi a trattare anche settori prima da me evitati, come per esempio il settore sanitario e medico (apparecchiature e tecnologie di imaging e analisi nel mio caso). Per fortuna abbondano di fisica e informatica e quindi riesco a fare comunque una bella figura.

Il settore automotive sembra ormai defunto. In altri settori, la concorrenza dei traduttori "vu' cumprà" è talmente spietata da eliminare qualsiasi voglia di farsi avanti con i preventivi.

Credo che di fatto il mestiere in sé di traduttore sia sotto attacco, perché è considerato un mestiere che dovrebbe a tutti i costi essere automatizzato e smaltito con mezzi informatici, senza apporto umano. La spesa per una traduzione è ritenuta quasi una perdita e non un investimento.
D'altra parte, il mercato della lingua italiana si trova in una situazione particolare, dato che riflette la stagnazione economica ormai priva di vie di uscita a livello nazionale e quindi la corsa al lavoretto facile da agguantare, purchè sia, da parte dei giovani laureati senza sbocchi o voglia di andare all'estero.

Non vedo un grande futuro per il mestiere di traduttore full time in Italia. Se paragono la mia attività attuale con quella di oltre 20 anni addietro non riesco a credere ai miei occhi. All'epoca non vedevo l'ora di staccare per le vacanze per un attimo di tregua.

Il problema purtroppo è che anche andare in pensione non risulta facile per un traduttore. 20 anni di contribuzione annuale pari perlomeno a quella obbligatoria di un artigiano non è facile ancora averli date le aliquote contributive dal 1994 in poi.

Voi che siete all'estero, restateci. Questo Paese non ha molte chance di riprendersi in tempi umani.

Angie Garbarino wrote:

Ciao colleghi
Da inizio anno non è arrivato praticamente nessun lavoro da queste parti, credo che non mi sia mai successo, avete sentore di calo del settore o può essere solo un caso, mi piacerebbe sentire la vostra

Buona settimana
Collapse


lucyna duleba
Luca Tutino
Luciana Trevisi
Eleonora_P
Chiara Gavasso
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Le tue risposte sono sempre consolanti Jan 14

Chiara Santoriello wrote:

Gennaio è sempre stato un mese abbastanza lento per via della ripresa dell'attività dopo la pausa natalizia - ho sentito che molti hanno ripreso solo oggi l'attività - e per il fatto che, fino a metà febbraio circa, le aziende sono impegnate con bilanci e chiusure. Non nascondo che, forse, un po' di calo c'è stato ma molto dipende anche dal settore, dal tipo di clientela (agenzie e privati) con la quale si lavora e dalle circostanze.

Incrociamo le dita.
Ciao Chiara. Ricordo che già anni fa desti una risposta simile per il mese di febbraio, per questo ti ringrazio, voglio essere ottimista come te, anche perché tra 3 anni potrei andare in pensione ma chi ci vive con 600 euro al mese?


Magdalena Legerska Brighetti
 

alessandra bocco  Identity Verified
Local time: 06:19
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Per me nessun calo Jan 14

Ciao, io sinceramente non ho visto nessun calo nella mia attività (principalmente EN>IT nel settore medico). Gennaio è partito piano ma avevo in consegna ieri un lavoro enorme per cui avevo avvertito i miei principali clienti che sarei stata poco disponibile, quindi è probabile che non mi abbiano neanche contattata per eventuali altri progetti. Fortunatamente, a parte qualche momento più tranquillo, ho sempre più richieste di quante riesca a soddisfarne.
Alessandra


 

Josephine Cassar  Identity Verified
Local time: 06:19
Member (2012)
Italian to English
+ ...
Per quanto mi riguarda Jan 14

Mi consolo quando vedo questo tema. Allora non sono l'unica ma il calo é comminciato anché prima della tensione USA-Iran. Di solito ho molto lavoro durante il periodo del natale quando i nostri colleghi vanno in ferie ma quest' anno, niente o quasi niente e non traduco verso l'italiano ma IT

 

Paola Gatto  Identity Verified
Italy
Local time: 06:19
Member (2004)
German to Italian
+ ...
cambiamento sostanziale nel portafoglio clienti Jan 14

Dalla fine 2019 a ora a me sta succedendo questo: un mio storico cliente continuativo si sta rivolgendo meno a me, stanno spuntando nuovi clienti come agenzie a tariffe medio-basse (uno solo con buone tariffe), ho acquisito un nuovo cliente diretto (società) e un nuovo cliente straniero che però - per ora - non danno la stessa continuità del primo e tantissimi preventivi non trovano nemmeno risposta. Sto sperimentando uno stravolgimento del mio portafoglio clienti, in sostanza. Ho sempre dive... See more
Dalla fine 2019 a ora a me sta succedendo questo: un mio storico cliente continuativo si sta rivolgendo meno a me, stanno spuntando nuovi clienti come agenzie a tariffe medio-basse (uno solo con buone tariffe), ho acquisito un nuovo cliente diretto (società) e un nuovo cliente straniero che però - per ora - non danno la stessa continuità del primo e tantissimi preventivi non trovano nemmeno risposta. Sto sperimentando uno stravolgimento del mio portafoglio clienti, in sostanza. Ho sempre diversificato in combinazioni linguistiche e materie, quindi raramente ricordo di aver avuto pause. Da decenni non ricordavo di aver fatto le vacanze di Natale, ma quest'anno ne ho approfittato e mi sono dedicata ad impegni famigliari. Quello che mi auguro è - come tutti, credo - di ricostituire rapporti continui e abbastanza duraturi che per un freelance significano tutto: sicurezza, stabilità, serenità, poter contare sul fisso, dimenticare le tante, troppe mail di marketing.Collapse


 

Valeria Ricciardi  Identity Verified
Italy
Local time: 06:19
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Mal comune... nessun gaudio... Jan 16

Ciao a tutti.

Mi sono spaccata la testa da fine 2019 e ancora continuo. Non capivo, non capisco. Clienti che fino a due mesi fa non mi permettevano neanche di mangiare, ora sono come spariti tra le case marcescenti di Silent Hill...
Anche io sono anni che non faccio vacanze di Natale. Quest'anno finalmente mi sono potuta "riposare" (ho 4 bambini), ma sempre con il pensiero fisso alla casella di posta che langue.
Io lavoro in campo medico-farmacologico e brevettuale. Il b
... See more
Ciao a tutti.

Mi sono spaccata la testa da fine 2019 e ancora continuo. Non capivo, non capisco. Clienti che fino a due mesi fa non mi permettevano neanche di mangiare, ora sono come spariti tra le case marcescenti di Silent Hill...
Anche io sono anni che non faccio vacanze di Natale. Quest'anno finalmente mi sono potuta "riposare" (ho 4 bambini), ma sempre con il pensiero fisso alla casella di posta che langue.
Io lavoro in campo medico-farmacologico e brevettuale. Il brevettuale ancora un po' tiene, ma a questo punto non so per quanto.
Le tariffe sono in picchiata e ho sperimentato (perché ci lavoro) un aumento delle richieste per PEMT. Per questo motivo, oltre che per l'interesse e la curiosità di diversificare, ho seguito un corso di 6 mesi in traduzione legale. Ma al momento solo lavoretti "bagatellari" dall'unico cliente diretto di sempre.
So da un'amica/collega inglese che vive e lavora in UK con accoppiata IT>EN che il calo si sente terribilmente anche lì.
Non so che dire, se sia attribuibile all'instabilità geopolitica o alla nefasta situazione italiana. Oltreutto, anche volendo correre ai ripari, io questo so fare. Chissà...

Per altro, voi come vi comportate in questi casi? Dopo qualche tempo di silenzio provate a saggiare il terreno con i vecchi clienti, facendovi risentire voi per primi, o non lanciate alcun segnale? Ho sempre pensato che le coperte ogni tanto vadano sbattute per far tornare il sentore di fresco...

[Edited at 2020-01-16 10:03 GMT]
Collapse


 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italy
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Situazione molto particolare Jan 17

Di fatto non ho avuto rallentamenti lavorativi (a parte durante le vacanze, visto che mi è venuta l'influenza e mi sono dovuto fermare), ma semplicemente perchè ho un cliente nuovissimo (diretto) che, tra servizi di interpretariato e traduzioni, non mi ha lasciato un minuto libero. Ho ricevuto incarichi da alcune agenzie solite, ma molto piccoli. In generale però non amo lavorare con un solo cliente.
Anticipo però che a partire da febbraio ho già tanti incarichi di interpretariato con
... See more
Di fatto non ho avuto rallentamenti lavorativi (a parte durante le vacanze, visto che mi è venuta l'influenza e mi sono dovuto fermare), ma semplicemente perchè ho un cliente nuovissimo (diretto) che, tra servizi di interpretariato e traduzioni, non mi ha lasciato un minuto libero. Ho ricevuto incarichi da alcune agenzie solite, ma molto piccoli. In generale però non amo lavorare con un solo cliente.
Anticipo però che a partire da febbraio ho già tanti incarichi di interpretariato confermati. Forse c'è stato uno slittamento da gennaio a febbraio?
Storicamente parlando, gennaio per me è sempre stato un mese molto ricco, febbraio medio.
Collapse


 
Pages in topic:   < [1 2]


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Calo nel settore?

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search