Traduzione per l'editoria - tariffe?
Thread poster: Silvia Baldi

Silvia Baldi  Identity Verified
Italy
Local time: 16:14
Member (2012)
English to Italian
+ ...
Oct 5, 2005

Ciao a tutti,

desidero rivolgere questa domanda ai traduttori italiani che si occupano di traduzioni per l'editoria.

Ho superato un test di traduzione per lavorare ad una serie di guide turistiche internazionali, pubblicate e tradotte da una casa editrice italiana.

La tariffa che mi è stata proposta ammonta a meno della metà della mia tariffa minima a cartella. Premesso che sono ben lieta di intraprendere questo progetto, considerando il prestigio e la fama di queste guide, volevo sapere da voi se è normale scendere così tanto nell'editoria.

So che è prassi, e che non ci si arricchisce traducendo libri (non lo faccio per questo), ma vorrei semplicemente rendermi conto se è normale doversi accontentare della *gloria* e poco più...

Buon lavoro a tutti!


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Sì è normale Oct 5, 2005

Silvia Baldi wrote:


La tariffa che mi è stata proposta ammonta a meno della metà della mia tariffa minima a cartella. Premesso che sono ben lieta di intraprendere questo progetto, considerando il prestigio e la fama di queste guide, volevo sapere da voi se è normale scendere così tanto nell'editoria.

So che è prassi, e che non ci si arricchisce traducendo libri (non lo faccio per questo), ma vorrei semplicemente rendermi conto se è normale doversi accontentare della *gloria* e poco più...

Buon lavoro a tutti!


Sì è normale, ciò ovviamente non significa che sia giusto o che sia il caso di accettare il lavoro
ciao
Giusi


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 16:14
German to Italian
+ ...
purtroppo sì Oct 5, 2005

Silvia Baldi wrote:

La tariffa che mi è stata proposta ammonta a meno della metà della mia tariffa minima a cartella. Premesso che sono ben lieta di intraprendere questo progetto, considerando il prestigio e la fama di queste guide, volevo sapere da voi se è normale scendere così tanto nell'editoria.



Purtroppo sì: non conosco nessuno che arrivi alla fine del mese solo con la traduzione editoriale. E spero che comunque la tua tariffa minima a cartella sia relativamente alta Ovviamente anche all'interno del settore editoriale ci sono tariffe diverse a seconda del cliente, ma anche con le case editrici che pagano di più non si diventa ricchi.


Direct link Reply with quote
 

Angela Arnone  Identity Verified
Local time: 16:14
Member (2004)
Italian to English
+ ...
prestigio e fama non pagano le bollette Oct 5, 2005

Cara Silvia,
sembra ti abbiano proposto davvero poco.... è una tua decisione. Io lavoro (verso l'inglese) con 3 case editrici e ho spuntato un 15% di meno della mia solita tariffa, ma non danno tantissimo lavoro e fa bella figura vedere il proprio nome in colofon. Se dovessi lavorare solo per loro, no.
Fai un po' di conti!
In bocca al lupo
Angela


Direct link Reply with quote
 

dieter haake  Identity Verified
Austria
Local time: 16:14
Italian to German
+ ...
con Angela - non si vive solo di gloria Oct 5, 2005

... l'ho dovuto capire anch'io - purtroppo

sta attenta

didi


Direct link Reply with quote
 

Silvia Baldi  Identity Verified
Italy
Local time: 16:14
Member (2012)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie a tutti Oct 5, 2005

Grazie a tutti per le risposte, sapevo che l'editoria non permette grossi guadagni ma come ho precisato (e come Angela ha giustamente osservato), è bello vedere il proprio nome pubblicato!

Per me è un sogno poter tradurre questo tipo di testi, li ho studiati in passati, ho approfondito, è proprio un lavoro che certamente mi appassionerà.

Essendo comunque la prima esperienza nel settore, volevo avere delle conferme... grazie ancora.


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Dipende anche dalla lingua Oct 5, 2005

Angela Arnone wrote:

Cara Silvia,
sembra ti abbiano proposto davvero poco.... è una tua decisione. Io lavoro (verso l'inglese) con 3 case editrici e ho spuntato un 15% di meno della mia solita tariffa, ma non danno tantissimo lavoro e fa bella figura vedere il proprio nome in colofon. Se dovessi lavorare solo per loro, no.
Fai un po' di conti!
In bocca al lupo
Angela



Cara Angela, tu lavori verso l'inglese ed è questo, come saprai anche tu, che ti "salva". Lo stesso vale per chi traduce per l'editoria verso tedesco, francese, ecc. Sono pur sempre tariffe + basse, ma rispetto a quelle del mercato italiano, sono ancora ragionevoli
E questo dipende dalla situazione dell'editoria italiana, ecc.
ciao
Giusi


Direct link Reply with quote
 
anna carbone
Local time: 16:14
English to Italian
+ ...
tariffometro Oct 5, 2005

Cara Silvia,
se vuoi farti un'idea delle tariffe, vai a qs indirizzo:

http://www.turner.it/tariffometro.htm

Buon lavoro,

anna c.


Direct link Reply with quote
 

Valentina Pecchiar  Identity Verified
Italy
Member
English to Italian
+ ...
Inchiesta Tariffe su Biblit.it Oct 5, 2005

anna c. wrote:

Cara Silvia,
se vuoi farti un'idea delle tariffe, vai a qs indirizzo:

http://www.turner.it/tariffometro.htm


...oppure a Inchiesta Tariffe 2004 (link nella colonna a sinistra) sul sito di Biblit, la mailing list dei traduttori letterari all'indirizzo http://www.biblit.it/

Secondo la mia stima "bracciometrica", le traduzioni letterarie (pur collaborando con una casa editrice con un tariffa "media" secondo l'inchiesta, di cui NON mi lamento) rendono un quarto di quelle tecniche: la tariffa nominale è più o meno la metà, e così pure la mia produttività giornaliera...

Chi me lo fa fare? Il piacere che traggo nel dover produrre un italiano di qualità (vs. manualistica), l'idea che qualcuno leggerà quello che io scrivo (vs. manualistica), il momento di formazione personale che ogni libro rappresenta grazie alle ricerche che di solito sono necessarie (vs. manualistica e traduzioni tecniche in generale, dove è richiesta una conoscenza sì specialistica ma anche così circoscritta che difficilmente ne traggo un arrichimento culturale in senso più ampio).

E sì, ho tutta l'intenzione di continuare a tradurre libri, e la nece$$ità di continuare a tradurre manuali


Direct link Reply with quote
 

Valentina Pecchiar  Identity Verified
Italy
Member
English to Italian
+ ...
Tariffe dell'editoria - Scusate se insisto... Nov 11, 2005

Anche per fornire informazioni più ampie e complete possibile alle molte e ricorrenti richieste come quella di Silvia, è in corso l'inchiesta tariffe letterarie ed editoriali per il 2005.

Sì, sì, mi ricordo: l'ho già segnalato in un altro forum ma mi permetto di ripetere l'appello:


Inoltro in queste contrade l'appello della collega Rosaria Contestabile che sta curando l'iniziativa:

Cari tutti,
Volevo comunicarvi che è in corso l'inchiesta tariffe 2005.
Ci piacerebbe superare il numero di segnalazioni dell'anno scorso.
I dati che servono sono gli stessi:
  • combinazione linguistica
  • tariffa lorda minima
  • tariffa lorda massima
  • tariffa lorda media
    effettivamente percepite per cartella da 2000 battute.


  • I dati aggregati saranno pubblicati in forma rigorosamente anonima sul sito di Biblit, dove si possono consultare anche i risultati dell'inchiesta 2004.

    Per contribuire, per favore inviate i dati indicati a me tramite profilo (giurin giurello, rimarranno coperti dalla più stretta confidenzialità) e provvederò a inoltrarli (in forma già anonima, se lo richiedete) a Rosaria.

    È superfluo sottolineare quanto siano importanti per tutti noi questo tipo di informazioni e la loro diffusione più ampia possibile fra i professionisti (affermati, debuttanti e aspiranti) del settore.

    Per ulteriori informazioni potete rivolgervi alla mailing list di Biblit (anche negli archivi). Inoltre rimango a disposizione per qualsiasi domanda o chiarimento in pubblico o in privato.

    Grazie a tutti per la collaborazione



    [Edited at 2005-11-11 14:54]


    Direct link Reply with quote
     


    To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


    You can also contact site staff by submitting a support request »

    Traduzione per l'editoria - tariffe?

    Advanced search






    Protemos translation business management system
    Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

    The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

    More info »
    SDL Trados Studio 2017 Freelance
    The leading translation software used by over 250,000 translators.

    SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

    More info »



    Forums
    • All of ProZ.com
    • Term search
    • Jobs
    • Forums
    • Multiple search