Mi rivolgo a chi lavora in ritenuta d’acconto…
Thread poster: Laura Tenorini

Laura Tenorini  Identity Verified
Italy
Local time: 06:30
English to Italian
+ ...
Mar 1, 2006

…con il regime della collaborazione occasionale.

Ciao a tutti!

Non avendo ancora un "giro d'affari" che giustifichi l'apertura di una Partita Iva, lavoro in ritenuta d'acconto - ovvero emetto le famigerate notule di collaborazione occasionale.
Come però dice il nome stesso, la collaborazione con ditte/agenzie non può avere carattere continuativo (perlomeno sulla carta…) in quanto altrimenti si sarebbe obbligati ad aprire la Partita Iva (ovviamente vi sto riferendo ciò che mi ha spiegato il mio commercialista). In altre parole, non si può emettere una fattura – ops, notula – ogni tre mesi, per esempio.
In pratica, però, penso capiti a molti di avere dei rapporti costanti con clienti, pur tuttavia senza raggiungere il tetto di entrate consigliabile per l’apertura della Partita Iva. La soluzione più ovvia è quella di inviare delle notule cumulative – massimo 2, massimissimo 3 all’anno. Ma, di conseguenza, può capitare di ricevere un pagamento veramente MOLTO tempo dopo aver completato una traduzione.

Quali sono le vostre esperienze a riguardo? Ricorrete a questa soluzione e aspettate con pazienza che arrivi il tanto atteso termine di pagamento? O forse vi siete mai accordati per ricevere i pagamenti pur inviando la notula in un secondo momento?

E come vi comportate con le nuove agenzie? Per esempio, sono stata contattata da un’agenzia che sta partecipando ad una gara d’appalto di un servizio di traduzione. Mi ha chiesto di tradurre un breve campione – richiesto dal suo potenziale cliente – per il quale mi avrebbe pagato. Ora, mi ha chiesto la fattura per quella piccola traduzione. Ho risposto che preferivo aspettare il risultato della gara, cioè sapere se avrebbero usufruito della mia collaborazione. Ho spiegato il tutto e ci siamo accordati per attendere fino alla risposta del suo cliente (prevista nel giro di pochi giorni), altrimenti ci saremmo organizzati per il pagamento di quel campione. Ma come faccio sapere se, al di là di quel progetto, tra un mese non avranno bisogno di me per una traduzione più sostanziosa? In quel caso dovrei aspettare chissà fino a quando prima di emettere la notula…

Grazie mille e buon lavoro a tutti,

Laura


Direct link Reply with quote
 

Danijela Urdjej
Local time: 06:30
Italian to Serbo-Croat
+ ...
daca Mar 2, 2006

Il mio consiglio è quello di mandare delle ricevute tramite il programma Excel, altrimenti chiedi un favore ad un tuo conoscente ed al limite gli paghi la percentuale...così ho sentito in giro.
Spero di averti dato un'idea,

Buon lavoro

Ciao, Danijela!


Direct link Reply with quote
 

Francesca Pesce  Identity Verified
Local time: 06:30
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Consigli Mar 2, 2006

Cara Laura,

intanto la questione principale è restare sotto il tetto dei 5.000 euro lordi annui.
Sopra a quella cifra è considerato un lavoro professionale che necessita di partita iva oppure di un contratto di collaborazione a progetto.

Credo che quando si tratta di importi piccoli, non ci sono difficoltà di sorta: tipo se devi essere pagata per tre cartelle, non ci sono difficoltà. Puoi farlo in qualsiasi momento, senza aspettare di accorpare lavori. Il concetto non è che le ricevute devono essere occasionali, ma è il lavoro che deve essere occasionale: un pagamento di 100 euro delinea per forza un lavoro occasionale. L'importante è non far risultare 20 lavori da 100 euro in un mese, ma non fa molta differenza fare tre ricevute per un complessivo di 3000 euro o emetterne una per 4.000 euro.

In realtà credo che la famosa "notula" non inneschi una pretesa di pagamento legalmente vincolante. In teoria potresti in ogni caso evitare di emetterla, perché quel che conta è la ricevuta che si emette al momento dell'incasso. Per una società o agenzia è utile ricevere una fattura con partita iva, ma una notula è un giustificativo assolutamente irrilevante se non come pro-memoria.

Io sono la presidente di una coop di traduttori e interpreti, che lavora anche con non soci, quando lavoriamo con gli "occasionali" la notula la chiediamo solo al momento del pagamento come ricevuta (infatti c'è scritto: ricevo euro xxx...). I tempi di pagamento sono concordati prima.

Francesca


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 06:30
Italian to Spanish
+ ...
Un po' "strano"... Mar 2, 2006

Danijela Urdjej wrote:

Il mio consiglio è quello di mandare delle ricevute tramite il programma Excel, altrimenti chiedi un favore ad un tuo conoscente ed al limite gli paghi la percentuale...così ho sentito in giro.


Non capisco cosa vuoi dire...
E perché dovrebbe?

Un traduttore può benissimo emettere notule d'acconto per prestazioni occasionali sempre che non si superi un tot all'anno (non mi ricordo bene ma il tetto si aggirava intorno ai 5.000 euro all'anno).
Non credo sinceramente che emettere una notula ogni tanto possa comportare problemi.
E' il modo più trasparente di lavorare nella libera professione se ancora non si dispone di una Partita IVA.

[Edited at 2006-03-02 20:38]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Mi rivolgo a chi lavora in ritenuta d’acconto…

Advanced search






PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »
Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search