Radiografia di un libro
Thread poster: gianfranco

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 20:53
Member (2001)
English to Italian
+ ...
May 12, 2006

Cari colleghi,
prendendo spunto dal sondaggio di oggi, e relativa discussione, in http://www.proz.com/topic/47155 , visto che lo abbiamo già fatto l'estate scorsa in http://www.proz.com/topic/33307 propongo di ripetere l'iniziativa, qui nel forum italiano, con commenti e recensioni, in una rubrica che propongo di chiamare Radiografia di un libro per libri e dizionari che usiamo, posssediamo o abbiamo letto.
Nella discussione seguita al sondaggio pare che il maggior numero dei partecipanti intenda concentrarsi su opere strettamente legate al nostro lavoro (quindi dizionari, grammatiche, libri per traduttori o libri per altri settori specialistici).
Io propongo di tenere qui una rubrica più informale e accogliere anche libri di narrativa, saggistica o qualunque altro argomento che ci ispiri.

Se il sito aprirà una sezione adibita a queste recensioni, gli autori dei commenti inviati qui potranno semplicemente trasferire i loro contributi, a seconda del tipo di opere che verranno accolte dal sito.


Alcune indicazioni, rapidissime e pratiche, per fare una cosa ordinata:



Fornire i dettagli completi dell'opera
Titolo, Autore, Traduttore (se trattasi di opera tradotta), Editore, Edizione, Pagine, Coidce ISBN, Prezzo, etc.

Inviare commenti personali
Contenenti soprattutto le proprie impressioni sull'opera, come se fosse un messaggio personale e informale ad amici e colleghi per consigliare/sconsigliare l'acquisto e/o la lettura, indicando in particolare cosa ci è piaciuto o non ci è piaciuto, ecc.

Va bene qualunque opera
Di qualunque genere e in qualunque lingua




Penso che questa iniziativa possa essere utile a far scoprire ai colleghi gioielli nascosti in libreria, o evitare fregature, o anche a fornire idee regalo, spunti di lettura per l'estate, e tante altre cose.


Buona lettura a tutti

ciao
Gianfranco
[Edited at 2006-05-13 08:32]


 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 20:53
Member (2001)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
"Becoming a Translator" di Douglas Robinson May 12, 2006

Titolo: Becoming a Translator
Autore: Douglas Robinson
Lingua: Inglese
Editore: Routledge
Genere: Guida pratica
Pagine: 330
Prezzo: £14.99 (acquistato nel 1998 circa, a Londra)

ISBN: 0415148618, 1a ed, 1997, Link: 1a edizione, quella che ho sotto mano, ora fuori commercio
ISBN: 0415300339, 2a ed, 2003, Link: 2a edizione, in catalogo a $37.17 su amazon.com

* * * * *

Una guida pratica utilissima per i principianti ma, a mio avviso, utile un po' a tutti perché anche i traduttori già esperti vi troveranno qualche consiglio, spunto di riflessione o informazione preziosa.

Il libro si fa leggere con piacere, lo stile è brioso e leggero, e vengono toccati tutti gli aspetti principali del lavoro di traduttore con rapidi cenni di riferimento alle teorie linguistiche e di traduzione ma soprattutto consigli pratici.

Vengono illustrati tutti i maggiori problemi incontrati durante il processo della traduzione, inclusi l'organizzazione dello spazio di lavoro, lo stress, le parole sconosciute, la formazione di neologismi, i problemi di stile, i problemi nella conoscenza dell'argomento tradotto, i rapporti con i clienti, le scadenze, ecc.. con consigli pratici per risolvere o affrontare al meglio ogni situazione.

Il libro termina (faccio riferimento alla prima edizione) con una sezione di circa 50 pagine (su 330 totali) dedicata agli insegnanti di traduzione, con spunti per esercitazioni e discussioni.

Sul mercato esistono diverse opere di questo tipo ma io ho trovato questo libro particolarmente ben fatto, tanto da averlo letto due volte, a distanza di tempo, e ogni tanto lo riprendo, come in questi giorni, per rileggerne alcune pagine o un capitolo a caso e rinfrescare il ricordo dei consigli.

* * * * *

ciao
Gianfranco


[Edited at 2006-05-14 17:03]


 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 17:53
Member (2003)
English to Italian
+ ...
L'industra della traduzione May 13, 2006

Titolo: L'industria della traduzione
Autore: Gianni Davico
Lingua: Italiana
Editore: Edizioni SEB 27
Genere: Guida
Pagine: 186
Prezzo: 12 euro
ISBN: 978-88-86618-45-8 1a ed, 2005, Link: L'industra della traduzione

* * * * *

I punti migliori del libro sono le interviste con Rodrigo Vergara della Logos, e con altri personaggi del mercato italiano della traduzione. Anche interessante è l'analisi della crescente divisione del mercato della traduzione tra fascia alta e fascia bassa, a scapito della fascia media dove normalmente lavoravano la maggior parte dei professionisti.

Trovo che il libro sia utile come introduzione aggiornata all'argomento che non era mai stato trattato precedentemente in alcun libro.

Anche se mirato alla realtà del mercato italiano, la maggior parte di quello che dice e delle relative conclusionivalgono anche per altri mercati.

Tra le tendenze esaminate nel libro c'è la continua espansione del mercato della traduzione che, però, va di pari passo a una tendenza verso tariffe sempre più basse

* * * * *

Più che una recensione originale è la traduzione di quella che scritto originalmente sul mio blog, ma spero possa lo stesso essere utile.

Riccardo


[Edited at 2006-05-13 05:50]


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 01:53
Italian to Spanish
+ ...
Molto interessante! May 13, 2006

Ottima segnalazione, Riccardo. Grazie!icon_smile.gif

 

Daniela Di Falco
Italy
Local time: 01:53
Member (2005)
English to Italian
Ottima iniziativa May 13, 2006

Grazie a Gianfranco per aver subito messo in pratica questa splendida iniziativa, e a Riccardo per l'interessante segnalazione.
A presto,
Daniela


 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 19:53
Member (2006)
English to Italian
+ ...
che bella iniziativa! May 13, 2006

Bellissima iniziativa.

Lo trovo un modo interessantissimo e stimolante per scambiare opinioni e recensioni su libri dei quali non si verrebbe a conoscenza altrimenti.

Grazie per il momento a Gianfranco e Riccardo per i loro suggerimenti, preziosi come sempre.

Un saluto a tutti voi.

tex


 

Elisabetta M.  Identity Verified
Local time: 01:53
English to French
+ ...
Dire quasi la stessa cosa May 14, 2006

Titolo: Dire quasi la stess cosa, esperienze di traduzione
Autore: Umberto Eco
Genere: saggio
Editore: Bompiani
Pagine: 364
Prezzo: 18 €
ISBN: 88-452-5397-X
Prima edizione che ho sotto gli occhi:2003

Mi vergogno un po' a presentare un libro che non ho mai finito, non perché non sia interessante ma per pigrizia, rimandando sempre a momenti piu' calmi. Comunque quando ho bisogno di rassicurarmi sul valore della nostra professione mi rileggo questo passaggio:

"Ho dato al sistema di traduzione automatica offerto su Internet da Altavista (detto Babel Fish) una serie di espressioni inglesi, ne ho chiesto la traduzione italiana, e poi ho domandato di ritradurre la traduzione italiana in inglese. [...]. Ecco i risultati:
(1) The Works of Shakespeare = Gli impianti di Shakespeare = The systems of Shakespeare
(2) Harcourt Brace (nome di una casa editrice americana) = Sostegno di Harcourt = Support of Harcourt
(3) Speaker of the chamber of deputies = Altoparlante dell'alloggiamento dei delegati = Loudspeaker of the lodging of the delegates

Buon lavoro e buone letture a tutti!
Elisabetta


 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 20:53
Member (2001)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
"Il mondo nuovo" di Aldous Huxley May 26, 2006

Titolo: Il mondo nuovo (Titolo originale: "Brave New World")
Autore: Aldous Huxley
Lingua: Italiano (originale in inglese)
Editore: Mondadori
Genere: Fantascienza
Pagine: 350
Prezzo: EUR 8,00
Traduttori: Lorenzo Gigli e Luciano Bianciardi
ISBN: 8804487801, 13a Ediz.

Link al sito: Corriere della Fantascienza (con recensione)


* * * * *

Un classico che non avevo ancora letto. Finalmente ci sono riuscito. Ho scelto la versione italiana ma penso che tra qualche tempo lo rileggerò in inglese.

Impressionante sapere che è stato scritto nel 1931, ben 75 anni fa (e 17 anni prima del famoso 1984), ma ancora veramente attuale. Huxley aveva capito 75 anni fa dove sarebbe andata, o come potrebbe andare, la società attuale, se non si pone rimedio.

Vengono trattati i temi dell'eugenetica, l'inseminazione artificiale, il conformismo sociale, la chirurgia estetica, la libertà sessuale e la droga (il "soma") come mezzi di controllo sociale, e nonostante tutto riesce ad essere anche divertente. Se sostituiamo alcuni dettagli minori potremo scoprire di essere già nel mondo nuovo, o di essere avviati verso di esso, soprattutto per (de)merito della televisione.

Il libro della collana economici Mondadori contiene anche i brevi saggi (Ritorno al mondo nuovo) scritti dall'autore nel 1958, che non ho ancora terminato di leggere.

* * * * *

buona lettura
Gianfranco



[Edited at 2006-05-26 10:19]


 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 01:53
French to Italian
+ ...
L'educazione sentimentale di Gustave Flaubert May 30, 2006

Titolo: L'educazione sentimentale
Autore: Gustave Flaubert
Lingua: Italiano (originale in francese)
Editore: Mondadori
Genere: Romanzo
Pagine:
Prezzo:
Traduttori:
ISBN:

(aggiungerò le altre informazioni non appena possibile)

*************

La trama del libro è forse nota a molti. Vorrei concentrarmi solo su alcune considerazioni personali.

La caratteristica della sensualità emerge in modo molto forte nei personaggi femminili, una sensualità indiretta (sembra quasi che non ne siano consapevoli), infatti la si legge attraverso gli occhi di un uomo, il protagonista, Frédéric Moreau. Non tutti gli uomini si soffermano su dettagli come l'ombra che fanno le foglie di un albero sul viso di una donna...
Forse il racconto è pervaso da sensualità perché è Frédéric ad essere sensuale, ma anche lui non ne è consapevole.

Rosanette e Louise sono due donne splendidamente descritte: sono vere, belle, sensuali, due
donne che vivono con il cuore. Le uniche che investono in amore e che, purtroppo, perdono. Louise mi
ha fatto venire in mente un altro personaggio, in "L'ultimo Bacio" di Muccino, la diciottenne che ha una storia con il protagonista. Una giovinezza senza protezione che si concede completamente, ma sperimenta una terribile delusione. Ho provato molta pena per entrambe.
Rosanette invece è la donna dai costumi facili, immorale, che sembra non essere capace di amare, ma il giorno in cui si
innamora dimostra di saper amare ed è capace di stravolgere la sua vita, di legarsi ed essere fedele.
Le due donne sono due personaggi passionali, che è difficile non apprezzare.

Poi c'è la natura, lo specchio degli stati d'animo, un vero personaggio, come vuole la tradizione Romantica. Gli incontri fra Frédéric e Louise in campagna, la gita con Rosanette fuori Parigi durante i moti, sono dei momenti molto poetici. Una poesia che non è espressa verbalmente, ma la descrizione della natura, che in quei momenti è sempre splendida, selvaggia, rigogliosa, positiva, lascia percepire il sentimento che lega i protagonisti.

Frédéric è un ragazzo che conosce poco se stesso, diventa poi un uomo che sbaglia in conseguenza di questo. Vive di sogni, di immagini di come la sua vita dovrebbe essere. Nel
perseguire queste fantasie fallisce inevitabilmente, sia in amore che in altri ambti. Nei momenti in cui è energeticamente positivo ha manie di grandezza, quando è negativo disprezza tutto. Anche ciò che, senza
rendersene conto, ama davvero.
Non è un personaggio negativo, ma estremamente umano. E' incapace di decidere, di chiedere a se stesso cosa desidera veramente e cercare di ottenerlo.

Chi è Mme Arnoux se non un rifugio? Un porto sicuro dove rifugiarsi dalla crisi che generata dall'idea di dover assumersi una responsabilità, che sia in amore o in amicizia. Un'entità a cui affidarsi. Avrebbe potuto scegliere di bere o di
darsi al gioco, invece trasforma un'infatuazione giovanile in un oggetto di culto.

******************


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Radiografia di un libro

Advanced search






Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »
SDL Trados Studio 2017 only €435 / $519
Get the cheapest prices for SDL Trados Studio 2017 on ProZ.com

Join this translator’s group buy brought to you by ProZ.com and buy SDL Trados Studio 2017 Freelance for only €435 / $519 / £345 / ¥63000 You will also receive FREE access to Studio 2019 when released.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search