invio parcelle con ritenuta
Thread poster: xxxSteff

xxxSteff
French to Italian
+ ...
Sep 10, 2002

gentili colleghi,

lavoro anch\'io con ritenuta d\'acconto,ma mi è stato detto che per problemi di \"finanza\" è consigliabile non inviare all\'anno più di tre parcelle per agenzia. Però poi oltre ad aspettare i quattro mesi per l\'emissione della parcella, occorre attendere altri 90 o 120 giorni per il suo pagamento. Lo trovate corretto? E di che si campa nel frattempo?


Ciao


Stefano


 

Elena Bellucci
Local time: 12:20
English to Italian
+ ...
l'ho sentito anch'io Sep 10, 2002


La segretaria di un\' agenzia di Bologna per cui ho fatto qualche fiera lo scorso anno ha detto anche a me una cosa del genere. Credo che il problema stia nella definizione di Collaborazione occasionale, ma purtroppo non ne so molto.

^_^


Elena


 

Bilingualduo  Identity Verified
Italy
Local time: 12:20
English to Italian
+ ...
a quanto ne so io Sep 11, 2002

la nota di prestazione occasionale non solo non può essere emessa in relazione ad una specifica agenzia ripetutamente (anche se non credo esista un numero fisso massimo), ma non si può neppure emetterla in numero elevato in generale, tipo 40 in due anni.

Infatti, laddove si procedesse in tal senso, l\'attività verrebbe configurata quale attività ordinaria, quindi non più occasionale.

Le alternative sono sostanzialmente due (escludendo il lavoro dipendente): la collaborazione continuativa o l\'apertura della partita IVA.

Entrambe sono buone alternative.

Spero di esserti stata utile, sai, sembra un ginepraio, ma poi in effetti...lo è!

Ciao

Cristina


 

Antonella Andreella  Identity Verified
Italy
Local time: 12:20
German to Italian
+ ...
Questione di importi Sep 12, 2002

Per quanto ne so, o ricordo, è tutta una questione di importi alla fin fine. Cioè se emetti anche 20 ricevute con ritenuta per un importo totale di ? 1.000 all\'anno, ad esempio, non c\'è nessun problema. Il problema nasce quando l\'ammontare delle prestazioni occasioniali raggiunge un valore tale da potersi configurare come un reddito vero e proprio, per cui... non è più occasionale.


Ciao


Antonella


 

xxxSteff
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie Sep 16, 2002

grazie per le risposte. A quanto vedo siamo proprio messi \"bene\". Ma cosa si può fare secondo voi, senza dover aprire la partita IVA?



 

paolavi
Local time: 12:20
German to Italian
Ho anch'io lo stesso problema! Sep 24, 2002

Lavoro da circa un anno come traduttrice per un paio di agenzie. Non ho la P.I. dato che il reddito (se così si può definire) annuale è ridicolo e da fame. Inoltre, anche nel mio caso per i pagamenti devo aspettare parecchi mesi (fatta eccezione per alcune agenzie che sono davvero puntuali!) . Non so se sia così regolare inviare sempre fatture con ritenuta d\'acconto. Qualcuno sa in che cosa consiste la collaborazione continuativa? Deve essere il datore a proporla? Che vantaggi porta all\'agenzia e al traduttore?

A presto ,

Paola


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

invio parcelle con ritenuta

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
SDL Trados Studio 2017 only €435 / $519
Get the cheapest prices for SDL Trados Studio 2017 on ProZ.com

Join this translator’s group buy brought to you by ProZ.com and buy SDL Trados Studio 2017 Freelance for only €435 / $519 / £345 / ¥63000 You will also receive FREE access to Studio 2019 when released.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search