proofreading: + 4%
Thread poster: Rita Bilancio

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 06:05
English to Italian
+ ...
Jul 23, 2006

Cari colleghi,
mi scuso già per lo sfogo. Ho puntualizzato ad un cliente che oltre alla tariffa ci sarebbero state le spese bancarie e il 4% INPS( che sul totale era davvero irrisorio). Della serie ho finito il lavoro ed adesso mi dicono che il compenso è troppo alto. Ho perso qualche ora e devo smaltire il nervosismo. Ma non si lavora così!


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Cara Rita Jul 23, 2006

Rita Bilancio wrote:
Della serie ho finito il lavoro ed adesso mi dicono che il compenso è troppo alto. Ho perso qualche ora e devo smaltire il nervosismo. Ma non si lavora così!


Come ti capisco!

A volte diamo l'anima per consegnare in tempo un lavoro ben fatto e poi...................,

Le spese bancarie come mai? È extraeuropeo il cliente?

Se è extraeuropeo sarà dura fargli digerire il 4%................

Se invece è europeo non ci dovrebbero essere spese bancarie se paga con bonifico online.

Su con la vita !!! È tutta esperienza e il nostro è un lavoro bellissimoicon_smile.gif

Ciao
Angio!!


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 06:05
Italian to Spanish
+ ...
Preventivo e lettera d'incarico Jul 23, 2006

Rita Bilancio wrote:

Cari colleghi,
mi scuso già per lo sfogo. Ho puntualizzato ad un cliente che oltre alla tariffa ci sarebbero state le spese bancarie e il 4% INPS( che sul totale era davvero irrisorio). Della serie ho finito il lavoro ed adesso mi dicono che il compenso è troppo alto. Ho perso qualche ora e devo smaltire il nervosismo. Ma non si lavora così!


Rita, prima di accettare il lavoro, avevi inviato al cliente un preventivo e una lettera d'incarico che poi lui ti ha restituito sottoscritta?
E' sempre bene puntualizzare dapprima tutte le condizioni prima di impegnarsi ad eseguire una traduzione per evitare sorprese in un secondo momento. Il cliente si deve impegnare nei tuoi confronti formalmente così come tu ti impegni a consegnare nei tempi accordati, ecc...
Nella lettera di incarico deve essere ben chiaro il tuo onorario (tariffa, numero di caratteri o di parole, imponible, inps, iva, ritenuta d'acconto, tempi di consegna, ecc.)
In caso loro abbiano accettato il tuo preventivo per iscritto, se hai già eseguito la traduzione puoi sempre procedere per il recupero del credito, ovviamente se hai inviato loro il lavoro e la fattura.

[Editado a las 2006-07-23 10:00]


 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
E' sempre bene puntualizzare ... Jul 23, 2006

Infatti. A maggior ragione con un cliente nuovo. Ti conviene creare un modulo apposta per il "quote", in cui non lasci niente al caso. Alla fine del modulo, sarebbe bene scrivere anche un paragrafo "Condizioni di vendita". In effetti un incarico di traduzione dev'essere considerato un vero e proprio contratto bilaterale, in cui ciascuna delle due parti si assume degli obblighi e vanta dei diritti.

Esempio di Condizioni di vendita che il cliente deve sottoscrivere (putroppo ce l'ho solo in inglese):

*** General Sales Terms and Conditions ***

1. Customer shall provide contact information, including phone numbers, VAT registration No., main office address, website (if any), and email address(es).

2. Customer shall submit a Purchase Order or Purchase Request.
Such Purchase Order/Request shall specify the following:
a) No. of words,
b) Rate(s),
c) Deadline(s),
d) File format to be handled (.doc, .xls, etc.) and final file format for the translation
e) Any post-edit required (Customer must specify any tasks to be carried out apart from translation proper, including but not limited to: pdf-to-Word conversion, editing of translated pdf file, tag integrity check). An hourly rate - rather than a per-word rate - should be charged for these tasks.
f) Terms and method of payment (such as: 30 days after job delivery, bank transfer, etc.)

No job shall be commenced until items 1. and 2. are received.

3. In case of assignments extending or to be delivered over a
period of more than 30 days, payments shall be made pro-rata at
intervals to be mutually agreed, but never longer than 30 days,
either on the basis of the work actually delivered, or as a
percentage of the total amount payable to Translator.

4. Bank fees:
Customer shall be responsible for her own bank fees.
Intermediate banks. Customer shall use her best efforts to ensure that a payment occurs directly, i.e. as a direct transfer from her bank to Translator's bank. Multi-step payments imply that each bank charges a fee, resulting in a significant loss for Payee (Translator). Translator cannot be held responsible for these fees.

5. Claims:
No claims by Client regarding translation quality or other shall be valid unless made in writing within 8 (eight) working days from date of delivery, or last delivery, of the job.




María José Iglesias wrote:

Rita Bilancio wrote:

Cari colleghi,
mi scuso già per lo sfogo. Ho puntualizzato ad un cliente che oltre alla tariffa ci sarebbero state le spese bancarie e il 4% INPS( che sul totale era davvero irrisorio). Della serie ho finito il lavoro ed adesso mi dicono che il compenso è troppo alto. Ho perso qualche ora e devo smaltire il nervosismo. Ma non si lavora così!


Rita, prima di accettare il lavoro, avevi inviato al cliente un preventivo e una lettera d'incarico che poi lui ti ha restituito sottoscritta?
E' sempre bene puntualizzare dapprima tutte le condizioni prima di impegnarsi ad eseguire una traduzione per evitare sorprese in un secondo momento. Il cliente si deve impegnare nei tuoi confronti formalmente così come tu ti impegni a consegnare nei tempi accordati, ecc...
Nella lettera di incarico deve essere ben chiaro il tuo onorario (tariffa, numero di caratteri o di parole, imponible, inps, iva, ritenuta d'acconto, tempi di consegna, ecc.)
In caso loro abbiano accettato il tuo preventivo per iscritto, se hai già eseguito la traduzione puoi sempre procedere per il recupero del credito, ovviamente se hai inviato loro il lavoro e la fattura.

[Editado a las 2006-07-23 10:00]


[Edited at 2006-07-23 11:02]


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 06:05
Italian to Spanish
+ ...
Anche tempi e modalità di pagamento Jul 23, 2006

Maurizio Valente wrote:
In effetti un incarico di traduzione dev'essere considerato un vero e proprio contratto bilaterale, in cui ciascuna delle due parti si assume degli obblighi e vanta dei diritti.(...)

Esatto, anche le condizioni di pagamento -tempi e modalità- vanno previste nel contratto. I dati del cliente, come segnala Maurizio, devono essere chiari.


[Editado a las 2006-07-23 12:41]


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Molto utile grazie ! Jul 23, 2006

4. Bank fees:
Customer shall be responsible for her own bank fees.
Intermediate banks. Customer shall use her best efforts to ensure that a payment occurs directly, i.e. as a direct transfer from her bank to Translator's bank. Multi-step payments imply that each bank charges a fee, resulting in a significant loss for Payee (Translator). Translator cannot be held responsible for these fees.


Lo userò anch'io con molto piacere con il tuo permesso :=)


Buona Domenica

Aggiunta:

P.S. Mentre mi accingevo ad archiviarlo per utilizzarlo mi sono accorta che scrivi: " Customer..... for HER ,,,,,,, " e poi " Customer shall use HER ...... "
Esiste una regola a me ignota, un motivo particolare per considerare il cliente al femminile , oppure in questo caso si trattava di UNA cliente ?




[Edited at 2006-07-23 17:29]


 

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 06:05
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
stavo ... Jul 24, 2006

Ho chiesto loro di mandarmi infatti una conferma con tutti i dati e ho specificato che nell'onorario non erano compresi Inps e spese bancarie a loro carico. Poi mi hanno comunicato che intendevano recedere. Non ho inviato il lavoro( che avevo quasi finito e per fortuna era breve) ma non mi aspettavo che rifiutassero per un paio d'euro.
Ora mi par di capire che non posso fare niente. O no?


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Ti consiglierei Jul 24, 2006

Di spiegare e farti consigliare da un job moderator, in questo caso Giuliana Buscaglione, credo proprio che l'unico job moderator italiano sia lei.

Posso solo aggiungere che mi spiace e augurarti che non succeda più.

Ciao

Angio

[Edited at 2006-07-24 23:16]


 

Karin Hellbom  Identity Verified
Italy
Local time: 06:05
Member (2003)
Italian to Swedish
+ ...
Inps Jul 25, 2006

Rita, parli di Inps e spese bancarie, ma l'IVA? Non hai la partita IVA? Perché se non ce l'hai non puoi aggiungere il 4% dell'Inps nella notula.
Cito dal Vademecum fiscale dell'AITI: ... se si svolge un'attività occasionale, nella ricevuta non deve essere indicata alcuna trattenuta previdenziale, né, tantomeno, si dovrà versare alcunché all'Inps.

Ciao!
Karin


 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
for HER (politically correct) Jul 25, 2006

E' una variante recente del famoso his/her (formulazione politically correct).

Maurizio



angioletta garbarino wrote:

4. Bank fees:
Customer shall be responsible for her own bank fees.
Intermediate banks. Customer shall use her best efforts to ensure that a payment occurs directly, i.e. as a direct transfer from her bank to Translator's bank. Multi-step payments imply that each bank charges a fee, resulting in a significant loss for Payee (Translator). Translator cannot be held responsible for these fees.


Lo userò anch'io con molto piacere con il tuo permesso :=)


Buona Domenica

Aggiunta:

P.S. Mentre mi accingevo ad archiviarlo per utilizzarlo mi sono accorta che scrivi: " Customer..... for HER ,,,,,,, " e poi " Customer shall use HER ...... "
Esiste una regola a me ignota, un motivo particolare per considerare il cliente al femminile , oppure in questo caso si trattava di UNA cliente ?




[Edited at 2006-07-23 17:29]


 

Gisella Germani Mazzi
Switzerland
Local time: 06:05
German to Italian
+ ...
niente IVA... Jul 25, 2006

No, in questo caso non c'entra... Se il cliente non è italiano, l'IVA non deve essere inserita in fattura, ma il contributo INPS può benissimo essere incluso.



Karin Hellbom wrote:

Rita, parli di Inps e spese bancarie, ma l'IVA? Non hai la partita IVA? Perché se non ce l'hai non puoi aggiungere il 4% dell'Inps nella notula.
Cito dal Vademecum fiscale dell'AITI: ... se si svolge un'attività occasionale, nella ricevuta non deve essere indicata alcuna trattenuta previdenziale, né, tantomeno, si dovrà versare alcunché all'Inps.

Ciao!
Karin


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Grazie Maurizio Jul 25, 2006

Maurizio Valente wrote:

E' una variante recente del famoso his/her (formulazione politically correct).

Maurizio


Immaginavo che ci fosse una ragione, ho imparato una cosa nuova

Saluti cari

Angioletta


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

proofreading: + 4%

Advanced search






Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search