Pages in topic:   [1 2] >
Ricevuta di prestazione occasionale
Thread poster: Lucia De Rocco

Lucia De Rocco  Identity Verified
Local time: 09:14
Italian
+ ...
Nov 15, 2006

Ciao a tutti!
vorrei che mi chiariste un paio di dubbi in merito all'oggetto. Mi accingo ad accettare il primo lavoro di traduzione offertomi da un'azienda e per il quale emetterò ricevuta di prestazione occasionale.
La prima domanda è: come mai il cliente si propone di farmi lui la ricevuta/ritenuta di acconto, nel senso di compilarmi lui il modulo? non devo essere io a farlo?
La seconda domanda è sui costi:
io chiedo 15 euro a cartella (al netto di iva); mi rispondono che mi possono dare al massimo 14 euro lordi a cartella, in quanto costerei già di più di un'agenzia di traduzioni che emette loro regolare fattura e che pagano 13 euro a cartella.
Questo si traduce per me in 11,20 euro netti a cartella, mentre per loro in un costo effettivo di 14 euro a cartella - cosa significa in concreto che loro pagano al fisco anche il mio 20%? che loro fungono da mio sostituto d'imposta in questo caso?
E perchè l'agenzia ha un costo effettivo di 13 euro e non 15,60? perchè in questo caso loro pagano l'iva ma poi la detraggono nella misura del 20%?
Fino a quando conviene lavorare con ritenuta d'acconto? non è secondo voi un pò svendersi accettare questo compenso oppure è corretto che valuti questi costi aggiuntivi che mi dicono di avere?
grazie in anticipo a chi mi risponderà
Lucia


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 09:14
Italian to Spanish
+ ...
Prestazione occasionale e quindi senza IVA Nov 15, 2006

Ciao Lucia,

benvenuta, non ti conoscevo.

Se la tua è una prestazione occasionale come dici è perché non hai un numero di Partita IVA, quindi non puoi dire che la tariffa che applichi al cliente è di 15 euro al netto di IVA.
Sarà di 15 euro al lordo della ritenuta d'acconto (del 20%).
Questo 20% è un anticipo delle tue tasse, di quelle che pagherai alla fine del anno fiscale. In questo caso l'azienda funge da sostituto d'imposta nei tuoi confronti, cioè verserà al fisco per conto tuo quel 20% che è tuo.

Quindi, tu dovresti fatturare:

15 € (lordo) - 3 € (20% Ritenuta d'acconto) = 12 € (netto che ti resta).
(Quindi loro pagano 15, una parte la danno a te e l'altra al fisco).

Le aziende, naturalmente, preferiscono lavorare con un traduttore (o agenzia) con Partita IVA, perché il 20% di IVA che verrebbero aggiunti, l'azienda ha la possibilità di scaricarlo subito.

Questo però non giustifica che tu debba applicar loro una tariffa molto più bassa di quella che applicherebbe l'agenzia se fosse questa a trattare con il cliente al posto tuo.
Tieni presente che, in media, l'agenzia a quel cliente diretto chiederebbe per quel lavoro tra 21 e 25 euro + IVA.

La mia opinione è che non sono affari del cliente quanto pagherebbe a te l'agenzia e che percetuale resterebbe a questa per la sua intermediazione affidando il lavoro a te.
Sei tu invece che devi valutare il tuo lavoro e vedere quanto ti resta in tasca e se ti vale la pena.

Se vuoi chiarirti un po' di più le idee sull'IVA, Ritenuta d'acconto, ecc. ti consiglio di fare una ricerca sul sito (qui sopra) in base alle parole chiavi. Se ne è già parlato molto di questioni fiscali.


[Editado a las 2006-11-15 21:14]


Direct link Reply with quote
 

Lucia De Rocco  Identity Verified
Local time: 09:14
Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Allora fanno i furbi? Nov 15, 2006

In media l'agenzia a quel cliente diretto chiederebbe per quel lavoro tra 21 e 25 euro + IVA
.--
ciao e grazie della tua velocissima risposta...in merito a quello che mi scrivi sopra mi puoi spiegare: perchè loro mi dicono che l'agenzia costa 13 euro netti e tu mi dici 21 23?
grazie e scusa ancora
Lucia


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 09:14
Italian to Spanish
+ ...
Se chiedono 13, quanto pagano al traduttore? 6 euro? Nov 15, 2006

Lucia De Rocco wrote:

In media l'agenzia a quel cliente diretto chiederebbe per quel lavoro tra 21 e 25 euro + IVA
.--
ciao e grazie della tua velocissima risposta...in merito a quello che mi scrivi sopra mi puoi spiegare: perchè loro mi dicono che l'agenzia costa 13 euro netti e tu mi dici 21 23?
grazie e scusa ancora
Lucia

A me sembra molto strano che un'agenzia proponga al cliente diretto 13 euro. Quanto allora pagano al traduttore?


Direct link Reply with quote
 

Lucia De Rocco  Identity Verified
Local time: 09:14
Italian
+ ...
TOPIC STARTER
agenzia Nov 15, 2006

Solo una precisazione; tu hai capito che io farei da intermediaria tra loro e l'agenzia; loro invece mi dicono che se affidassero il lavoro all'agenzia invece che a me questa costerebbe loro netta 13 euro a cartella, perchè l'iva la scaricano..quindi me lo pongono come un piacere che mi fanno di darmi 14 euro a cartella.
capito ora?


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 09:14
Italian to Spanish
+ ...
No, che tu faresti da intermediaria, no. Nov 15, 2006

Lucia De Rocco wrote:

Solo una precisazione; tu hai capito che io farei da intermediaria tra loro e l'agenzia; loro invece mi dicono che se affidassero il lavoro all'agenzia invece che a me questa costerebbe loro netta 13 euro a cartella, perchè l'iva la scaricano..quindi me lo pongono come un piacere che mi fanno di darmi 14 euro a cartella.
capito ora?


No, no, Lucia. Io quello che dico è che in genere le agenzie affidano i lavori a traduttori esterni. L'agenzia sarebbe intermediaria (è questa la sua natura) tra te è il cliente.
Ma anche nel caso che l'agenzia decidesse di eseguire all'interno la traduzione, 13 euro a cartella in Italia mi risulta davvero insostenibile. Un'agenzia deve pagare oltre alle tasse, l'affitto, il project manager, la signora delle pulizie, la luce, l'acqua... Non si arrivano a coprire neanche le spese uscendo al mercato a quelle tariffe. Quindi io non ci credo più di tanto. Se così fosse sarebbe vera concorrenza sleale.

13 euro è la tariffa che molte agenzie pagano al traduttore. Loro chiedono al cliente diretto molto di più.

Sto parlando dell'Italia, naturalmente.


[Editado a las 2006-11-15 23:27]


Direct link Reply with quote
 

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 09:14
English to Italian
+ ...
mi sembra strano Nov 15, 2006

mi sembra strano che la ditta paghi l'agenzia solo 13 euro a cartella. Cercheranno di farti abbassare la tariffa, magari per spendere meno. Ha ragione Maria: 13 euro semmai l'agenzia li paga al traduttore ma per andare a pari dovrebbe chiederne più o meno il doppio al committente.
Valuta un po' tu se il lavoro ti interessa ma accettare una tariffa così ora significherebbe doverla acettare anche in futuro e svendere il frutto del tuo lavoro


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 09:14
English to Italian
+ ...
Volevo solo aggiungere Nov 16, 2006

che è incredibile, ma esistono eccome agenzie che praticano questi prezzi: € 13,00 a cartella + iva, con tanto di sito in cui pubblicano il listino. È bene farsene una ragione, c'è gente che lavora a 6 euro. Non voglio sapere che qualità venga garantita... Io personalmente ne conosco almeno un paio (di agenzie).

[Edited at 2006-11-16 10:43]


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 09:14
Italian to Spanish
+ ...
Professionisti a confronto con agenzie molto al di sotto della media. Nov 16, 2006

Mariella Bonelli wrote:

che è incredibile, ma esistono eccome agenzie che praticano questi prezzi: € 13,00 a cartella + iva, con tanto di sito in cui pubblicano il listino. È bene farsene una ragione, c'è gente che lavora a 6 euro. Non voglio sapere che qualità venga garantita... Io personalmente ne conosco almeno un paio (di agenzie).

[Edited at 2006-11-16 10:43]


Comunque non è una tariffa di mercato, e non risponde alla media delle agenzie. A me sembra che chi applica questi prezzi sono piuttosto alcuni freelance che in veste di agenzia si possono proporre ai clienti diretti a queste tariffe. E ad ogni modo un traduttore professionale non dovrebbe confrontarsi con quel tipo di "agenzia" che vende i propri servizi a tariffe sleali.


[Editado a las 2006-11-16 22:15]


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 09:14
English to Italian
+ ...
Giusto Nov 17, 2006

María José Iglesias wrote:

Comunque non è una tariffa di mercato, e non risponde alla media delle agenzie. A me sembra che chi applica questi prezzi sono piuttosto alcuni freelance che in veste di agenzia si possono proporre ai clienti diretti a queste tariffe. E ad ogni modo un traduttore professionale non dovrebbe confrontarsi con quel tipo di "agenzia" che vende i propri servizi a tariffe sleali.


[Editado a las 2006-11-16 22:15]


Sono perfettamente d'accordo con te, mi conosci e lo sai. Purtroppo i casi che ho citato io sono davvero due agenzie, con tanto di struttura e dipendenti, che fanno lavorare traduttori freelance. Comunque è vero che non si deve fare riferimento a certi estremi.


Direct link Reply with quote
 

Lucia De Rocco  Identity Verified
Local time: 09:14
Italian
+ ...
TOPIC STARTER
concordo Nov 17, 2006

è vero..oggi su vostro suggerimento ho risposto che ritenevo le tariffe anche quelle dell'agenzia che mi citano al di fuori del mercato, che comunque prendevo atto del fatto che loro sono abituati a lavorare con tariffe fuori mercato e che quindi accettavo comunque...vi dico in tutta sincerità: ho tradotto manuali tecnici ecc per amici e conoscenti...ora desidero farmi un pò di pratica anche con clienti veri facendo ritenuta d'acconto...anche se pratica sottopagata..però ho voluto far pesare il discorso tariffe..ma non so ancora nulla...se mi affideranno il lavoro o meno intendo..intanto grazie di tutto e a presto!
Lucia


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 09:14
Italian to Spanish
+ ...
Lavorare per clienti diretti... a quale scopo? Nov 17, 2006

Lucia, te lo dico con tutto l'affetto, ma accettare di lavorare a 13 euro al lordo della ritenuta d'acconto per un cliente diretto, mi sembra proprio un "delitto"!!!

Capisco che volevi fare pratica, ma allora non è servito a niente che tu abbia fatto pesare l'argomento tariffe al tuo cliente né il tuo "prendere atto".

Io capisco che per essere concorrenziali si tenti di studiare come conteggiare le cartelle, o si consideri la possibilità di applicare un piccolo sconto per un grande quantitativo sul prezzo abituale, o di agevolare al cliente nel pagamento...
Quello che non capisco è che si voglia lavorare a qualsiasi costo. E non condivido che si cali così tanto da arrivare ad applicare al cliente diretto anche un 40-50% in meno sul prezzo medio di mercato per una traduzione professionale. Questo non è essere concorrenziali, Lucia, almeno dal mio punto di vista.

A quel punto, per fare pratica, forse vale la pena continuare con amici e conoscenti. A cosa ti serve avere, come tu dici, "clienti veri" ?

La mia opinione è che prima di lavorare con clienti diretti ci si dovrebbe informare un po' meglio e studiare approfonditamente il mercato, magari chiedendo te stessa preventivi, consultando i siti web delle agenzie, sentendo il parere di colleghi da più tempo nel settore...
Altrimenti si rischia di svendersi senza magari volerlo, e di contribuire a rovinare il mercato.
"Rovinare il mercato"... sembra una parolina, magari già un po' sfruttata, ma se ci pensi bene è determinante per il tuo/nostro futuro come professionisti.

Scusami Lucia se sono stata un po' dura, ma credo onestamente che un vero professionista deve saper vendere il servizio che offre e dare valore al proprio lavoro, sempre, ma soprattutto quando si ha la possibilità di trattare liberamente con un cliente diretto.

[Editado a las 2006-11-17 21:10]


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 09:14
Italian to Spanish
+ ...
Stai tranquilla...! :-) Nov 17, 2006

Mariella Bonelli wrote:

Sono perfettamente d'accordo con te, mi conosci e lo sai. Purtroppo i casi che ho citato io sono davvero due agenzie, con tanto di struttura e dipendenti, che fanno lavorare traduttori freelance. Comunque è vero che non si deve fare riferimento a certi estremi.

Certo che lo so e ti conosco, Mariella! E' un privilegio conoscerti anche dal punto di vista professionale e so bene come la pensi anche tu in questo argomento E anch'io sono d'accordo con te. Quasi per caso ho saputo poco fa di un'agenzia che opera molto vicino al mio studio e che applica più o meno tariffe come quelle che si dicevano prima; ma io non la considero neanche, proprio perché si scosta troppo dalle tariffe medie abituali per un certo tipo di clientela. Loro non potranno mai essere i miei concorrenti né concorrenti dei professionisti o agenzie che sanno valutare il proprio lavoro e il proprio tempo.
Ho precisato il tuo intervento solo per non far credere a Lucia che 13 euro al cliente diretto potrebbe essere una tariffa abituale per una agenzia.

Se ogni volta che invio un preventivo a un cliente diretto mi dovessi mettere a pensare che ci sarà un altro che verrà dietro di me a proporsi a tariffe più basse, dovrei abbandonare la professione.


Direct link Reply with quote
 

Lucia De Rocco  Identity Verified
Local time: 09:14
Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Tariffe traduzioni Nov 17, 2006

Allora secondo te qual è una tariffa media a cartella per la traduzione tecnica che sia accettabile?
18/20 euro netti a cartella?


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 09:14
Italian to Spanish
+ ...
Secondo me Nov 17, 2006

Lucia De Rocco wrote:

Allora secondo te qual è una tariffa media a cartella per la traduzione tecnica che sia accettabile?
18/20 euro netti a cartella?

Dipende dal testo, dal formato, dalla tua esperienza in quel settore concreto, dipende soprattutto dal tempo che impiegherai in quel progetto, da tanti altri fattori...
Per un manuale tecnico, direi che una tariffa media a cartella per un cliente diretto italiano e per una traduzione dalla difficoltà media, in formato word, potrebbe essere di circa 20 €/cartella.
Nel tuo caso è sempre al lordo della ritenuta d'acconto del 20% e senza IVA visto che non hai la Partita IVA.

Guarda a questo proposito la acutissima risposta di Gianfranco in questo filo. Mi è davvero piaciuta (e divertita).
Una tariffa si elabora in funzione di tanti fattori.
http://www.proz.com/topic/59959


[Editado a las 2006-11-17 22:19]


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Ricevuta di prestazione occasionale

Advanced search






SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search