A proposito di colleghi... vorrei sapere cosa ne pensate
Thread poster: Antonella Andreella
Antonella Andreella  Identity Verified
Italy
Local time: 03:47
German to Italian
+ ...
Nov 18, 2002

Cari colleghi,



mi sono detta, invece di parlare da sola, senti il parere degli altri.

Ecco il fattaccio: nel mese di agosto una collega mette un annuncio in Proz al quale io rispondo. Mi viene assegnato il lavoro, lo consegno, tutto ok.

Arriva il momento di inviare l\'avviso di fattura. Contatto la collega per chiedere le coordinate del suo cliente, perchè lei al momento mi aveva detto che non avrei dovuto fatturare a lei ma al suo cliente.

Lei mi manda per conoscenza la risposta che il suo cliente ha inviato a lei, nella quale mi si diceva di fatturare a un terzo cliente, un tale signore con il quale io non avevo mai parlato, che non conoscevo e chiaramente neanche lui conosceva me.

Per errore, butto questo messaggio nel cestino, ahimè, per cui dopo un po\' devo ridisturbare la collega per chiederle di nuovo le coordinate.

All\'inizio di ottobre emetto l\'avviso di fattura intestandolo a questa terza azienda, della quale mi viene fornito, nel secondo messaggio (il primo l\'avevo cancellato) l\'intestazione, l\'indirizzo postale, CF e non partita IVA, e stop. Nessun telefono, nessun fax. Vedendomi costretta ad inviare per posta un avviso di fattura ad un illustre sconosciuto, decido di inviarlo all\'indirizzo e-mail dell\'azienda che mi aveva fornito il nominativo al quale fatturare.

Giovedì scorso invio un messaggio e-mail alla collega, scusandomi di doverla disturbare di nuovo, chiedendo notizie del pagamento, ecco la risposta che ho ricevuto dal suo contatto o intermediario, cioè quell\'azienda che ha fornito il nominativo per fatturare (mi ci intreccio un po\')



Gentile Signora,



ricevo dalla Dottoressa XY il messaggio che Lei le invia per sollecitare il pagamento della Sua prestazione riguardo alla XX cui, sia il 23 agosto sia il 30 settembre u.s., Le ho chiesto di rivolgersi per avere soddisfazione del Suo credito.

In questa sede, oltreché confermarLe l\'indirizzo della XX, come già fatto in precedenza, Le allego il numero telefonico della stessa, che è ...; mentre La invito a richiedere espressamente del Titolare, Signor ....

Comprendiamo tutti benissimo la legittimità del Suo sollecito, però sono a confermarLe che né la Dottoressa XX né io ci sentiamo responsabili per questo ritardo, in quanto - lo ribadiamo, nel caso non siamo stati sufficientemente esaustivi - siamo entrambi semplici mediatori tra Lei e il Suo Cliente.

La preghiamo pertanto di attivarsi affinché, anche per noi, oltreché per augurarLe un buon esito della trattativa, questa eterna diatriba abbia termine con successo in tempi brevi.

La ringrazio della cortese attenzione e Le auguro ogni bene.

YY



... ho mandato in copia questa risposta alla collega venerdì sera... non ho ricevuto risposta.... e però sono ancora lì che parlo da sola.



Il punto è: dove ho sbagliato, se ho sbagliato?

Per essere chiari, stiamo parlando di un importo irrisorio.



Mi sento un po\' strana, una sensazione di disagio. Voi che mi dite? Vi sareste sentiti anche voi così o sono io che ho frainteso qualcosa e in realtà invece è tutto ok e non c\'è niente da dire?



Grazie per i vostri pareri.



Antonella



PS: Sono appena stata contattata dal \'cliente finale\', molto gentile, il quale mi dice chiaro chiaro che questo intermediario della mia collega non sa proprio chi sia, non è per niente contento di tutto questo marasma, mi fornisce la partita IVA, senza la quale ovviamente la mia fattura non sarebbe valida e è ancora lì, anche lui, che parla da solo...

E chiaramente si scusa del pasticcio, assicurandomi che provvederà al bonifico oggi stesso.



Evviva i colleghi!



Direct link Reply with quote
 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 03:47
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Sono io la collega di cui si parla Nov 18, 2002

Cara Antonella

rispondo pubblicamente perché non ho niente da nascondere. Avresti tranquillamente potuto citare il mio nome:



1) Ho risposto immediatamente alla tua mail di venerdì. Ti ho risposto alle 19.18, appena ho trovato il tuo messaggio. Ti ho spiegato che stavi fraintendendo l\'atteggiamento del \"mediatore\" e che il tuo accanimento era immotivato.

2) Non posso che essere contenta che tu stia recuperando il tuo credito.

3) Non posso certo dire al mediatore che cosa deve scrivere e come lo deve scrivere.

4) Il lavoro è stato tradotto - tramite colleghi di ProZ - anche in inglese, in tedesco, in spagnolo e in portoghese. Nessuno - non ho timore ad affermarlo - ha avuto problemi di sorta.

5) Per lo stesso mediatore ho offerto altri lavori su ProZ, che altri colleghi hanno eseguito con reciproca soddisfazione.



Qualche volta è davvero superfluo pensare male, credimi.



Sabina



Direct link Reply with quote
 
Antonella Andreella  Identity Verified
Italy
Local time: 03:47
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Proseguo pubblicamente, se mi è consentito Nov 18, 2002

Cara Sabina,



forse hai pensato di scrivermi ma davvero non ho ricevuto il tuo messaggio di venerdì alle 19,18, ho appena ricontrollato nella mia casella di posta.

Non so davvero di quale accanimento parli, davvero proprio non lo so, e francamente nel mio messaggio ho esposto i fatti così come si sono svolti....

Ammetterai che sentirsi dire dalla ditta alla quale va intestata la fattura che non sa proprio chi sia questo Sig. X che mi ha detto di fatturare a loro.... si commenta da sè.

Mi pare di non poter aggiungere altro ... e non ho pensato male, sono solo rimasta di stucco e il bello è che la tua risposta al mio messaggio mi lascia ancora più di stucco!



Ho scritto questo messaggio non certo per attaccarti, mi sono ben guardata dallo scrivere il tuo nome infatti, senza fornire elementi di \'tracciabilità della questione\', quindi il mio intento non era quello di mettere in cattiva luce nessuno, ma proprio di coinvolgere altri colleghi e avere il loro parere per confrontare il mio \'sbigottimento\' con i loro commenti, proprio per capire se ero sbigottita a torto o a ragione.



Quello che è chiaro invece è che, adesso, molti si guarderanno dal commentare, giustamente, perchè qualsiasi commento, andrebbe a tuo o a mio favore... quindi con un coinvolgimento diretto delle persone, e questo travisa completamente le mie intenzioni iniziali, oltre che lo spirito dei forum, e anche l\'imparzialità che, a mio parere, sarebbe stata una condizione sine qua non per aiutarmi a capire...



Antonella





Direct link Reply with quote
 

Egmont
Spain
Local time: 03:47
Afrikaans to Spanish
+ ...
Chiede 1/3 pagamento... Nov 18, 2002

...prima de fare il lavoro...it is the best test...
[addsig]


Direct link Reply with quote
 
Francesca Bottacchi  Identity Verified
Local time: 03:47
German to Italian
+ ...
Non mi sembra proprio il caso.. Nov 18, 2002

Conosco molto bene Sabina e non mi sembra proprio il caso...





francesca Bottacchi


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 00:47
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Proposta Nov 18, 2002

Perche\' non chiarite la faccenda privatamente?



Onestamente mi sembra che la domanda iniziale di un parere, da parte di Antonella, ora non abbia piu\' motivo di continuare con una discussione pubblica.



Anzi, meglio ancora, cancellate voi stessi gli interventi precedenti prima di chiarire l\'equivoco, se c\'e\' qualcosa da chiarire.



Mi pare che non ci siano cattive intenzioni da parte di nessuno, solo un paio di malintesi.



ciao

Gianfranco





Direct link Reply with quote
 

mrippa  Identity Verified
Italy
Local time: 03:47
English to Italian
Solo una piccola considerazione... Nov 18, 2002

...non strettamente legata a questo episodio specifico: sono proprio necessari tanti intermediari e passaggi per i lavori di traduzione? Alla fine così facendo si può arrivare a un \"chinese whisper\", in cui non solo la fatturazione risulta difficoltosa, ma figuriamoci la comunicazione tecnica tra cliente finale e traduttore (che diventa pressoché impossibile). Anche le tariffe immagino ne risentano. Non è forse il caso di rifiutare lavori se non è possile gestirli in prima o seconda persona ed essere costretti ad un sub-sub-subappalto? Cordiali saluti a tutti.

Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

A proposito di colleghi... vorrei sapere cosa ne pensate

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search