revisore vs. traduttore
Thread poster: Alessio Nunziato

Alessio Nunziato
Germany
Local time: 03:16
English to Italian
+ ...
Feb 20, 2007

Vorrei chiedere un consiglio ai miei colleghi:

ho consegnato una traduzione al mio Project Manager, il quale si occupa anche della revisione del testo.

Il suo feedback è stato positivo ma per me molto deludente e inferiore ai miei standard abituali. Il punto è che gli errori evidenziati e corretti dal revisore riguardavano spesso frasi già contenute nella TM fornita dall'agenzia e da me semplicemente confermate (100% MATCH). Altre correzioni riguardavano lo stile della mia traduzione, ma devo dire che trovo alcune delle scelte del revisore alquanto discutibili, in quanto sono soluzioni senz'altro aderenti al testo (anche se non sempre), ma decisamente "poco italiane"!

Insomma ho messo, come al solito, un certo impegno nella traduzione, per cui vedere il mio lavoro "rovinato" e non migliorato, come invece dovrebbe accadere in fase di revisione, mi fa sentire frustrato e avvilito e mi sta togliendo anche la voglia di lavorare per questo cliente (che mi ha assegnato subito un altro progetto).

Arrivo al punto (scusate se mi sono dilungato!): il cliente utilizza un sistema per la selezione dei traduttori basato sui voti assegnati ad ogni traduzione dal PM. Ora per questo progetto il PM mi ha dato 7,5 (la mia media era di 9,4) a causa dei presunti "errori" di cui parlavo.

Secondo voi è il caso che faccia presente al revisore che non condivido le sue scelte? Mi piacerebbe che le correzioni nascessero da una collaborazione tra revisore e traduttore, non che fosse qualcosa di imposto dall'alto. Meglio continuare il mio lavoro a testa bassa o cercare di sottoporre in modo garbato la questione al PM?

Grazie mille in anticipo per ogni consiglio e buon lavoro!

Alessio

[Edited at 2007-02-20 11:13]

[Edited at 2007-02-20 11:14]


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 03:16
Member (2003)
English to Italian
+ ...
ci siamo passati tutti Feb 20, 2007

Capisco benissimo il tuo stato d'animo.
Se fossi in te preparerei un file con una tabella così strutturata:

Source - My translation - Amended version - Comments

Spiega pacatamente punto per punto cosa pensi, citando riferimenti ove possibile. A me per esempio è successo di recente di dover spiegare il mio errore della mancata "d" eufonica in caso di doppia vocale e ho messo questo commento:
"As far as I know, there is no need to add the euphonic “d” before a word starting with a vowel when the following vowel is not the same vowel.See for examplehttp://it.wikipedia.org/wiki/D_eufonicawhere the rule is explained"

La cosa importante è essere estremamente pacati e "oggettivi" nei commenti. Se, per ipotesi, ci sono 20 correzioni, di queste almeno alcune è probabile che migliorino il testo, quindi indicalo nella colonna "Commenti", altre sono probabilmente "subjective preferences", altre magari errori veri e propri inseriti dal revisore. E' importante dare ragione al revisore su almeno alcuni punti, eh eh.

Aspetta qualche giorno in modo da ragionare più "a freddo".

Se lo ritieni opportuno, puoi anche aspettare il prossimo lavoro e vedere se il tuo punteggio risale. Nel caso il problema si ripresenti, credo sia opportuno farlo presente al PM, altrimenti ti trovi nella sgradevole situazione di dover cercare di "indovinare" i gusti del revisore, o di imitarne lo stile, e questo ti distoglie dal concentrarti adeguatamente sul testo da tradurre.

Comunque ti capisco benissimo, io sono una perfezionista e al tempo stesso una testa calda, per cui in casi del genere me la prendo in modo eccessivo.

Laura


Direct link Reply with quote
 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 02:16
Member (2004)
English to Italian
Un sistema a punti? Feb 20, 2007

ma dove siamo, all'asilo? Ne ho sentite di cotte e di crude, ma questo è il massimo!

G


Direct link Reply with quote
 

Vania Dionisi  Identity Verified
Italy
Local time: 03:16
French to Italian
+ ...
perché no? Feb 20, 2007

perché no
1/perché non farlo presente
2/ perché no i punti.

1/
Credo di aver anche capito che agenzia è io ti direi: faglielo presente, con garbo e senza superbia, dicendo quel che hai detto qui, ma io eviterrei il verbo "peggiorare" o "rovinare", mentre insisterei sulla TM.
Se è l'agenzia che credo (io ci ho lavorato) il PM è in assoluta buona fede e in fondo se è lui/lei che garantisce la qualità del progetto, tu hai fatto il tuo lavoro e fine. Non è traduzione letteraria, con il tuo nome che compare con eventuali castronerie.
O anche tecnica ma della quale sei il responsabile diretto.Ti faccio un esempio: qualche tempo fa ho trovato in rete una mia traduzione (per un notissimo locale, che dovrebbe avere un occhio di riguardo per la qualità) MASSACRATA e ho la certezza che il revisore NON fosse madrelingua italiana, tanti e tali erano gli errori. Qui sì che ho contattato l'agenzia declinando ogni tipo di responsabilità, poiché io ero direttamente responsabile nei confronti dell'agenzia che mi chiedeva un prodotto finito, mentre il revisore era esterno, del cliente finale. Sono dell'opinione che le cose vanno prese un po' easy, se il cliente/superiore quello richiede... come in ogni altra professione.

2/
Se per l'agenzia è un sistema utile per affidare progetti a persone che ritengono affidabili, perché no? evidentemente hanno un database per lingue e competenze e affidano il lavoro al primo della lista, mi pare un metodo come un altro (se è la stessa per cui ho lavorato io è piuttosto grossa). In fondo, Giovanni, tu che sei una vecchia volpe ti puoi anche permettere di snobbare sistemi che ritieni inopportuni, ma chi, e parlo per me, ha ancora un parco agenzie un po' claudicante e ogni tanto passa un paio di giorni a girarsi i pollici... i punti se li fa un po' scivolare!

salutoni
v


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 03:16
English to Italian
+ ...
Un agree a Laura Feb 20, 2007

Ciao Alessio,

anch'io quando mi è successo ho risposto correzione per correzione in modo più pacato possibile, ma l'idea dello schema di Laura non mi era mai venuta. È ottima e l'appoggio al 100%.


Direct link Reply with quote
 

Pamela Brizzola  Identity Verified
Italy
Local time: 03:16
English to Italian
+ ...
Schema Feb 20, 2007

Quando capita, per fortuna raramente, anche io preparo una tabella indicando ogni mio commento.
A dire il vero, è capitato che questa mia procedura abbia fatto riportare alcune correzioni alla mia versione originale poiché considerata più motivata e frutto di un ragionamento basato sulla traduzione di tutto il progetto, la consultazione del PDF, della TM e di mille glossari.
Ti invito a seguire il consiglio di Laura, senza polemiche ma spiegando le tue motivazioni.
I miei clienti lo apprezzano sempre, sono convinta anche il tuo.
Pamela


Direct link Reply with quote
 

Alessio Nunziato
Germany
Local time: 03:16
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
:-)) Feb 22, 2007

Grazie mille per le vostre dritte, le terrò in considerazione per questo e per eventuali altri casi futuri (insomma io preferirei non averne più bisogno!).

Buon lavoro a tutti!


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

revisore vs. traduttore

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search