Responsabilità dell'agenzia o del traduttore?
Thread poster: Giulia Sandrin

Giulia Sandrin  Identity Verified
Slovenia
Local time: 23:29
Member (2005)
Slovenian to Italian
+ ...
May 3, 2007

Mi scuso in anticipo se per caso l'argomento fosse già stato trattato in precedenza (nel qual caso vi prego di indicarmi dove).

Ultimamente mi sono arrivati dei contratti da agenzie italiane e straniere in cui compariva una clausola sul risarcimento dei danni che mi ha lasciato un po' perplessa.
La clausola dice - riassumendo - che il traduttore s'impegna a risarcire all'agenzia qualsiasi danno che l'agenzia dovesse subire a causa di un errore nella traduzione da lui effettuata.

Il mio dubbio è il seguente. Se io traduco un contratto tra due società e, per distrazione, sbaglio ad esempio di riportare una data importante, da cui deriva un danno di milioni di Euro subiti da una delle due società. Tale società si rivale sull'agenzia, dimostrando che il danno subito è stato causato dall'errata traduzione. L'agenzia a questo punto può rivalersi su di me e obbligarmi a pagare i suddetti milioni di Euro di risarcimento?
Oppure è l'agenzia ad essere responsabile della qualità della traduzione verso il cliente e quindi può, nei miei confronti, decidere al massimo di non pagarmi il compenso pattuito?

Al di là della suddetta clausola, vorrei sapere cosa prevede il codice in un caso simile, senza che il traduttore abbia firmato alcuna clausola in merito.

Ho provato ad informarmi con qualche amico avvocato, ma mi interesserebbe sentire più di qualche "campana".

Grazie!

[Modificato alle 2007-05-03 17:53]


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Come mi regolo io May 3, 2007

Ciao, io non firmo mai contratti che prevedono tali clausole.
Se perdo il cliente, pazienza.

L'esempio che hai citato, traduzione di contratti, non dovrebbe rappresentare un problema. Infatti, i contratti che si rispettino hanno sempre una dicitura indicante che la lingua originale di stesura del contratto è, ad es., il tedesco, e fa fede quella, non la traduzione.

Comunque sia, io ti consiglio di non firmare.

[Modificato alle 2007-05-03 18:47]


Direct link Reply with quote
 

Giulia Sandrin  Identity Verified
Slovenia
Local time: 23:29
Member (2005)
Slovenian to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Certo che non firmo... May 3, 2007

Comunque, al di là del singolo esempio del contratto, vorrei estendere il problema e capire anche in altri casi (per esempio istruzioni per l'uso di macchinari e apparecchi, manuali, ecc.) fino a che punto arriva la mia responsabilità e qual è l'entità del danno che mi può essere addebitata, anche nel caso in cui non firmi alcuna clausola.

Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 23:29
German to Italian
+ ...
Altri forum? May 4, 2007

Forse se n'è già parlato in altri forum come Business Issues o Money Matters, hai provato a cercare lì?

Direct link Reply with quote
 

Giulia Sandrin  Identity Verified
Slovenia
Local time: 23:29
Member (2005)
Slovenian to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Ho cercato... May 4, 2007

Ho cercato anche nei forum indicati, ma in quelli che ho letto, la faccenda continua a rimanere molto controversa.
C'è chi dice che ogni free-lance è responsabile dei suoi errori e c'è chi dice invece che l'agenzia dovrebbe farsi carico della responsabilità, in quanto rilegge e revisiona tutte le traduzioni.


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 23:29
Italian to Spanish
+ ...
Accettando un incarico ciascuno si assume comunque le PROPRIE responsabilità May 5, 2007

Giulia Sandrin wrote:
C'è chi dice che ogni free-lance è responsabile dei suoi errori e c'è chi dice invece che l'agenzia dovrebbe farsi carico della responsabilità, in quanto rilegge e revisiona tutte le traduzioni.


A mio avviso il cliente è nel suo diritto di prendersela con l'agenzia ed eventualmente richiedere un risarcimento danni, così come l'agenzia ha il diritto di rifarsi sul traduttore, perché ad esso è stato commissionato un lavoro remunerato che deve essere consegnato più perfetto possibile. Quindi il traduttore non può perdere di vista che il SUO cliente è l'agenzia ed è ad essa che deve rendere conto del suo lavoro.

L'eventuale errore è un rischio legato alla professione del traduttore che deve avere la capacità di tradurre bene e fedelmente il documento originale che gli viene proposto. In tal senso e per prevedere il rischio, esistono anche delle assicurazioni per traduttori (che non conosco quanto e fino a che punto siano davvero efficaci in caso di controversie).
Premesso quanto sopra, credo che la prima cosa che dovrebbe preoccupare a un traduttore prima di firmare un accordo di collaborazione o di accettare un incarico è se l'argomento proposto si adatta alle sue competenze, in modo da minimizzare quel rischio il più possibile.

Comunque, a me sembra che in generale al traduttore non dovrebbe importare se il suo cliente (in questo caso l'agenzia) revisiona i suoi testi o non lo fa. Questo non è un suo problema. Ciascuno deve assumere le proprie responsabilità, non quelle degli altri: il traduttore ha l'obbligo di inviare i suoi lavori già revisionati e liberi da errori. L'agenzia ha l'obbligo (ma non nei confronti del traduttore bensì del suo cliente) di revisionare le traduzioni. Quindi ciascuno risponde nei confronti del proprio cliente per la parte che gli spetta.

Ad ogni modo non ci sono due casi uguali, dipende dalla gravità del danno recato e da quello che il giudice possa decidere in ogni caso singolo, indipendentemente da quello che si sottoscriva in un accordo di collaborazione.

Detto questo, condivido il punto di vista di Giusi. Qualora sopraggiungano problemi di natura legale sarà la legge in ogni caso a determinare e quantificare la gravità del danno; perciò non vedo perché il traduttore debba firmare in anteprima clausole ancora più penalizzanti per lui.


[Modificato alle 2007-05-05 20:44]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Responsabilità dell'agenzia o del traduttore?

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search