Off topic: Erasmus: le vostre esperienze (belle o brutte)
Thread poster: Valentina_D
Valentina_D  Identity Verified
Local time: 09:32
Member
English to Italian
+ ...
Jun 8, 2007

Cari proziani,

è venerdì sera. Sono certa che più di qualcuno di voi ha già la testa nel week-end e magari ha voglia di parlare di qualche argomento un po’ più leggero.
È già da tempo che voglio proporvi il seguente argomento (sperando che sia di vostro interesse).
In questo periodo, in Italia si sono aperte le celebrazioni per il ventennale del progetto di scambio Erasmus, un’esperienza che a molti ha cambiato la vita (tra l’altro se ne sta parlando molto su ‘Italians’).
Sono terribilmente curiosa di sapere da voi se:
Ci siete stati? Non ci siete stati? Se sì, dove? Come? Quando? Vi è piaciuto? Avete qualche aneddoto da raccontare? Qualche esperienza tragica o tragicomica?
Insomma, sbizzarritevi. Se qualcuno vuole andare off-topic e parlare di qualche permanenza all’estero di altro tipo (non Erasmus, insomma), fate pure

Buon week-end a tutti!

Valentina


Direct link Reply with quote
 
Deschant
Local time: 08:32
Torino, 2001-2002 Jun 8, 2007

Che bel argomento! È stato propio il mio soggiorno Erasmus all'estero il fatto decisivo che mi ha permesso di rendermi conto che le lingue non sono soltanto delle parole e delle frasi, dietro c' è una communità, una cultura, delle persone... Insomma: si puo dire che il mio soggiorno Erasmus mi ha aiutato a sviluppare la sensibilità necessaria per diventare traduttrice.

Sono arrivata a Torino in Settembre 2001 per frequentare la Facoltà di Filosofia e Lettere. I primi tre mesi sono stati un po' difficili: mi mancava un po' la mia famiglia (anche se qualche piccolo soggiorno all'estero l'avevo già fatto, e comunque in Spagna studiavo lontano da casa mia), avevo delle difficoltà a esprimermi, non sono riuscita a trovare un vero gruppo di amici. Pero dopo le vacanze di Natale tutto è diventato meglio. Ho comminciato a cantare nel coro dell'Università e ci ho conosciuto tante persone interessanti. Comminciavo anche a cavarmela meglio con la lingua e ho ottenuto una borsa per insegnare la mia lingua presso una scuola materna. Non c'è da stupirsi che, a fine giugno, non volesse andarmene, e i 5-6 mesi seguenti in Spagna sono stati una specie di shock.

L'aspetto più negativo: non sono stata consigliata bene sui diversi aspetti dell'università italiana prima di partire (io in Spagna studiavo Lettere Classiche, invece la mia borsa apparteneva al dipartimento di Lingua Italiana, quindi non avevo un vero punto di riferimento), oppure non ho saputo cercare io delle informazioni precisi, e poi ho trovato che mi ero iscritta a un numero eccessivo di materie, che le materie scelte non corrispondevano a quello che dovevo studiare... Ma, oltre a questo, lo standard accademico (per quanto riguarda le Lettere Classiche) mi è sembrato molto a posto.

Dopo ho visuto 2 anni in Germania e adesso mi trovo in Inghilterra, ma di prima volta non ce n'è che una...

Saluti,

Eva

[Editado a las 2007-06-08 17:19]


Direct link Reply with quote
 

Anna Narcisi  Identity Verified
Local time: 09:32
English to Italian
+ ...
Bruxelles 2005-2006 Jun 9, 2007

Buongiorno a tutti,

approfitto del filone leggero per presentarmi. Mi chiamo Anna e sono iscritta a Proz.com da poche settimane. Lo scorso novembre mi sono laureata in lingue a Milano e da circa un anno mi occupo di traduzione.
La mia esperienza è un po' diversa dall'Erasmus; nel 2005, infatti, sono partita per uno stage con il programma Leonardo, sempre finanziato dall'Ue, alla volta di Bruxelles.
Cosa dire? dopo le prime settimane di adattamento ho vissuto un'esperienza davvero preziosa. Ho collaborato con una società di consulenza in europrogettazione, ho frequentato diversi corsi di francese e ho conosciuto così tante persone e culture da perderne quasi il conto! Forse perchè a Bruxelles convergono praticamente tutte le culture europee o forse, perchè dopo poco tempo ci si sente più spigliati, più sicuri nel parlare una lingua straniera, insomma più adulti.
Unico lato negativo: se si parte con un progetto Leonardo durante la laurea specialistica, si devono fare salti mortali per dare qualche esame in Italia, infatti il programma prevede solo lo stage. Ripensandoci, quindi, lo farei dopo essermi laureata.

Buon fine settimana a tutti e sempre grazie per i vostri utili consigli!


Direct link Reply with quote
 

Gisella Germani Mazzi
Switzerland
Local time: 09:32
German to Italian
+ ...
Heidelberg 1997/98 Jun 11, 2007

Io ho avuto una bellissima esperienza ad Heidelberg, che mi ha arricchita sia dal punto di vista linguistico, specialistico e culturale, sia da quello umano.
L'unico elemento negativo era rappresentato dalla coordinatrice Erasmus della mia facoltà. Quando sono arrivata allo studentato dove alloggiavo, ho potuto prendere possesso della stanza soltanto grazie alla gentilezza di un Hausmeister, dato che la cara signora mi aveva indicato orari di entrata sbagliati...!!!
Mi sono comunque tolta la soddisfazione di criticare la sua estrema disorganizzazione sull'apposito modulo da compilare alla fine di ogni scambio (e ho avuto anche i complimenti da parte di una segretaria per il mio coraggio! ). Inutile fare gli "splendidi" quando non lo si è, no?


Direct link Reply with quote
 

irene serafini  Identity Verified
Spain
Local time: 09:32
English to Italian
+ ...
barcellona per sempre :) Sep 4, 2007

La mia esperienza Erasmus la ricorderò tutta la vita...infatti è la mia vita!
Dopo tanti sforzi per ottenere il posto (dare più esami possibili cercando di ottenere il voto più alto) vinsi la borsa per Barcellona assieme ad altre compagne dell'università...e non mi sono più ripresa! Infatti adesso vivo proprio a Barcellona! ^^
È un'esperienza magnifica l'Erasmus, ti apre la mente e si conoscono davvero molte persone diverse da tutto il mondo, si impara ad apprezzare qualcos'altro oltre alla "pasta al sugo" e a vedere con un altro occhio il tuo paese...in maniera più critica. Quindi credo che sia un arricchimento personale di grande valore sotto tutti gli aspetti! Poi, per me che studiavo Traduzione e Interpretazione, è stato magnifico poter arrivare a parlare talmente bene una lingua al punto che i "nativi" non arrivino a bollarti immediatamente come "italiana"! (una cosa che odio...)
Vabbè, poi io dopo 2 settimane che stavo qua mi sono innamorata, quindi.....


Direct link Reply with quote
 

Giovanna Graziani  Identity Verified
Italy
Local time: 09:32
Member (2002)
German to Italian
+ ...
20 anni dopo, con la Germania nel cuore Sep 6, 2007

ehm... ogni volta che sento parlare di Erasmus, mi tornano le lacrime agli occhi. Non voglio ripetermi troppo, chi mi conosce sa che mi dilungo volentieri sull'argomento quindi... ti segnalo questo articolo che mi hanno fatto scrivere sei anni fa e che la Repubblica ha ripubblicato in occasione della celebrazione del ventennale.


http://guide.dada.net/progetto_erasmus/interventi/2001/03/37684.shtml

Una parte di me è rimasta a Tubinga, nonostante siano passati tanti anni. Che bello!!!!!!!! Graze di aver riaperto la porta ai ricordi.
Giovanna


Direct link Reply with quote
 
Marcela MF
Italy
Local time: 09:32
English to Romanian
+ ...
"Sul tetto del mondo"....his experience as a Erasmus student.... Sep 8, 2007

"The young and talented singer Martino Reggiani has sent us a great song about his experience as a Erasmus student in France.
If you wanna listen to the song, Just click here and then click on the play button (credit song: Martino Reggiani)."

Bravo !!!!!!!!!

http://coffeefactory.cafebabel.com/en/post/2007/07/06/A-song-for-the-Eurogeneration


Direct link Reply with quote
 
Mara Concas  Identity Verified
Italy
Local time: 09:32
German to Italian
+ ...
Potsdam forever Sep 9, 2007

Il mio anno di Erasmus a Potsdam (1998-1999) lo ricordo con tanta nostalgia, è stato uno dei più belli di tutta la mia vita: prima di quell'esperienza ero già stata all'estero ( sei mesi in Francia in un liceo, sei mesi come ragazza alla pari a Monaco di Baviera), ma l'atmosfera speciale dell'Erasmus non l'avevo mai sperimentata prima e non l'ho più ritrovata dopo, è difficile da spiegare... Appena arrivata a Potsdam, nonostante non fossi alla prima esperienza all'estero e fossi piena di entusiasmo, ho passato l'intera giornata a piangere: lo studentato si trovava negli ex Plattenbauen (orribili casermoni) della Stasi, si respirava ancora in parte l'atmosfera della ex DDR (nonostante fossero passati 10 anni dalla caduta del Muro)... mi sembrava tutto così grigio e opprimente che ho pensato di accorciare la mia Borsa che era di sei mesi e di tornare al più presto a casa! Invece non solo non sono tornata prima, ma addirittura ho prolungato il soggiorno da sei mesi a un anno! Non me ne volevo più andare! Quella gente, quell'atmosfera ho imparato a conoscerle e ad apprezzarle, inoltre almeno quattro giorni su sette, dopo le lezioni, andavo a Berlino (mezz'ora di S-Bahn) con gli amici: la parte di Berlino che preferivo era la ex-Sovietica, era ancora così disperatamente triste, ma allo stesso tempo romantica e fiera!
Ora smetto, altrimenti mi commuovo!
Mara


Direct link Reply with quote
 
xxxStefyElba
Local time: 09:32
English to Italian
+ ...
Non è proprio erasmus, ma.. Sep 24, 2007

al momento sono in Inghilterra x migliorarmi il più possibile..
Purtroppo potrò stare qui solo 6 settimane, ma alla scuola i corsi sono interessantissimi e, già dalla prima lezione, ti fanno vedere subito errori gravi e meno gravi...
E io ke già sono in un corso avanzato, mi sono ritrovata davanti un sacco di errori e sviste che prima facevo senza neanche rendermene conto...
Sono ad Oxford e credo che sia una città bellissima... peccato solo per gli inglesi
Senza offesa per nessuno, ma sono gente strana...
E poi non bevono caffè!!!
Io ho bisogno del mio caffè al mattino!!
Lo bevo solo al mattino ma ne ho troppo bisogno
MA come fanno???
Per fortuna che ho trovato lo starbuck coffee e altre caffetterie dove servono il VERO caffè!!
Comuqnue i sto divertendo un sacco ed è tutto molto interessante!


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Erasmus: le vostre esperienze (belle o brutte)

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search