Cliente? Agenzia?
Thread poster: Andrea Nicosia

Andrea Nicosia  Identity Verified
Local time: 02:40
German to Italian
+ ...
Aug 14, 2007

Salve a tutti i proziani.
Ho una domanda che per molti forse sarà banale.
Se tradotto dei testi di un'azienda X tramite un'agenzia di traduzione Y, posso scrivere nel mio curriculum di aver lavorato per questa azienda X?

Spero di essermi spiegato bene.
Grazie in anticipo e buon ferragosto!


Direct link Reply with quote
 
Deschant
Local time: 01:40
Risposta (breve) Aug 14, 2007

Ciao Andrea,

Secondo me bisogna avere molta cura. Forse avrai firmato con l'agenzia un "non disclosure agreement" (NDA) che di solito significa che non potrai rivelare informazioni sui lavori svolti per la detta agenzia, e questo significa anche il nome del cliente. Ovviamente, ognuno di noi ha poi la necessità di scriversi un suo curriculum e offrire ai potenziali clienti un elenco dei lavori svolti o dei settori in cui si ha lavorato. Io (e l'ho visto in tanti colleghi) faccio un elenco di alcuni dei miei lavori con una breve descrizione (numero di parole, natura del lavore, settore...) ma senza rivelare il nome dell'agenzia o del cliente finale (al massimo metto "traduzione di ... per una azienda multinazionale del settore alimentazione").

Talvolta le agenzie hanno anche dei contratti con i loro clienti, che non vogliono che si sappia la detta agenzia lavora per loro. Quindi se metti "traduzioni di ... per Telecom attraverso l'agenzia StarTranslation", forse l'agenzia non sarebbe molto soddisfatta

Spero che gli altri colleghi possano darti una spiegazione più documentata con le possibili conseguenze legali (se ci sono ecc), ma volevo solo avvertirti che è qualcosa da fare con molta cautela.

Saluti,
Eva


Direct link Reply with quote
 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italy
Member (2006)
English to Italian
+ ...
no Aug 14, 2007

Personalmente non lo farei mai. Il cliente è dell'agenzia e non tuo, quindi il tuo cliente è l'agenzia e non l'azienda (senza contare che devi rispettare anche la privacy dell'agenzia).
Tra l'altro non ne vedo l'utilità: secondo me è sufficiente scrivere il nome dell'agenzia, il tipo di testo che hai tradotto e il settore di specializzazione. Dopo tutto ai fini linguistici cosa cambia se scrivi che hai tradotto un manuale per la Fiat e non per la Lamborghini? Sempre automobili sono, no?


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 02:40
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Io faccio il contrario Aug 15, 2007

Sono s'accordo con i colleghi nel senso che non scriverei mai nel mio CV "traduzione di contratto Fiat per XXX", perché non sono tenuta a rivelare che proprio quell'agenzia è fornitore Fiat. Nel nostro settore ci sono delle dinamiche delicate che preferisco rispettare. Al tempo stesso personalmente non amo rivelare le agenzie per cui lavoro e poi ritengo che non sia un elemento importante. Per questo io scrivo solo il tipo di testo che traduco e se il produttore è importante scrivo solo quel nome, perché a differenza di Kero io ritengo che non è affatto un dettaglio sapere che traduco per Fiat piuttosto che per VW dal punto di vista terminologico, per fare un esempio. Quindi nel mio CV compaiono alcuni nomi dei clienti finali, senza che sia necessario spiegare come e perchè a me arrivano certi tipi di testo. In questo modo tutti vengono tutelati. Per fare un'ultima precisazione, però, io ad esempio evito di solito di citare i miei clienti diretti, salvo casi eccezionali, perché anche in questo caso penso che possa non fare piacere.

[Edited at 2007-08-15 06:53]


Direct link Reply with quote
 
Hamed Hhussein
Italy
Local time: 02:40
Italian to Arabic
ciao Sep 26, 2007

io faccio questo ho tradotto per l'azienda x per il conto della agenzia y,capisco la voglia di mettere il nome piu importante
Hamed


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 02:40
Italian to Spanish
+ ...
Sono in disaccordo Sep 26, 2007

hamed hussein wrote:

io faccio questo ho tradotto per l'azienda x per il conto della agenzia y,capisco la voglia di mettere il nome piu importante
Hamed

Dal mio punto di vista questo non è bello farlo per un motivo principale, che è soprattutto di natura etica: quando si lavora per un'agenzia, il tuo cliente è l'agenzia, che è quella che ti commissiona il lavoro. Da questo punto di vista deve essere indifferente per te chi sarà l'utilizzatore finale della traduzione che hai eseguito.
Il cliente non è tuo e quindi non sei autorizzato a svelare chi sono i clienti degli altri. È qualcosa che a mio avviso fa parte della riservatezza che un traduttore dovrebbe avere.

Se un traduttore desidera inserire nel proprio CV un po' di nomi per far valere la propria esperienza, si limiti ad inserire esclusivamente i propri clienti non quelli altrui. E anche questo sarebbe meglio farlo con il consenso del cliente. Se non li ha, meglio aspettare.

María José


[Modificato alle 2007-09-26 20:31]


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
D'accordo con Mariella Sep 27, 2007

Io non cito MAI i nomi delle agenzie con cui lavoro, se non raramente in specifiche richieste di referenze, quindi MAI nella pagina Proz e neanche nel CV.

Cito invece i clienti finali perché citare l'agenzia non ha molto senso, per un semplice motivo: dai nomi dei clienti finali (ad es. stilisti di moda, case farmaceutiche, ecc.) si comprende in quali campi ho esperienza, mentre dai nomi delle agenzie no.

Per i clienti diretti, è possibile fare un'eccezione, se sono prestigiosi, altrimenti è inutile citarli, a meno che ovviamente non siano case editrici.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Cliente? Agenzia?

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search