Pages in topic:   [1 2] >
Paypal e carta ricaricabile Postpay
Thread poster: Valentina751
Valentina751  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
English to Italian
+ ...
Sep 1, 2007

Buongiorno a tutti,

avrei bisogno di una vostra consulenza: ho dato poco deciso di "orientare" le mie consulenze linguistiche su clienti esteri e mi sono resa conto che poter utilizzare paypal per i pagamenti all'estero (soprattutto extra EU) è probabilmente molto meno stressante e comodo. Pensavo la procedura fosse molto più complicata, ossia fosse necessario avere carta di credito, conto bancario ecc. mentre io soon passata dalla banca alla posta (conto Banco posta).
Facendo una veloce ricerca di sembra di aver capito che è possibile associare il paypal ad una carta ricaricabile postpay (che io già ho). Allora mi rivolgo a chi di voi ha già adottato questa modalità o chi ne sappia più di me per alcuni consigli:
come devo fare per attivare il paypal?
quale tipo di conto dei attivare (personale, premier ecc)?
quali sono mediamente i costi?

Ringrazio anticipatamente chi di voi potrà "illuminarmi" in merito...

Saluti,
Valentina


Direct link Reply with quote
 

Luisa Fiorini  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
Member
English to Italian
+ ...
Paypal Sep 1, 2007

Ciao Valentina,

per quanto riguarda la carta Postepay non ne so molto, quindi evito di dare informazioni sbagliate.

Per attivare un conto paypal devi semplicemente registrarti con il tuo indirizzo e-mail, tutto qui. Clicca su Registrati in alto a destra e segui la procedura.

Io ti consiglierei di attivare il conto premier perchè non ha limiti annuali e mensili sull'ammontare che ricevi, come invece ha il conto personale.

Per i costi ti consiglio questo link.

https://www.paypal.com/it/cgi-bin/webscr?cmd=_display-receiving-fees-outside

Il sito è molto ricco di informazioni se hai tempo di visitarlo trovi tutto. Poi se hai altre domande facci sapere

buon week end!

[Modificato alle 2007-09-01 15:16]

[Modificato alle 2007-09-01 15:16]


Direct link Reply with quote
 
unica  Identity Verified
Philippines
Local time: 03:28
Italian to Tagalog
+ ...
Ciao! Sep 1, 2007

Ciao Valeria,

Sto usando questo metodo per ricevere il pagamento dall'estero. Mi sono registrata per avere un conto paypal e poi ho aggiunto la mia carta ricaricabile Postpay come al posto della carta di credito. Potresti trovarlo sulla voce Profile e poi Credit/Debit cards.

Per quanto riguarda tutte le tue altre domande, ti conviene consultare il sito in cui puoi fare confronti fra un account personal o premier. Lo stesso per i costi.

Spero di esserti utile in qualche modo.

Saluti,
Unica


Direct link Reply with quote
 
Valentina751  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Fantastico... Sep 1, 2007

Grazie Luisa e Unica,

mi sembrava di aver capito che non fosse così complicato come credevo...visto che al momento non riesco a quantificare la mole di lavoro mi chiedevo che tipo di conto mi conveniva...ma sapete quali sono i costi del premier?
Inoltre sapete se la registrazione e quindi l'attivazione è immediata? Bisogna caricare la carta con un minimo ammontare e quale indirizzo email si deve fornire? Secondo voi conviene attivarne uno dedicato?
Scusate la mole di domande, ma volevo essere pronta e operativa in caso vada in porto la collaborazione che mi hanno proposto...


Direct link Reply with quote
 

Luisa Fiorini  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
Member
English to Italian
+ ...
costi Sep 1, 2007

ciao Valentina,

i costi del premier sono questi che trovi nel link

https://www.paypal.com/it/cgi-bin/webscr?cmd=xpt/cps/general/PayPalAccountTypes-outside

l'attivazione è immediata non appena ti registri. Puoi fornire l'indirizzo email che vuoi.

Sul sito ci sono comunque tutte le informazioni che cerchi.


Direct link Reply with quote
 
Valentina751  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Bene!! Sep 2, 2007

Luisa Fiorini wrote:



l'attivazione è immediata non appena ti registri. Puoi fornire l'indirizzo email che vuoi.



Grazie mille Luisa (come sempre)
...era importante per me capire se la registrazione era immediata...!! Ora mi sbircio ben benino il sito..

Saluti,
Valentina


Direct link Reply with quote
 
Graziano Scaldaferri
Local time: 21:28
English to Italian
non puoi versare i conti sulla carta Sep 2, 2007

Ciao Valentina,

ti dò un'altra informazione: con Paypal non è possibile versare soldi sulla carta Postepay (mentre con altre carte si), devi fare sempre prima un passaggio attraverso il Bancoposta. La carta serve solo per verificare il conto. Come è stato già detto la registrazione è immediata e le tariffe sono minime (niente a che vedere con i costi di mantenimento dei "conti tradizionali").

Ciao!


Direct link Reply with quote
 
Valentina751  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Ossia? Sep 2, 2007

Graziano Scaldaferri wrote:

Ciao Valentina,

ti dò un'altra informazione: con Paypal non è possibile versare soldi sulla carta Postepay (mentre con altre carte si), devi fare sempre prima un passaggio attraverso il Bancoposta. La carta serve solo per verificare il conto. Come è stato già detto la registrazione è immediata e le tariffe sono minime (niente a che vedere con i costi di mantenimento dei "conti tradizionali").

Ciao!


Ciao Graziano!
...fammi capire...io lo attiverei (paypal) per farmi pagare le consulenze di quei clienti/agenzie che non mi fanno il bonifico sul conto per intenderci o comunque per evitare costi bancari/postali visto che per ora si parla di somme basse. A me non serve per fare acquisti tipo si ebay ma solo per farmi eventualmente accreditare i soldi dall'estero (forse USA)...che passaggi dovrei fare? Cioè, secondo te, è una valida soluzione?
Grazie
Valentina


Direct link Reply with quote
 
Graziano Scaldaferri
Local time: 21:28
English to Italian
forum paypal Sep 3, 2007

Ciao Valentina,

per usare Paypal indipendentemente da altri conti dovresti usare una carta di credito diversa dalla Postepay, perchè come ti ho detto sulla Postepay non è possibile versare i soldi, ma dovresti sempre prima trasferirli sul conto e poi metterli sulla carta. Con altre carte dovresti poter saltare questo passaggio, ma non ne sono sicuro perchè io uso Bancoposta/Postepay. Comunque il trasferimento da Paypal al conto ti costa 1€ per importi inferiori a 99€ ed è gratis per importi maggiori, perciò secondo me ti conviene se hai già il Bancoposta.

Ti lascio l'URL del forum di eBay dedicato a Paypal per approfondire: http://forums.ebay.it/forum.jspa?forumID=35

Ciao!


Direct link Reply with quote
 
lingomania
Local time: 05:28
Italian to English
My 2 cents Sep 4, 2007

Ciao. Quell che posso dire è che mi fido MOLTO di più della Postpay (che ho e mi trovo MOLTO bene) che non di Paypal...attenzione a Paypal, può riservare brutte sorprese.

Robert


Direct link Reply with quote
 
Valentina751  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Chiarimento... Sep 4, 2007

lingomania wrote:

Ciao. Quell che posso dire è che mi fido MOLTO di più della Postpay (che ho e mi trovo MOLTO bene) che non di Paypal...attenzione a Paypal, può riservare brutte sorprese.

Robert


Caro Robert, innanzitutto grazie per la tua rispota! Perdona la mia ignoranza in merito - in realtà ho già letto alcuni commenti su paypal e mi hanno terrorizzato - ma quello che vorrei capire è quale può essere la modalità migliore per ricevere i pagamenti dell'estero (tipo USA) senza dover incorrere in spese eccessive e soprattutto che non creino problemi al cliente/agenzia (alcuni non accettano tutti i tipi di pagamento)...

Grazie
Valentina


Direct link Reply with quote
 

Chiara_M  Identity Verified
Local time: 21:28
French to Italian
+ ...
Alternative a PayPal Sep 4, 2007

Valentina wrote:
Quello che vorrei capire è quale può essere la modalità migliore per ricevere i pagamenti dell'estero (tipo USA) senza dover incorrere in spese eccessive e soprattutto che non creino problemi al cliente/agenzia (alcuni non accettano tutti i tipi di pagamento)...


Ciao Valentina, all'inizio dell'attività avevo aperto un conto PayPal - pensando che fosse necessario per ricevere pagamenti da Paesi extra-UE. Ho utilizzato pochissimo il conto, per qualche lavoretto di minima entità e poi l'ho chiuso. Quando mi capita - non spesso, a dire il vero, visto che lavoro principalmente con agenzie europee che hanno come valuta l'euro - di collaborare con agenzie con sede negli USA o nel Regno Unito, concordo il pagamento tramite assegno. Le spese bancarie non sono proibitive (un mesetto fa, la banca ha trattenuto una decina di euro da un assegno USA) e, stando a quanto mi ha detto la mia commercialista, sono deducibili (infatti, io le faccio una fotocopia dell'assegno con l'importo nella valuta estera e una della ricevuta della banca che riporta il tasso di cambio, l'importo effettivamente incassato, e le trattenute per le operazioni effettuate).
Quando avevo il conto Paypal, comunque, raggiunti importi che superassero i 100 euro, li trasferivo direttamente sul mio conto corrente. Ho aggiunto la carta di credito (una PostePay anche nel mio caso) solo quando ho dovuto fare io un pagamento tramite PayPal.


Direct link Reply with quote
 
Valentina751  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie! Sep 4, 2007

Chiara M. wrote:


Quando mi capita - non spesso, a dire il vero, visto che lavoro principalmente con agenzie europee che hanno come valuta l'euro - di collaborare con agenzie con sede negli USA o nel Regno Unito, concordo il pagamento tramite assegno. Le spese bancarie non sono proibitive (un mesetto fa, la banca ha trattenuto una decina di euro da un assegno USA) e, stando a quanto mi ha detto la mia commercialista, sono deducibili (infatti, io le faccio una fotocopia dell'assegno con l'importo nella valuta estera e una della ricevuta della banca che riporta il tasso di cambio, l'importo effettivamente incassato, e le trattenute per le operazioni effettuate).
Quando avevo il conto Paypal, comunque, raggiunti importi che superassero i 100 euro, li trasferivo direttamente sul mio conto corrente. Ho aggiunto la carta di credito (una PostePay anche nel mio caso) solo quando ho dovuto fare io un pagamento tramite PayPal.


Grazie mille Chiara per le indicazioni! In realtà, mi è capitata un'agenzia che mi dice di accettare solo pagamenti tramite paypal o conto usa. Però in generale evito di andare extra UE anche perchè non ho una tale mole di lavoro da dover collaborare con tali tipi di agenzie.
Il problema è che ho il conto alla posta e non so se per alcune agenzie soprattutto straniere (in Italia mi accreditano i soldi tranquillamente) questo possa comportare problemi...
Tu quindi mi consigli l'assegno?


Direct link Reply with quote
 

Chiara_M  Identity Verified
Local time: 21:28
French to Italian
+ ...
Ah, europee... Sep 4, 2007

Be', se si tratta di agenzie europee con sede in Paesi in cui è in vigore l'euro (quindi non Regno Unito o Svizzera, tanto per citare i primi due Paesi che non usano l'euro che mi vengono in mente), il problema non si pone
Io ricevo quasi tutti i pagamenti attraverso bonifico sul mio conto corrente bancario. Se comunichi correttamente le coordinate internazionali (IBAN e SWIFT) la banca non ti addebita alcun costo - esattamente come se ricevessi il bonifico dall'Italia. Alcune delle agenzie francesi con cui lavoro, preferiscono pagare con assegno (in Francia vanno pazzi per gli assegni!), ma è un po' una seccatura - rispetto al bonifico - perché devi andare materialmente in banca a versare l'assegno e aspettare un po' di tempo (ora non ricordo quanto con esattezza) prima che l'importo venga effettivamente contabilizzato. In ogni caso, per gli assegni provenienti da Paesi in cui è in vigore l'euro, non si pagano spese bancarie di alcun tipo (o almeno io non ho mai pagato nemmeno un centesimo).
Non conosco le condizioni contrattuali del conto Bancoposta, ma immagino che sia possibile ricevere tranquillamente bonifici dall'estero.


Direct link Reply with quote
 
Valentina751  Identity Verified
Italy
Local time: 21:28
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Infatti... Sep 4, 2007

Chiara M. wrote:

Be', se si tratta di agenzie europee con sede in Paesi in cui è in vigore l'euro (quindi non Regno Unito o Svizzera, tanto per citare i primi due Paesi che non usano l'euro che mi vengono in mente), il problema non si pone
Io ricevo quasi tutti i pagamenti attraverso bonifico sul mio conto corrente bancario. Se comunichi correttamente le coordinate internazionali (IBAN e SWIFT) la banca non ti addebita alcun costo - esattamente come se ricevessi il bonifico dall'Italia. Alcune delle agenzie francesi con cui lavoro, preferiscono pagare con assegno (in Francia vanno pazzi per gli assegni!), ma è un po' una seccatura - rispetto al bonifico - perché devi andare materialmente in banca a versare l'assegno e aspettare un po' di tempo (ora non ricordo quanto con esattezza) prima che l'importo venga effettivamente contabilizzato. In ogni caso, per gli assegni provenienti da Paesi in cui è in vigore l'euro, non si pagano spese bancarie di alcun tipo (o almeno io non ho mai pagato nemmeno un centesimo).
Non conosco le condizioni contrattuali del conto Bancoposta, ma immagino che sia possibile ricevere tranquillamente bonifici dall'estero.



Grazie Chiara, mi hai tranquillizzato...in realtà non mi ero posta il problema per l'Europa, però se mi dici che lo fai regolarmente..."perorerò la mia causa"...


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Paypal e carta ricaricabile Postpay

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search