Un buon esempio di perché i punti KudoZ sono una pagliacciata
Thread poster: Riccardo Schiaffino

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 19:52
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Nov 16, 2007

Esempio recente:

Una collega chiede aiuto con la traduzione di "stakeholder" dall'italiano verso l'inglese.

Vengono rapidamente fornite due risposte "stakeholder" e "azionisti". "Stakeholder" accumula vari agree, mentre "azionisti" vari disagree, perché non è una parola inglese, né corrisponde al significato di "stakeholder".

Risultato: la collega decide di utilizzare "azionisti" (e fin qui, problemi suoi e del suo cliente: la traduzione è sua), assegna i 4 punti KudoZ a chi ha suggerito "azionisti" (premiando quindi chi ha fornito la risposta errata), e aggiunge "stakeholder -> azionisti" al glossario italiano - inglese di KudoZ, inquinandolo quindi con una parola che non è inglese, ed è per di più errata.

Non se ne farà mai nulla, ma sarebbe senz'altro meglio eliminare il sistema dei punteggi dal KudoZ, e lasciarlo come semplice sistema tramite il quale ci si può richiedere reciprocamente aiuto: risposte errate ne potrebbero comunque arrivare (errare humanum est), ma almeno non ci sarebbe lo specchietto per allodole dei punti ad incentivare chi risponde tanto perché ha una tastiera sotto le dita.


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 03:52
Italian to Spanish
+ ...
Che volesse fare la domanda in italiano monolingua? Nov 16, 2007

Ciao Riccardo,

non mi sembra che il tuo esempio sia significativo di quello che dici nel titolo del tuo thread, di solito i punti premiano la risposta migliore per l'asker.
Comunque sono d'accordo con te sul fatto che in questo caso è stato inserito sul glossario una risposta in un'altra combinazione linguistica. Mi chiedo, visto che la collega ha dato i punti proprio alla risposta italiana, se non fosse sua intenzione postare la domanda in italiano monolingua per capire il significato del termine che compare all'interno di un testo scritto in italiano.
In quel caso, forse si poteva contattare il moderatore di questa combinazione linguistica per valutare se poteva essere il caso di cambiare la combinazione linguistica.
Sono un po' di corsa e non ho guardato approfonditamente la domanda e le risposte, quindi può non essere giusto quello che sto dicendo, ma è solo un'idea.

María José


Direct link Reply with quote
 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 19:52
Member (2003)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Il problema dei KudoZ Nov 16, 2007

Ciao María José,

ho voluto solo dare un esempio chiaro. D'accordo che di solito i KudoZ sono assegnati alla risposta corretta, ma il fatto che ci sia un sistema a punti tipo figurine Miralanza incoraggia chi risponde a casaccio (e sono tanti... vedi ad esempio il recente thread sulla "collana d'appoggio").

Sarebbe molto meglio un sistema senza punti: ci sarebbero meno risposte, vero, ma chi risponde lo farebbe solo per aiutare un collega, e non, come troppo spesso accade ora, per accumulare punti di nessuna utilità.

[Edited at 2007-11-16 16:15]


Direct link Reply with quote
 

Angela Arnone  Identity Verified
Local time: 03:52
Member (2004)
Italian to English
+ ...
Ho corretto il glossario Nov 16, 2007

In ogni caso, la parola "stakeholder" è già nel glossario molte volte, quindi è sempre preferibile cercare prima lì, ma se rimangono dei dubbi, è lecito chiedere.

Sappiamo che i kudoz hanno grosse lacune, ma sappiamo anche che il glossario e gli aiuti sono molto positivi.

Esiste un aspetto ludico che può essere fuorviante ed è un peccato, Riccardo, su questo concordo. Perché uno strumento che ci diverte e stimola una sana competitività non è malvagio. Ma come tutte le cose, va affrontato e gestito con quella bella cosa che si chiama "buon senso".
La superficialità che constatiamo nelle risposte proposte oppure nelle domande fatte non sono altro che specchio della superficialità che macchia l'onorevole e antica professione del traduttore.
Vediamo tutti i giorni che le persone si buttano su questo lavoro senza avere gli strumenti per farlo, non dico egregiamente, ma neanche dignitosamente. Il tutto a danno di chi è serio e impegnato, perché poi ci ritroviamo a litigare per prezzi indegni, scadenze impossibili, testi fonte assurdi e via dicendo.
Ma il mercato tale è, e oltre a procedere personalmente con serietà, ormai ho perso la speranza di rimediare alcunché.

Angela



[Edited at 2007-11-17 11:23]


Direct link Reply with quote
 

Gianni Pastore  Identity Verified
Italy
Local time: 03:52
Member (2007)
English to Italian
Non per quanto mi riguarda Nov 16, 2007

Riccardo Schiaffino wrote:

(...) per accumulare punti di nessuna utilità.

[Edited at 2007-11-16 16:15]



Difatti uno dei miei migliori clienti diretti mi ha confessato di aver voluto "investire" su di me proprio perchè in base a una query fatta su alcuni criteri, ero risultato in cima alla lista per quanto concerne la specializzazione in un certo campo. Ovviamente, sei libero di criticare la metodologia di selezione che il cliente ha voluto adottare, sta di fatto che senza i Kudoz probabilmente il mio cliente e io non avremmo mai iniziato una proficua collaborazione.

Gianni


Direct link Reply with quote
 
xxxNicoletta F
Local time: 03:52
English to Italian
il sistema è buono, con qualche 'ma'... Nov 16, 2007

il mio modesto contributo:
è vero che solitamente viene premiata la risposta migliore
è vero che spesso si risponde un pò di getto e poco documentati
è vero che rispondono anche persone che non hanno neanche la competenza basilare del madrelingua, per non parlare della specializzazione...
ma noto una certa pressione, che magari incentiva gli svarioni!
io sono membro da questo mese, ma ho già ricevuto dallo staff il consiglio di accumulare kudos points perchè ancora non ne ho ma non vorrei buttarmi in risposte poco certe,
e non mi ha fatto ottima impressione sapere che adesso i kudos sono il primo criterio di 'ordine di apparizione' per i clienti...
e se qualcuno di noi avesse poco tempo e poca voglia di dedicarsi alla raccolta kudos?
pur lavorando molto e bene?
e gli interessassero tutti gli aspetti del sito?


[Edited at 2007-11-16 18:51]


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Spagnuolo  Identity Verified
Italy
Local time: 03:52
English to Italian
Concordo Nov 16, 2007

Nicoletta F wrote:
e non mi ha fatto ottima impressione sapere che adesso i kudos sono il primo criterio di 'ordine di apparizione' per i clienti...
e se qualcuno di noi avesse poco tempo e poca voglia di dedicarsi alla raccolta kudos?
pur lavorando molto e bene?
e gli interessassero tutti gli aspetti del sito?


[Edited at 2007-11-16 18:51]


Ho sempre pensato che sarebbe meglio scollegare il KudoZ dalla modalità di ordinamento dei membri.

Secondo me è preferibile, ad esempio, l'ordine alfabetico e credo che si possano escogitare altri metodi per dare visibilità a chi si dedica alla raccolta dei punti (banner, KudoZ grabber del mese, premi etc.).

La novità di cui al http://www.proz.com/topic/89383 mi lascia ancora più perplesso.

Ovviamente, la qualità delle risposte fornite è un altro paio di maniche...

M.


Direct link Reply with quote
 

Luisa Fiorini  Identity Verified
Italy
Local time: 03:52
Member
English to Italian
+ ...
Random Nov 16, 2007

Maurizio Spagnuolo wrote:


Secondo me è preferibile, ad esempio, l'ordine alfabetico e credo che si possano escogitare altri metodi per dare visibilità a chi si dedica alla raccolta dei punti (banner, KudoZ grabber del mese, premi etc.).

M.



Con l'ordine alfabetico non dai la possibilità a tutti di avere visibilità: per primi comparirebbero sempre i soliti. Secondo me sarebbe meglio elencarli a random, cambiando di volta in volta l'ordine.


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Spagnuolo  Identity Verified
Italy
Local time: 03:52
English to Italian
Meglio ancora Nov 16, 2007

Luisa Fiorini wrote:
Con l'ordine alfabetico non dai la possibilità a tutti di avere visibilità: per primi comparirebbero sempre i soliti. Secondo me sarebbe meglio elencarli a random, cambiando di volta in volta l'ordine.


l'ordine alfabetico era giusto un'idea Random è meglio.
M.


Direct link Reply with quote
 
xxxCristina Koe  Identity Verified
Local time: 03:52
German to Italian
+ ...
Una revisione del glossario da parte di persone esperte .... Nov 17, 2007

Anche a me, in campo medico è capitato un caso simile. Ad una domanda dal tedesco all'italiano su cosa significasse "haemodiluenten", visto il contesto della parola e, sapendo come in Germania la terminologia medica (per testi divulgativi) sia usata in modo molto approssimativo, ho tradotto come "anticoagulanti". Altri (non medici) hanno tradotto letteralmente con emodiluenti. Ho aggiunto una nota, spiegando per filo e per segno perchè non era possibile che si trattasse di quello, un altro medico mi ha dato un agree. I punti sono andati a emodiluenti, e nel glossario c'è una traduzione discutibile.
La mia conclusione è che forse per le voci di glossario ci dovrebbe essere un controllo da parte di esperti nel campo. Non si eviterebbe che i punti vadano a risposte scorrette, ma almeno non sarebbero più disponibili per altri traduttori.
Non ho ancora posto domande, ma se mai dovessi farlo, mi sono (dopo questa esperienza) ripromessa di controllare bene il profilo di chi mi risponde e degli agree, soprattutto quando si tratta di termini tecnici.
Buon weekend a tutti
Cristina

[Modificato alle 2007-11-17 06:59]


Direct link Reply with quote
 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 03:52
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Mi sono già espressa diverse volte a favore dell'abolizione dei punti. Nov 17, 2007

Ci si può aiutare anche se senza. Tra l'altro producono una certa connivenza: io do sempre i punti a te e tu li dai sempre a me, perché siamo amiconi. E così finisce in glossario un termine opinabile. Qualche volta ti vedi assegnare due punti e poi la tua risposta entra sic et simpliciter nel glossario. Chissà perché due e non quattro, allora.

Vero è anche che chi consulta il glossario ha comunque la possibilità di esaminare TUTTE le risposte date al quesito e di scegliere quella che fa al caso suo ovvero di approfondire le sue ricerche. Personalmente utilizzo sempre la combinazione Lingua di partenza > Any language, così mi rendo conto di come è stato tradotto lo stesso termine in altre combinazioni linguistiche e ho buone probabilità di giungere a una conclusione corretta. Negli anni ho rivalutato lo strumento.

Tuttavia, e concludo, a me piace considerare la buona fede di chi risponde. Qualche volta penso che diano risposte strampalate perché convinti che sia quella corretta. E poi perché capita a tutti di sbagliare. Insomma, non sto a farmi tante paturnie. Ringrazio e prendo quello che mi serve.


Direct link Reply with quote
 
sailingshoes
Local time: 03:52
Spanish to English
Riccardo ha ragione Nov 20, 2007

Io ho subito smesso di accettare punti Kudoz. Ho visto toppe domande improbabili che davano punti agli amici, con commenti tipo: "Thanks Fred, wonderful suggestion as always, Marge". Io sono sempre disposto ad aiutare un colega, ma senza pagamento.

Se non vedete il mio nome vero, è solo perche non sono neache d'accordo con la politica di pubblicare i forum post sul internet.

[Edited at 2007-11-20 15:21]


Direct link Reply with quote
 

Actavano  Identity Verified
Dominican Republic
Local time: 22:52
Member (2006)
Spanish to Italian
+ ...
Utilità dei Kudoz Nov 23, 2007

Scusate ma voglio proprio spezzare una lancia a favore dei Kudoz. I punti di vista sono due, da una parte c'è chi risponde e dall'altra c'è chi fa le domande. Di solito le principali lamentele provengono da chi risponde: l'asker sceglie la risposta sbagliata, chiude la domanda senza assegnare punti, assegna inspiegabilmente uno o due punti anziché quattro. Episodi del genere penso che siano capitati a tutti. Rappresentano comunque l'eccezione.
È chiaro che chiunque può sbagliare e quindi ha diritto a qualche altra possibilità. In ogni caso chi è solito rispondere finisce per farsi un'idea dell'asker e può anche decidere di evitarlo. Esiste anche un'opzione Proz che addirittura agevola questa scelta. Quindi come aswerer non mi pongo tanti problemi, quando ho l'impressione che l'asker non sia corretto semplicemente lo evito.
Come Asker devo dire che porre dei quesiti mi fa risparmiare tempo e mi aiuta a migliorare qualitativamente il livello della traduzione. Non mi sognerei mai di fare un torto a un answerer che mi ha aiutato a risolvere un problema terminologico. Anzi, a volte mi dispiace proprio di non poter premiare tutti i partecipanti. Ora, di dimezzare i punti non mi è passato mai per la testa, ma il mondo è bello perché è vario!
Come traduttore specializzato in pochi campi sono solito esaminare accuratamente i quesiti e le risposte che riguardano i miei campi di specializzazione aggiornando i miei glossari e la mia TM. Inoltre non inizio mai una traduzione senza attivare il glossario di Proz, del quale come Sabina, consulto tutte le combinazioni e non soltanto le mie, e lo trovo utilissimo. Il glossario è il risultato dei Kudoz per cui questo gioco che tale non è consente di arricchire uno strumento di una certa importanza per il traduttore. E fin qui sono tutte rose e fiori.
Anch'io però ho qualcosa di cui lamentarmi. Dal momento che non sempre vengono premiate le risposte giuste non sempre queste sono utilizzabili e tanti di noi sono soliti entrare nel quesito per verificare se ci sono state altre risposte. Questo non è possibile quando chi ha inserito il termine nel glossario ha fatto anche il suo glossario personale. Mano a mano che si creano nuovi glossari personali si impoverisce il glossario di Proz ed è un vero peccato!

[Edited at 2007-11-23 13:28]

[Edited at 2007-11-23 13:30]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Un buon esempio di perché i punti KudoZ sono una pagliacciata

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search