correzioni apportate trasformate in errori
Thread poster: Rita Bilancio

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 02:25
English to Italian
+ ...
Jan 23, 2008

Ciao a tutti,
un atroce dubbio mi assilla. Ho eseguito una traduzione che é stata revisionata e modificata in alcune parti da una persona competente secondo chi mi ha affidato il lavoro.
Non sono molto d'accordo con le modifiche secondo me in parte addirittura sbagliate...
Vi é mai successo di non poter argomentare? O di dovervi rassegnare a questo fatto?


[Modificato alle 2008-01-23 21:05]


Direct link Reply with quote
 

Maria Antonietta Ricagno  Identity Verified
Local time: 02:25
Member
English to Italian
+ ...
A volte capita Jan 24, 2008

Certo che capita. A me è successo qualche volta, ma ho sempre informato il cliente del mio punto di vista, fornendo per ogni termine/espressione la spiegazione della mia contestazione.
Poi il cliente è libero di scegliere la versione della traduzione che desidera, ma almeno è informato. Personalmente, non mi va di far passare per errori miei quelli che non lo sono.
Se invece si tratta effettivamente di errori o sviste, lo ammetto senza problemi e il cliente in questo modo si rende conto che la mia opinione non è di parte.

ciao
Antonella


Direct link Reply with quote
 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 02:25
English to Italian
+ ...
Capita eccome! Jan 24, 2008

Rita Bilancio wrote:

Ciao a tutti,
un atroce dubbio mi assilla. Ho eseguito una traduzione che é stata revisionata e modificata in alcune parti da una persona competente secondo chi mi ha affidato il lavoro.
Non sono molto d'accordo con le modifiche secondo me in parte addirittura sbagliate...
Vi é mai successo di non poter argomentare? O di dovervi rassegnare a questo fatto?


[Modificato alle 2008-01-23 21:05]


Ciao Rita,

capita più spesso di quanto tu possa immaginare. A me è capitato con alcune traduzioni editoriali e, poiché ero sicura del fatto mio (non si trattava di scelte stilistiche ma di veri e propri travisamenti del testo di partenza da parte del revisore, che non conosceva in modo adeguato la lingua di partenza!) ho argomentato punto per punto. Devi sempre argomentare con precisione, non basta dire "non sono d'accordo" o "la revisione è penosa". Se metti le cose nero su bianco, sono facilmente verificabili.

Ti consiglio la seguente linea d'azione. Rifletti bene e dividi le modifiche in:
1) giuste/migliorative;
2) opinabili ma tutto sommato "neutre" (mi riferisco a quelle modifiche stilistiche o "di gusto" che scaturiscono da valutazioni soggettive ma non alterano il senso o l'effetto globale della traduzione);
3) errate.

Su queste ultime non transigerei: a parte il prioritario interesse dei destinatari della traduzione e del tuo buon nome, se il revisore è inadeguato è bene che ne prendano coscienza lui e il cliente.
Le modifiche "neutre" sono ordinaria amministrazione (anche se a mio avviso un bravo revisore le riduce al minimo). L'importante è che sia chiaro a te e al cliente che sia il testo originario sia le modifiche non vanno considerati giusti o sbagliati ma diverse soluzioni possibili. Questo è importante soprattutto a livello psicologico e per scongiurare l'eventualità che un cliente disonesto possa prendere a pretesto queste modifiche per cercare di mettere in "soggezione" il traduttore e pretendere sconti o addirittura di non pagarlo. E' chiaro che un cliente-truffatore del genere va liquidato in fretta.
Le modifiche migliorative vanno ovviamente accettate. Voglio sottolineare che anche le traduzioni migliori, se passano tra le mani di un bravo revisore (ahimè, la bravura del revisore, come quella del traduttore, è tutt'altro che scontata) possono a volte essere migliorate. Anzi in certi tipi di testo più è raffinata la traduzione (e quindi ha richiesto al traduttore una particolare concentrazione per rendere al meglio il testo di partenza) più un bravo revisore (con la mente fresca e non spremuta dopo ore e ore/giorni e giorni di sforzo) riesce ad aggiungere qua e là, con sapienti ritocchi, come "pennellature", ulteriore luce. Poi anche a un ottimo traduttore possono capitare occasionalmente cedimenti o errori. Per questo la revisione, quando è seria, è sempre un valore aggiunto. Purtroppo spesso i revisori vengono scelti con poco criterio, proprio come i traduttori.

In ogni caso mai rassegnarsi a revisioni errate senza contestarle! Se poi il cliente insiste e se ne assume la responsabilità affari suoi, ma tu metti bene in chiaro le cose.
In bocca al lupo e buon lavoro!

Elisa


[Edited at 2008-01-24 07:55]


Direct link Reply with quote
 

A_Nespoli  Identity Verified
Italy
Local time: 02:25
Member (2007)
German to Italian
+ ...
Presso un'agenzia Jan 24, 2008

per cui lavoro da anni, mi è successo molto spesso di trovare correzioni secondo me inadeguate se non proprio scorrette.

I primi tempi argomentavo, poi, anche a causa dei loro tempi di consegna ristretti ho iniziato a segnalare addirittura in anticipo, i punti che possono lasciare spazio a dubbi ed eventuali correzioni, motivandoli in anticipo.

La scelta ultima rimane chiaramente del cliente, ma in ogni caso il numero delle correzioni in questo modo è crollato.
Chi rivede la traduzione può essere di fretta o fare errori esattamente come chi la traduce, e segnalare i punti critici prima della revisione, quando possibile, consente di ottimizzare l'iterazione tra traduttore e revisore e, in ultima analisi, di ultimare un lavoro fatto il meglio possibile.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

correzioni apportate trasformate in errori

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search