Pages in topic:   [1 2] >
Lo sfogo di una disillusa: qualche consiglio?
Thread poster: Dany Caputo

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
Jan 29, 2008

Ciao a tutti,

sono iscritta su questo sito già da un bel pò, ma confesso... di non aver mai scelto l'opzione dell'account a pagamento. All'inizio ci avevo pensato seriamente, ero entusiasta e speranzosa (fare il traduttore in-house, possibilmente letterario, è sempre stato il mio sogno), ma nonostante io abbia inviato centinaia di curriculum ad agenzie di traduzione sparse in tutto il mondo, non ho mai avuto risposta. Beh, un paio di risposte si... una da parte di una casa editrice che mi ha fatto tradurre non so quante pagine di un libro, con la banalissima scusa che si trattava di un test. E solo molto dopo ho scoperto che avevano preso una serie di ingenui come me per farsi la traduzione di tutto il libro senza spendere un centesimo. La seconda risposta è arrivata da un'agenzia che mi ha proposto una paga "altissima" a loro dire: 0,002cent a parola. Forse sono io ad essere stupida, ma l'ho trovata una cifra ridicolmente bassa, soprattutto visto che dall'intero lavoro, anche di natura tecnica, avrei guadagnato non più di 10€. Ho rifiutato e mi sono demoralizzata moltissimo.

Da un anno lavoro in un ufficio come responsabile delle relazioni con l'estero, interprete e traduttore. Ovvero: faccio parte di quella schiera di precari sottopagati della quale si sente spesso parlare.

Ultimamente è cambiato qualcosa, nella mia vita. Ho subito due tragedie piuttosto gravi in famiglia nell'arco di meno di 10 giorni. Allucinante è dire poco. Ecco, io ho bisogno di assistere la mia famiglia e per fare questo l'unica è lavorare da casa, magari riuscendo a realizzare il mio sogno e potendomi organizzare il lavoro a seconda dei turni in ospedale. Col contratto che mi ritrovo non ho diritto nè a ferie, nè a permessi, nè a congedi parentali e sono stanca di vedermi ridurre lo stipendio se devo andare ad assistere una persona che amo in ospedale, prendendo anche solo due ore dal lavoro.
So che a 26 anni dovrei essere più ottimista riguardo il mio futuro, ma vivo in una città come Napoli che offre ben poche alternative. Ho sempre cercato lavoro ma non ne trovo e mi è stato detto che dovrei considerarmi fortunata perchè dove sono adesso almeno mi hanno fatto un contratto (precario): con la laurea che ho, sencondo i datori di lavoro di Napoli, non troverò mai lavoro.
E dire che ho scelto Lingue e Letterature Straniere perchè adoro l'inglese e sognavo, appunto, di poter lavorare come traduttore...

Mi scuso per il lungo sfogo, ma c'è un motivo. Vorrei chiedere a tutti voi, traduttori più esperti di me sicuramente, come faccio a iniziare? Perchè nessuno mi dà una possibilità, nonostante io abbia maturato già una certa esperienza e sia una persona affidabile e puntuale? E'vero che questa laurea non mi servirà mai e che dovrò rinunciare al mio sogno? Vorrei solo una possibilità di iniziare, per lavorare e al tempo stesso accudire i miei familiari che hanno bisogno di me, ma tutto quello che ottengo sono test di traduzione che, seppur fatti con cura quasi maniacale, non portano mai a nessun lavoro concreto. Sono regolarmente iscritta alla Camera di Commercio di Napoli nell'Albo dei periti, mi aggiorno, anche se la mia pecca è quella di non saper usare programmi come Wordfast o Trados. E' così grave??

Grazie e di nuovo, scusatemi per il post lungo.. spero di non aver infranto nessuna regola!

Dany

[Edited at 2008-01-30 09:45]


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
Italian to Spanish
+ ...
Coraggio! Jan 29, 2008

Cara Dany,

anzitutto, coraggio, e grazie per aver condiviso i tuoi pesi con noi.

Ho l'impressione, leggendoti, che forse non ti sei rivolta al target giusto come tipo di clientela. La maggior parte delle agenzie di traduzioni sparse per il mondo non lavorano costantemente nella traduzione letteraria, che è riservata soprattutto alle case editrici. Qualche volta anche le agenzie ricevono questo tipo di incarichi, ma non rappresenta per la maggior parte il settore trattato in prevalenza.

A mio avviso sarebbe meglio che tu ti rivolgessi direttamente agli editori o a clienti che trattino questo tuo settore, che però non è un settore facile.
Confermo che la tariffa che ti è stata proposta non è una tariffa professionale e anch'io al tuo posto avrei rifiutato.

I CAT (Trados, Wordfast, ecc.) sono utili al cliente soprattutto per traduzioni ad alto livello di ripetitività e se tu traducessi manualistica tecnica, per esempio, ti aiuterebbe senz’altro a ridurre i tempi di consegna lavorando più velocemente. In generale, anche quando non si traduce tecnico, un CAT aiuta a svolgere le traduzioni e le revisioni in modo più rapido e agevole, ma quando i testi non sono tecnici o ripetitivi, l’uso non è indispensabile.

Piuttosto, ti consiglierei di tentare anche in altri settori: generale, marketing, arte e turismo, per cominciare. Se ti interessano altri ambiti (localizzazione software - localizzazione web, per esempio) potresti anche approfondirli. In questo modo il tuo orizzonte diventerà un po' più ampio e potrai rivolgerti ad altri tipi di clientela.

Cura il tuo Curriculum, anche nella presentazione. Un curriculum fatto bene, ordinato, che metta in risalto le tue competenze, scritto bene, può anche attirare un cliente pur non avendo ancora un'esperienza significativa come traduttrice.
Un curriculum poco curato anche solo nella forma è destinato spesso al cestino, perché alle agenzie arrivano tutti i giorni centinaia di proposte.

I miei migliori auguri, Dany. Stai vicina alla tua famiglia in questo momento di difficoltà, e se i tuoi datori di lavoro ti trattano davvero male, chiediti se valga la pena continuare a lavorare per loro anche solo un giorno in più.

Ti sono vicina e per qualsiasi cosa sono a tua disposizione.

María José


Direct link Reply with quote
 

Apulia75  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
Senza parole Jan 29, 2008

Ciao Dany, entrare nel mondo della Traduzione....è veramente difficile!! Sento colleghi dire che questo lavoro non si può fare part-time, che ci si deve dedicare a tempo pieno!! Allora, diciamo la verità....una persona che deve vivere ed ha bisogno di lavorare per avere da mangiare tutti i giorni, non può aspettare che l'ipotetica agenzia risponda alla tua e mail!! Io faccio il Tecnico delle attività alberghiere, beh, grazie al cielo non ho problemi, ma vorrei arrivare un giorno a dire "lavoro solo come traduttore", penso che non arriverà mai!!!
Volevo iscrivermi a qualche master in traduzione, diciamo la verità.....ne vale davvero la pena spendere soldi, per non lavorare?

Scusami se sono un pò duro , ma non si campa di illusioni!

Trovati un lavoro che ti piace, ma nello stesso tempo non abbandonare il tuo sogno! questo ti permetterà, da un lato di portare il pane a casa, dall'altro di progettare e inviare i tuoi cv alle agenzie!

Buona fortuna


Direct link Reply with quote
 

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie... Jan 29, 2008

Innanzitutto grazie per la risposta, Maria Josè. Mi ha fatto bene finalmente togliermi questo peso e iniziare a chiedere consiglio a chi ne sa più di me...

Negli anni ho mandato tanti curriculum a case editrici grandi e piccole, ma a parte la fantomatica prova di traduzione di cui ho parlato non ho avuto mai risposta. Anche se lavoro (per hobby, cioè gratis) per un amico che è l'editore di una rivista di fantascienza per la quale traduco articoli e interviste, pare che mi considerino comunque una traduttrice senza esperienza e quindi non mi danno mai una chance. Il mio curriculum forse è troppo lungo (7 pag.) e quello su Proz è anche da aggiornare, ma volendo tagliare non saprei cosa togliere...

Non mi fossilizzo sulle traduzioni letterarie, anche se mi piacciono molto e le trovo estremamente interessanti, da avida lettrice quale sono. Mi piacerebbe anche lavorare nel marketing, nel settore cosmetica, nelle traduzioni generali... mi sono proposta a più agenzie ma come ho detto senza risultato, è per questo che mi rattristo!

Fosse per me, resterei a casa anche da domani, però mi serve uno stipendio...

[Edited at 2008-01-30 09:27]


Direct link Reply with quote
 

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Per Apulia Jan 29, 2008

Io lo so come vengono fatti i Master e non spenderei mai soldi per questo. Forse non è così dappertutto ma credetemi... risparmiate, non ne vale la pena.

[Edited at 2008-01-30 09:28]


Direct link Reply with quote
 

Silvestro De Falco  Identity Verified
Local time: 07:38
Italian to English
+ ...
Prepara una strategia Jan 29, 2008

Dany,
perché non provi a capitalizzare su quello che hai imparato e puoi ancora imparare in questo ufficio?
Innanzitutto se ti tengono e ti pagano puoi essere sicura al 100% che servi e che hai le capacità per farti valere nel mercato in altre situazioni simili.
Innanzitutto specializzati bene in quello che fai e quando mandi il tuo curriculum alle agenzie metti bene in evidenza che sei un'esperta della materia di cui si occupa la tua società. Di una cosa puoi essere sicura, se loro hanno bisogno dei tuoi servizi allora ci sono tante altre società che hanno bisogno degli stessi servizi.
Quindi se la società si occupa di formazione, metti bene in evidenza tutti gli aspetti della formazione di cui sei esperta.
Niente attira l'attenzione delle agenzie più dell'esperienza diretta in un campo.
Poi una volta che hai acquisito qualche agenzia cliente, potrai con calma cercare sbocchi nel campo editoriale.
Non ti abbattere perchè alla fine è solo una perdita di tempo.
Ciao e facci sapere come va a finire.
Silvestro


Direct link Reply with quote
 
xxxLatin_Hellas
United States
Local time: 07:38
Italian to English
+ ...
In un'economia di parole Jan 29, 2008

Dany Caputo wrote:

E' vero che questa laurea non mi servirà mai e che dovrò rinunciare al mio sogno?

Non mi fossilizzo sulle traduzioni letterarie, anche se mi piacciono molto e le trovo estremamente interessanti, da avida lettrice quale sono. Mi piacerebbe anche lavorare nel marketing, nel settore cosmetica,


Se lo scopo è quello di guadagnare soldi, bisogna constatare alcune cose.

I titoli di studio sono sempre benvenuti, però conta di più il valore aggiunto che uno può contribuire ad una impresa.

La letteratura è più un hobby che un business. Bisogno rivolgersi a clienti che hanno la capacità di pagare.

Scrivi che lavori in un ufficio estero ma non specifichi che tipo di impresa. 'E nel campo di marketing? Comunque, se ti interessa il marketing e la cosmetica (in Italia penso a Bulgari ed alcune altre quotate in borsa), la scomessa migliore è quella di cercare un lavoro presso questo tipo di impresa, mettere da parte per un periodo la letteratura, e leggere nelle tue lingue tutto quello che puoi sul marketing della cosmetica (è una scelta ragionevole, ci sono soldi in questo settore).

Poi, con un poco di fortuna, l'esperienza che maturi ed i contatti che farai, ti puoi presentare come traduttrice sia a clienti diretti che ad agenzie in una specializzazione o due con commerciabilità.

La strada potrebb'essere lunga e difficile, piena di lavoro duro e concreto, ma è percorribile.


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Impegni familiari Jan 29, 2008

Dany
mi dispiace per la tua situazione. Volevo solo dirti di non pensare che lavorando da casa si possano accudire i familiari affetti da malattie. Io per es. in questo momento ho mia madre in ospedale (si è rotta il femore), per arrivare in ospedale ci vuole circa 1 ora e mezzo x 2 vv, quindi faccio avanti e indietro ma il lavoro ne risente e alla fine del mese la perdita di guadagno si fa sentire.
Lavorare da casa vuol dire avere un ufficio in proprio, essere sempre presenti, seguire i clienti con le loro mille richieste, rispettare le scadenze, cercare di non dire di no ai clienti perché altrimenti li perdi ecc. ecc. Quindi è molto impegnativo, anche se si lavora da casa.

Anch'io ti consiglio di lasciar perdere le traduzioni letterarie. Ho un'amica che lo fa da anni, è una traduttrice affermata, alla fine moriva di fame e quindi ha preso un lavoro di lettrice per avere un fisso. Meglio dedicarsi ad altri campi, il marketing ad esempio, ma anche altri (legale, informatica, medicina, economia e finanza, tecnologie varie) e costruirsi piano piano una rete di clienti fidelizzati su cui puoi contare per il reddito.

Laura


Direct link Reply with quote
 

milatrad
Local time: 07:38
Italian to Bulgarian
+ ...
Ciao Dany Jan 29, 2008

Cara Dany,
Soprattutto non devi scoraggiarti. Io ho un'amica che ce l'ha fatta. addirittura segue il marito nelle sue trasferte lavorando da ogni punto del mondo con il suo lap top. Per arrivarci ha mandato centinaia di CV e ha avuto mola pazienza.
Ti consiglierei anche, l'iscrizione ad un albo porfessionale AITI, l'iscrizione alla Camera di Commercio come interprete giurata. L'ultima e' un po' costosa, ma serve ed aiuta molto.
Ed infine, pensa che sei fortunata ad avere un lavoro per quanto non ti soddisfa e ripaga.
C'e' chi sta peggio di te.
Sii forte.
Metodi


Direct link Reply with quote
 

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Per Silvestro Jan 29, 2008

Silvestro De Falco wrote:

Dany,
perché non provi a capitalizzare su quello che hai imparato e puoi ancora imparare in questo ufficio?
Innanzitutto se ti tengono e ti pagano puoi essere sicura al 100% che servi e che hai le capacità per farti valere nel mercato in altre situazioni simili.
Innanzitutto specializzati bene in quello che fai e quando mandi il tuo curriculum alle agenzie metti bene in evidenza che sei un'esperta della materia di cui si occupa la tua società. Di una cosa puoi essere sicura, se loro hanno bisogno dei tuoi servizi allora ci sono tante altre società che hanno bisogno degli stessi servizi.
Quindi se la società si occupa di formazione, metti bene in evidenza tutti gli aspetti della formazione di cui sei esperta.
Niente attira l'attenzione delle agenzie più dell'esperienza diretta in un campo.
Poi una volta che hai acquisito qualche agenzia cliente, potrai con calma cercare sbocchi nel campo editoriale.
Non ti abbattere perchè alla fine è solo una perdita di tempo.
Ciao e facci sapere come va a finire.
Silvestro


Ciao Silvestro,

io in realtà ho evidenziato quello che so fare nel mio curriculum, appunto per questo è lungo ben 7 pagine, quasi tutte di esperienze lavorative! Nel mio ufficio, come in tanti altri di Napoli, le persone sono tutte sostituibili. Ho accompagnato una delegazione della mia azienda in Polonia e Slovacchia per dei meeting, ho a mia volta portato in giro e fatto da guida e interprete le delegazioni polacche e slovacche qui in Italia, ma non serve a niente. Insomma... è alquanto demotivante..

[Edited at 2008-01-30 09:33]


Direct link Reply with quote
 

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Per Latin Hellas Jan 29, 2008

Ciao,

nel gruppo per il quale lavoro io copro il ruolo di traduttore, interprete e responsabile delle relazioni estere (ma se chiedi a loro sono "una che aiuta" visto che non figuro nemmeno nell'organico). Le varie società che fanno parte del gruppo si occupano di formazione, progetti Equal, finanziamenti della Comunità Europea, forniture mediche, appalti edilizi... insomma io tratto un pò di tutto.

Il problema è sempre lo stesso: esistono agenzie specializzate in marketing che mi darebbero una chance? A Napoli, e lo dico per certo, non ci sono santi: o conosci qualcuno o niente. Io purtroppo e per fortuna, quel poco che ho me lo sono guadagnato senza dover dire grazie a nessuno




[Edited at 2008-01-30 09:33]


Direct link Reply with quote
 

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Per Laura Jan 29, 2008

Ciao Laura,

dispiace anche a me molto per la tua situazione: ti capisco benissimo. I miei tempi sono meno forzati, nel senso che assisto una zia in casa che dopo il trauma subito è terrorizzata, non si può muovere e quindi è indifesa: per come sta siamo fortunati ad averla ancora (ha solo 40 anni), ma dovrà subire un intervento toracico, la rimozione dell'utero... insomma, credimi, un dramma. L'altra situazione, coinvolgendo un bambino di 3 anni soltanto, è anche peggio, ma qui per me è più veloce: in rianimazione non ci fanno entrare. In queste pause forzate, durante le attese, ho sempre il mio portatile con me. Scrivere mi aiuta moltissimo a prendere una boccata d'aria fresca e a staccare da certe cose. So che non è semplice, ma non è nemmeno semplice fare un lavoro che ti tiene in una città lontana dalle 8 del mattino alle 6/7 di sera, con una precarietà che non ti dico, uno stipendio molto basso...
Insomma.. ci sto provando, ci sono difficoltà in tutti i sensi e ovviamente una situazione come quella che viviamo non aiuta per niente :/




[Edited at 2008-01-30 09:34]


Direct link Reply with quote
 

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Per Metodi Jan 29, 2008

Grazie, ci proverò...

Direct link Reply with quote
 

Dany Caputo  Identity Verified
Italy
Local time: 07:38
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Edit Jan 30, 2008

Buongiorno a tutti,

molti di voi troveranno che i miei post sono stati editati. Il problema è che Internet è anche soprannominato "Gola profonda" e che si è persa del tutto la privacy di postare su un forum senza che tutti quelli ai quali non vorresti far leggere... arrivino a te. Su consiglio di qualcuno di voi, grandiose persone che mi hanno offerto un sostegno mai visto prima, ho sistemato alcune cose. Chiamatemi codarda, ma è meglio così...

Grazie ancora,

Dany


Direct link Reply with quote
 

Gina Ferlisi
Italy
Local time: 07:38
Member (2008)
Italian to English
+ ...
Ma quale codarda ??? Jan 30, 2008

Ciao Dany

Non sei affatto una codarda....Continua cosi..con affetto gina


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Lo sfogo di una disillusa: qualche consiglio?

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search