Pages in topic:   [1 2] >
Parere sulla pubblicazione di una traduzione
Thread poster: xxxnini1
xxxnini1
Local time: 00:52
French to Italian
+ ...
Feb 19, 2008

Ciao a tutti,
ho letto molti thread in merito alla traduzione di opere letterarie ed alla pubblicazione di libri, ma ho mille dubbi sulla mia situazione. vi spiego subito:
ho avuto l'occasione di conoscere uno scrittore canadese contemporaneo, sul quale avevo realizzato la testi, grazie al mio ex docente. Ora l'autore rispondendo ad un mio desiderio di tradurre una sua opera, mi fornì un suo romanzo che sto traducendo. Ora, il mio ex docente è in realtà colui che ha i diritti di traduzione su tutte le opere di questo autore e quindi per qualsiasi dubbio o richiesta, l'autore mi disse che dovevo rivolgermi a lui.
Parlando col docente è emerso che lui revisionerà il mio lavoro e che sul libro comparirà "a cura di ...ed il suo nome" e credo, se non ricordo male anche il mio. Ovviamente per la pubblicazione dovrei pagare e poi organizzare tutte le mainfestazioni e la pubblicità ad essa legate. Inoltre questo docente cura anche una collana per una piccola casa editrice locale per cui si presume che dovrei pagar loro per pubblicare l'opera. Ed ecco che qui mi trovo confusa.. in altre parole vorrei essere libera di proporre il testo anche ad altre case editrici e non sentirmi vincolata dal fatto che lui visionerà il testo. Perchè se devo spendere soldi per la pubblicazione dell'opera preferisco farlo per una casa editrice più grande con un bacino di utenza maggiore e con la possibilità di pubblicizzare l'opera anche fuori dai confini regionali. Il mio ex docente mi ha fatto indendere chiaramente che qualora mi rivolgessi a case editrici più grandi, esse non mi darebbero retta, ha detto che ha provato persino lui, nonostante la sua esperienza etc.... ma che non è servito a nulla. Sinceramente, può anche darsi che abbia ragione, ma vorrei ad ogni modo tentare! Che ne pensate? Inoltre un altro dubbio è quello relativo ai diritti d'autore. Secondo voi come dovrei comportarmi visto che l'autore ha ceduto i suoi diritti a questo docente? Non dovrei acquisire io i diritti di traduzione su quest'opera?


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 00:52
German to Italian
+ ...
? Feb 19, 2008

nini1 wrote:

Ovviamente per la pubblicazione dovrei pagare e poi organizzare tutte le mainfestazioni e la pubblicità ad essa legate.



Probabilmente c'è qualcosa che mi sfugge, ma non mi sembra così ovvio... certo con la traduzione letteraria non ci si arricchisce ma dovere pagare per tradurre un libro mi sembra assurdo.


Direct link Reply with quote
 
xxxnini1
Local time: 00:52
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
cosa ti sfugge Feb 19, 2008

Lorenzo Lilli wrote:

nini1 wrote:

Ovviamente per la pubblicazione dovrei pagare e poi organizzare tutte le mainfestazioni e la pubblicità ad essa legate.



Probabilmente c'è qualcosa che mi sfugge, ma non mi sembra così ovvio... certo con la traduzione letteraria non ci si arricchisce ma dovere pagare per tradurre un libro mi sembra assurdo.



Cos'è che ti sfugge, Lorenzo?Ho letto anche su internet che per lapubblicazione di un libro soprattutto, se come me si è agli inzi, bisogna pagare un tot alla casa editrice. Mi sbaglio, forse? Si tratta di un romanzo


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 00:52
Italian to Spanish
+ ...
La mia opinione Feb 19, 2008

L'autore del libro rimane autore della sua opera e tu, autrice della traduzione, rimani comunque autrice della TUA opera. In questo caso, pur nell'ipotesi tu decidessi di cedere i tuoi diritti economici, i tuoi diritti morali rimangono sempre.
Che l'autore dell'opera abbia ceduto i suoi diritti d'autore al tuo professore non significa che debba farlo anche tu per la tua traduzione.

Non ho mai sentito nemmeno io che il traduttore debba assoggettarsi i costi relativi alla pubblicità, manifestazioni, presentazioni del libro o altro. Di questo se ne occupa la casa editrice che così come paga te, dovrebbe pagare anche gli altri.

Quello che devi trattare con loro (e possibilmente lasciare per iscritto in un contratto) è il tuo onorario e a chi spetta il copyright della traduzione. Se rimane all'editore o al tuo amico, non puoi presentare la tua opera come propria da nessun'altra parte senza il consenso scritto della casa editrice.

Non capisco neanche perché debba essere inserito il nome del tuo insegnante e non il tuo. Anche questo dovresti chiarirlo prima e non dare niente per scontato. Stai attenta a non farti sfruttare per la tua poca esperienza. Spero che almeno tu sia remunerata! Altrimenti, se non hai soldi e non hai la "gloria", e addirittura devi pagare, cosa ti rimane?

Il mio consiglio: non ti fare imbrogliare, ascolta bene e prenditi il tuo tempo per riflettere sulle carte firmate.

Buona fortuna.

María José


Direct link Reply with quote
 

Marie-Hélène Hayles  Identity Verified
Local time: 00:52
Italian to English
+ ...
Vanity publishing Feb 19, 2008

Non sono esperta in questo campo ma l'unica volta in cui qualcuno deve pagare la casa editrice per pubblicare un libro è nel caso di "vanity publishing":
http://www.vanitypublishing.info/definition.htm
Si tratta di un caso dove l'autore vuole pubblicare la sua opera a tutti i costi, in ogni senso!

Ma nel tuo caso, dove tu vuoi tradurre l'opera di qualcun'altro, sarebbe più logico che l'autore pagasse sia la tua traduzione sia le spese della pubblicazione, nel caso che non riuscisse pubblicarla nel modo normale. Che tu debba pagare per tradurre e pubblicare l'opera mi sembra molto strano.

[Edited at 2008-02-19 11:35]


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 00:52
German to Italian
+ ...
attenzione Feb 19, 2008

nini1 wrote:

Cos'è che ti sfugge, Lorenzo?Ho letto anche su internet che per lapubblicazione di un libro soprattutto, se come me si è agli inzi, bisogna pagare un tot alla casa editrice. Mi sbaglio, forse? Si tratta di un romanzo



A me non è mai successo, neanche all'inizio e neanche con editori piccoli (ma non per questo poco seri). Ho sempre ricevuto un contratto con l'indicazione precisa di tutto quanto: scadenza, tariffa a cartella, pubblicazione del mio nome, copie omaggio ecc. Si vede che ho avuto fortuna Peraltro il lavoro di pubblicizzazione di un libro è molto diverso da quello di traduzione: bisogna conoscere bene i meccanismi commerciali dell'editoria, di cui spesso i traduttori (me compreso) hanno solo un'idea vaga. Per il resto sottoscrivo in pieno l'intervento di María José: prima di cominciare il lavoro assicurati che tutte le condizioni siano il più chiare possibile e messe per iscritto. Non accontentarti di promesse vaghe, perché rischi di perdere tempo e soldi.


Direct link Reply with quote
 
xxxnini1
Local time: 00:52
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
purtroppo per la traduzione non sono pagata :-( Feb 19, 2008

María José Iglesias wrote:

L'autore del libro rimane autore della sua opera e tu, autrice della traduzione, rimani comunque autrice della TUA opera. In questo caso, pur nell'ipotesi tu decidessi di cedere i tuoi diritti economici, i tuoi diritti morali rimangono sempre.
Che l'autore dell'opera abbia ceduto i suoi diritti d'autore al tuo professore non significa che debba farlo anche tu per la tua traduzione.

Non ho mai sentito nemmeno io che il traduttore debba assoggettarsi i costi relativi alla pubblicità, manifestazioni, presentazioni del libro o altro. Di questo se ne occupa la casa editrice che così come paga te, dovrebbe pagare anche gli altri.

Quello che devi trattare con loro (e possibilmente lasciare per iscritto in un contratto) è il tuo onorario e a chi spetta il copyright della traduzione. Se rimane all'editore o al tuo amico, non puoi presentare la tua opera come propria da nessun'altra parte senza il consenso scritto della casa editrice.

Non capisco neanche perché debba essere inserito il nome del tuo insegnante e non il tuo. Anche questo dovresti chiarirlo prima e non dare niente per scontato. Stai attenta a non farti sfruttare per la tua poca esperienza. Spero che almeno tu sia remunerata! Altrimenti, se non hai soldi e non hai la "gloria", e addirittura devi pagare, cosa ti rimane?

Il mio consiglio: non ti fare imbrogliare, ascolta bene e prenditi il tuo tempo per riflettere sulle carte firmate.

Buona fortuna.

María José

Purtroppo per la traduzione non hanno fatto alcun riferimento al pagamento poichè è una mia volontà quella di pubblicare la versione italiana di quest'opera e non una loro richiesta. Insomma sentivo che c'era qualcosa di strano ma vista la mia scarsa esperienza (sarebbe la mia prima traduzione di un'opera) ho voluto chiedere a voi e cercare di capire come muovermi.

[Modificato alle 2008-02-19 13:49]


Direct link Reply with quote
 
xxxnini1
Local time: 00:52
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
i costi della pubblicazione Feb 19, 2008

María José Iglesias wrote:


Non ho mai sentito nemmeno io che il traduttore debba assoggettarsi i costi relativi alla pubblicità, manifestazioni, presentazioni del libro o altro. Di questo se ne occupa la casa editrice che così come paga te, dovrebbe pagare anche gli altri.




María José


Per quanto riguarda i costi della pubblicazione, mi è stato detto che devo pagare un tot per acquistare un certo numero di copie e poi la casa editrice pubblicherà il libro e si incaricherà ovviamente della pubblicità e dell'organizzazione delle manifestazioni relative. E' vero questo?


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 19:52
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Stai quasi facendo l'editore Feb 19, 2008

nini1 wrote:
Purtroppo per la traduzione non hanno fatto alcun riferimento al pagamento poichè è una mia volontà quella di pubblicare la versione italiana di quest'opera e non loro richiesta una richiesta. Insomma sentivo che c'era qualcosa di strano ma vista la mia scarsa esperienza (sarebbe la mia prima traduzione di un'opera) ho voluto chiedere a voi e cercare di capire come muovermi.


Se non capisco male, l'autore non era molto interessato, ma tu hai insistito perché credi in lui. Il tuo ex-professore, che immagino potrebbe avere altro da fare, effettua una revisione che potrebbe essere vista come una cortesia nei tuoi riguardi, o forse anche nei confronti dell'autore. In cambio, compare il suo nome come curatore.

Tu hai selezionato l'opera, paghi la stampa e ti occupi della promozione commerciale. Ma questo, a prescindere dal fatto che fai tu la traduzione, è il mestiere dell'editore.
Complimenti, stai iniziando la carriera di piccolo editore... senza neanche saperlo.

Mi raccomando, quando sarai un grande editore affermato, paga bene i traduttorii!! Non tutti sono disposti a lavorare gratis o solo per la gloria.


In bocca al lupo
Gianfranco



[Edited at 2008-02-19 15:38]


Direct link Reply with quote
 
xxxnini1
Local time: 00:52
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
efettivamente mi sono proposta Feb 19, 2008

gianfranco wrote:

Se non capisco male, l'autore non era molto interessato, ma tu hai insistito perché credi in lui. Il tuo ex-professore, immagino, potrebbe avere altro da fare e la sua revisione potrebbe essere vista come una cortesia, nei tuoi riguardi, o forse anche nei confronti dell'autore. In cambio compare il suo nome come curatore.

Tu hai selezionato l'opera, paghi la stampa e ti occupi della promozione commerciale. Ma questo, a prescindere dal fatto che fai tu la traduzione, è il mestiere dell'editore.
Complimenti, stai iniziando la carriera di piccolo editore... senza neanche saperlo.



In bocca al lupo
Gianfranco


[Edited at 2008-02-19 14:14]

In pratica, la mia intenzione era di pubblicare l'opera di questo autore per sulla quale avevo fatto la tesi, ma il mio ex prof. mi disse che stava ultimando lui quella traduzione. Quando poi ebbi modo di conoscere l'autore e gli dissi la mia intenzione, lui mi rispose che potevo tradurre un'altra sua opera e mi fece pervenire un altro romanzo. E è così che è cominciato tutto. Cosa mi consigliate? E' vero che per pubblicare un'opera tradotta senza richiesta dalla casa editrice o senza esplicita richiesta da parte dell'autore dovrei segujire questo iter? Cosa avreste fatto al posto mio?


Direct link Reply with quote
 

Stefano77
Local time: 00:52
German to Italian
+ ...
Ai confini della realtà Feb 19, 2008

Ciao,

se non sbagliamo tutti a capire la situazione, in pratica tu stai per:

1. effettuare la traduzione gratuita di un intero romanzo
2. pagarne di tasca tua un lavoro di marketing e pubblicazione
3. rinunciare al tuo nome sul libro (che a questo punto sarebbe l'unico "guadagno" che potrebbe scaturire da questo lavoro ed esborso gigantesco)

Non solo posso assicurarti di non aver mai visto né sentito un "iter" simile, ma il mio timore qui è addirittura che ci siano gli estremi di una fregatura/sfruttamento.

È chiaro che se si tratta di un progetto di studio o di un'iniziativa culturale o benefica, non c'è nulla di strano, sei tu che finanzi la pubblicazione di un libro e fai quindi l'editore per puri scopi di divulgazione culturale. Ma se si tratta di un incarico di traduzione siamo purtroppo ai confini della realtà, ossia NON è un incarico di traduzione.

Se possibile, fai moltissima attenzione e lavora solo sulla base di contratti scritti.
Un saluto,
Stefano


Direct link Reply with quote
 
xxxnini1
Local time: 00:52
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
facciamo il punto della situazione... Feb 19, 2008

Per quanto riguarda il pagamento della traduzione del libro la farei gratuitamente perchè mi sono proposta io e non ho avuto nessun incarico di traduzione. Per quanto riguarda il nome ho intenzione ovviamente di far mettere il mio e non quello del curatore della collana (questo docente cura una collana per la casa editrice). Comunque per ora non c'è nulla di scritto, ho solo cominciato il lavoro di traduzione e il mio scopo sinceramente è quello di proporle ad altre case editrici magari più grandi.
Ora le domande sono due:
1. posso rivolgermi ad altre case editrici una volta terminata la traduzione e proporre loro la pubblicazione dell'opera senza dipendere dall'autore e dal prof. che ha ottenuto i diritti di traduzione delle opere dell'autore?
2. quando si pubblica un libro (sia che si tratti di traduzione che di un libro scritto da se stessi) è vero che bisogna sborsare un certa somma? Ci sono case editrici che ti pubblicano anche in maniera gratuita?


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
A tutto c'è un limite Feb 19, 2008

Comprendo il tuo entusiasmo per un'opera, per il lavoro di traduzione, ecc. ma vedo che qualcuno sta cercando di approfittarsene.
Sinceramente il comportamento di questo professore mi disgusta profondamente, e tutta la storia mi sembra una truffa bella e buona. Io al posto tuo mi rivolgerei direttamente a un avvocato o alla polizia, per vedere se ci siano gli estremi per denunciarlo.

Non sborsare un quattrino e non cedere la tua traduzione gratis, anzi io al posto tuo smetterei di tradurre, ti stanno chiaramente prendendo in giro!


Direct link Reply with quote
 
xxxnini1
Local time: 00:52
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
beh, forse è un tantino esagerata la tua proposta Feb 19, 2008

credo che sia un pò azzardata l'idea che hai proposto, Giuseppina. Perchè in fondo sono stata io ad esprimere la mia disponibilità per eseguire la traduzione dell'opera. Inoltre lui mi ha detto che l'iter è complicato e faticoso e che in questo campo si lavoro per la gloria (anche se io mi chiedo se lui faccia altrettanto). Forse dovrei non far visionare il testo. Che ne pensate? Comunque è ancora tutto da vedere al momento mi limito a tradurre nei ritagli di tempo. Ma per i miei quesiti nessuno ancora ha saputo rispondere.

Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Parere sulla pubblicazione di una traduzione

Advanced search






SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »
Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search