KudoZ home » English to Italian » Environment & Ecology

the commons

Italian translation: terre/risorse/beni comuni/di natura collettiva

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:the commons
Italian translation:terre/risorse/beni comuni/di natura collettiva
Entered by: Fiamma Lolli
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

11:27 Nov 11, 2007
English to Italian translations [PRO]
Social Sciences - Environment & Ecology / economy
English term or phrase: the commons
Nei passaggi che vi incollo il termine in oggetto mi sta dando non pochi problemi di interpretazione e dunque di resa:
As understanding of humanity's interactions with nature evolved and economic liabilities expanded, reformist economists have developed "corrective lenses" to shed light on the blind spots of the conventional economic worldview. At least seven key areas of revisionist thinking—scale, growth versus development, prices,
nature's contributions, the precautionary principle, *the commons*, and women—are influencing economic theory and helping to turn economic activity in more-sustainable direction.
E più avanti:
Human societies have evolved a wide range of institutions for the long-term management of natural resources, but today it is not unusual to hear it argued—especially in discussions of the so-called tragedy of *the commons* [...] unless there are agreed-upon and enforceable rules to control access (property rights systems), such resources are vulnerable to rampant exploitation and overuse. In fact, this is precisely what often happens in open access systems, in which anyone can use the resource with no restrictions—the very scenario that can give rise to the
tragedy of *the commons*.
Dizionari, glossari, rete e chi più ne ha mi hanno confuso le idee invece di chiarirmele. Forse la soluzione è sotto il naso e dunque non la riesco a vedere... dovrei lasciar sedimentare un po' il testo ma purtroppo i tempi di consegna sono stringentissimi e non mi resta,ancora una volta, che chiedere il vostro prezioso aiuto.
Fiamma Lolli
Italy
Local time: 13:31
terre comuni / commons
Explanation:
si parla generalmente di "tragedia dei «commons»" o "tragedia delle terre comuni" per indicare il problema del depauperamento delle risorse sulle quali non è definito un chiaro diritto di proprietà

io lascerei commons (magari in corsivo) mettendo tra parentesi una spiegazione in italiano la prima volta che compare il termine

qui trovi un po' di riferimenti:

http://www.google.com/search?hl=it&client=safari&rls=it-it&q...

--------------------------------------------------
Note added at 24 mins (2007-11-11 11:51:45 GMT)
--------------------------------------------------

qua trovi alcuni riferimenti in più su cosa fossero i "commons" e perché "la tragedia dei commons" sia una delle questioni "filosofiche" più attuali e di maggiore interesse nel dibattito economico

http://en.wikipedia.org/wiki/Commons

nell'inghilterra del diciottesimo secolo risolsero il problema con gli enclosure acts, sancendo di fatto la fine della gestione collettiva delle terre da pascolo:

http://en.wikipedia.org/wiki/Enclosure_Acts

in realtà ci si domanda oggi se la "privatizzazione" delle risorse comuni sia davvero la soluzione al problema del depauperamento/eccessivo sfruttamento, o se invece non si debba ritornare, in alcuni casi, a forme di gestione collettiva :-)



--------------------------------------------------
Note added at 36 mins (2007-11-11 12:04:04 GMT)
--------------------------------------------------

piuttosto che "beni comuni", se vuoi mantenerti sul generico e non usare «commons», potresti dire "risorse comuni" o "risorse collettive"

qui trovi alcuni riferimenti alla "tragedia delle risorse comuni":

http://www.google.com/search?client=safari&rls=it-it&q="trag...

Selected response from:

Adele Oliveri
Italy
Local time: 13:31
Grading comment
Cercherò di usare "risorse di natura clettiva" tutte le volte che il testo me lo consentirà (le ricorrenze del termine sono innumerevoli e spesso nella frase è già presente il lemma "natura"). Spero di non aver pasticciato troppo il gloss, nel caso, cassatemi pure :)
Grazie ancora, mia preziosa adele_o!
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
4 +4terre comuni / commons
Adele Oliveri
5i commonsAntonella Sagone


Discussion entries: 3





  

Answers


19 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5 peer agreement (net): +4
terre comuni / commons


Explanation:
si parla generalmente di "tragedia dei «commons»" o "tragedia delle terre comuni" per indicare il problema del depauperamento delle risorse sulle quali non è definito un chiaro diritto di proprietà

io lascerei commons (magari in corsivo) mettendo tra parentesi una spiegazione in italiano la prima volta che compare il termine

qui trovi un po' di riferimenti:

http://www.google.com/search?hl=it&client=safari&rls=it-it&q...

--------------------------------------------------
Note added at 24 mins (2007-11-11 11:51:45 GMT)
--------------------------------------------------

qua trovi alcuni riferimenti in più su cosa fossero i "commons" e perché "la tragedia dei commons" sia una delle questioni "filosofiche" più attuali e di maggiore interesse nel dibattito economico

http://en.wikipedia.org/wiki/Commons

nell'inghilterra del diciottesimo secolo risolsero il problema con gli enclosure acts, sancendo di fatto la fine della gestione collettiva delle terre da pascolo:

http://en.wikipedia.org/wiki/Enclosure_Acts

in realtà ci si domanda oggi se la "privatizzazione" delle risorse comuni sia davvero la soluzione al problema del depauperamento/eccessivo sfruttamento, o se invece non si debba ritornare, in alcuni casi, a forme di gestione collettiva :-)



--------------------------------------------------
Note added at 36 mins (2007-11-11 12:04:04 GMT)
--------------------------------------------------

piuttosto che "beni comuni", se vuoi mantenerti sul generico e non usare «commons», potresti dire "risorse comuni" o "risorse collettive"

qui trovi alcuni riferimenti alla "tragedia delle risorse comuni":

http://www.google.com/search?client=safari&rls=it-it&q="trag...



Adele Oliveri
Italy
Local time: 13:31
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 64
Grading comment
Cercherò di usare "risorse di natura clettiva" tutte le volte che il testo me lo consentirà (le ricorrenze del termine sono innumerevoli e spesso nella frase è già presente il lemma "natura"). Spero di non aver pasticciato troppo il gloss, nel caso, cassatemi pure :)
Grazie ancora, mia preziosa adele_o!
Notes to answerer
Asker: Grazie di nuovo e di nuovo e di nuovo, ma secondo te (considerando che, ahimé, la nota è esclusa: il libro è infarcito, ripieno, inzeppato di note che vanno tutte in un'appendice, insomma nessuno la leggerebbe e otterrei solo il risultato di aver apparentemente lasciato il termine invariato) si può usare anche quando non si parla di terre e quindi potrei glissare con un generico "beni comuni" o "proprietà comuni"? Scusa ma davvero che farei senza te? :))))


Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  Alfredo Tutino: "risorse comuni" o "collettive" (o anche "risorse di natura collettiva") è forse la soluzione che più mi convince
1 hr
  -> grazie Alfredo!

agree  Francesca Pesce: anche io concordo su "risorse columi" o "collettive"
1 hr
  -> grazie Francesca :-)

agree  alphabeta
5 hrs

agree  Alessandra Solito: risorse collettive...ci sono passata anch'io, quante difficoltà prima di arrivare alla soluzione! :)
44 days
Login to enter a peer comment (or grade)

34 mins   confidence: Answerer confidence 5/5
i commons


Explanation:
Va mantenuto il termine inglese, ma in corsivo.
secondo Gary Snyder, ecologista e autore di "the practice of the wild" (Nel mondo selvaggio, RED 1992), nel capitolo "il luogo, la regione e i commons" (pag. 47), "i commons sono 'la terra indivisa che appartiene congiuntamente ai membri di una comunità locale". Questa definizione manca però di sottolineare il fatto che i commons sono insieme un territorio specifico e un'istituzione tradizionale che ne fissa l'uso sostenibile e definisce i diritti e gli obblighi dei suoi utenti".
La tragedia dei commons è riferita al fatto che con il subentro dello Stato o dei privati nella gestione dei commons si è spianata tra l'altro la strada allo sfruttamento illimitato del territorio e delle sue risorse e anche alla disparità nella distribuzione dei beni alle popolazioni locali.

--------------------------------------------------
Note added at 37 min (2007-11-11 12:04:54 GMT)
--------------------------------------------------

se vuoi usare un termine italiano opterei per proprietà comuni, però risulta fuorviante rispetto al significato di commons che è molto preciso; magari puoi mantenere il termine inglese almeno alle prime occorrenze facendolo seguire dalla soluzione italiana fra parentesi.

Antonella Sagone
Local time: 13:31
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
neutral  Alfredo Tutino: in questo testo, mi pare, l'espressione viene usata per riferirsi a una vasta gamma di risorse - non solo alla terra; il termine inglese, temo, potrebbe paradossalmente risultare fuorviante
57 mins
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search