KudoZ home » English to Italian » Music

push-pull

Italian translation: push-pull

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:push-pull
Italian translation:push-pull
Entered by: Eleonora Imazio
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

14:18 Dec 7, 2010
English to Italian translations [PRO]
Tech/Engineering - Music / altoparlanti
English term or phrase: push-pull
CONTESTO: si tratta delle specifiche tecniche di una cassa per autovettura.

Frase: Double Neodymium push-pull magnet.

Link:
http://www.focal.com/en/car-audio-sound/polyglass.php
Eleonora Imazio
Italy
Local time: 12:51
push-pull
Explanation:
rimane così com'è!

--------------------------------------------------
Note added at 5 mins (2010-12-07 14:24:08 GMT)
--------------------------------------------------

I sistemi push-pull. Letteralmente i sistemi spingi-tira. Sono una variante applicata alle casse reflex e a carico simmetrico. Per avere un sistema push-pull, abbiamo bisogno di due altoparlanti che monteremo uno di fronte all'altro, accoppiandoli come faremmo per confrontare il loro diametro.
Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, lo scopo non è di aumentare la resa ma di abbassare la frequenza di risonanza del sistema, da cui deriva un notevole miglioramento. Questo è possibile grazie al fatto che l'altoparlante esterno si trova a lavorare in aria libera; infatti, essendo collegato in controfase, quando il driver interno tirerà quello esterno spingerà e non dovrà vincere la resistenza dell'aria, d'altro canto avendo la faccia posteriore all'esterno della cassa, reagirà come se fosse montato in un semplice pannello: in aria libera. Ora, è interessante notare che un altoparlante funzionante in aria libera ha una frequenza di risonanza più bassa, di quanto non avrebbe se lo stesso fosse montato in cassa. In conclusione e passando alle cose pratiche, quanto detto finora serve a far capire perché, nei sistemi a push-pull, è possibile ridurre drasticamente, fino alla metà, le dimensioni della cassa e non avere carenza di prestazioni. Il prezzo da pagare, perché c'è sempre un prezzo ad ogni cosa, è l'acquisto di due altoparlanti invece che uno.

La figura mostra un sistema push-pull reflex che, come al solito, sarà possibile progettare a partire dai dati dell'altoparlante e con l'aiuto di bassPC. La scelta dell'altoparlante in questi casi sarà orientata su piccoli diametri compresi tra 16 e 20 cm. E' bene scegliere altoparlanti con sospensioni in gomma morbida.

Pro: dimezzamento del box ottima estensione in gamma bassa anche con piccoli diametri.

Contro: sono necessari ottimi altoparlanti e progetti accurati.

--------------------------------------------------
Note added at 5 mins (2010-12-07 14:24:18 GMT)
--------------------------------------------------

I sistemi push-pull. Letteralmente i sistemi spingi-tira. Sono una variante applicata alle casse reflex e a carico simmetrico. Per avere un sistema push-pull, abbiamo bisogno di due altoparlanti che monteremo uno di fronte all'altro, accoppiandoli come faremmo per confrontare il loro diametro.
Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, lo scopo non è di aumentare la resa ma di abbassare la frequenza di risonanza del sistema, da cui deriva un notevole miglioramento. Questo è possibile grazie al fatto che l'altoparlante esterno si trova a lavorare in aria libera; infatti, essendo collegato in controfase, quando il driver interno tirerà quello esterno spingerà e non dovrà vincere la resistenza dell'aria, d'altro canto avendo la faccia posteriore all'esterno della cassa, reagirà come se fosse montato in un semplice pannello: in aria libera. Ora, è interessante notare che un altoparlante funzionante in aria libera ha una frequenza di risonanza più bassa, di quanto non avrebbe se lo stesso fosse montato in cassa. In conclusione e passando alle cose pratiche, quanto detto finora serve a far capire perché, nei sistemi a push-pull, è possibile ridurre drasticamente, fino alla metà, le dimensioni della cassa e non avere carenza di prestazioni. Il prezzo da pagare, perché c'è sempre un prezzo ad ogni cosa, è l'acquisto di due altoparlanti invece che uno.

La figura mostra un sistema push-pull reflex che, come al solito, sarà possibile progettare a partire dai dati dell'altoparlante e con l'aiuto di bassPC. La scelta dell'altoparlante in questi casi sarà orientata su piccoli diametri compresi tra 16 e 20 cm. E' bene scegliere altoparlanti con sospensioni in gomma morbida.

Pro: dimezzamento del box ottima estensione in gamma bassa anche con piccoli diametri.

Contro: sono necessari ottimi altoparlanti e progetti accurati.
Selected response from:

Valentina Viali
Italy
Local time: 12:51
Grading comment
Grazie e buone feste!
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
5 +4push-pull
Valentina Viali
5controfase
GianLuigi Miani
3Sub con sistema a casse contrapposteElenaPeque


  

Answers


4 mins   confidence: Answerer confidence 5/5 peer agreement (net): +4
push-pull


Explanation:
rimane così com'è!

--------------------------------------------------
Note added at 5 mins (2010-12-07 14:24:08 GMT)
--------------------------------------------------

I sistemi push-pull. Letteralmente i sistemi spingi-tira. Sono una variante applicata alle casse reflex e a carico simmetrico. Per avere un sistema push-pull, abbiamo bisogno di due altoparlanti che monteremo uno di fronte all'altro, accoppiandoli come faremmo per confrontare il loro diametro.
Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, lo scopo non è di aumentare la resa ma di abbassare la frequenza di risonanza del sistema, da cui deriva un notevole miglioramento. Questo è possibile grazie al fatto che l'altoparlante esterno si trova a lavorare in aria libera; infatti, essendo collegato in controfase, quando il driver interno tirerà quello esterno spingerà e non dovrà vincere la resistenza dell'aria, d'altro canto avendo la faccia posteriore all'esterno della cassa, reagirà come se fosse montato in un semplice pannello: in aria libera. Ora, è interessante notare che un altoparlante funzionante in aria libera ha una frequenza di risonanza più bassa, di quanto non avrebbe se lo stesso fosse montato in cassa. In conclusione e passando alle cose pratiche, quanto detto finora serve a far capire perché, nei sistemi a push-pull, è possibile ridurre drasticamente, fino alla metà, le dimensioni della cassa e non avere carenza di prestazioni. Il prezzo da pagare, perché c'è sempre un prezzo ad ogni cosa, è l'acquisto di due altoparlanti invece che uno.

La figura mostra un sistema push-pull reflex che, come al solito, sarà possibile progettare a partire dai dati dell'altoparlante e con l'aiuto di bassPC. La scelta dell'altoparlante in questi casi sarà orientata su piccoli diametri compresi tra 16 e 20 cm. E' bene scegliere altoparlanti con sospensioni in gomma morbida.

Pro: dimezzamento del box ottima estensione in gamma bassa anche con piccoli diametri.

Contro: sono necessari ottimi altoparlanti e progetti accurati.

--------------------------------------------------
Note added at 5 mins (2010-12-07 14:24:18 GMT)
--------------------------------------------------

I sistemi push-pull. Letteralmente i sistemi spingi-tira. Sono una variante applicata alle casse reflex e a carico simmetrico. Per avere un sistema push-pull, abbiamo bisogno di due altoparlanti che monteremo uno di fronte all'altro, accoppiandoli come faremmo per confrontare il loro diametro.
Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, lo scopo non è di aumentare la resa ma di abbassare la frequenza di risonanza del sistema, da cui deriva un notevole miglioramento. Questo è possibile grazie al fatto che l'altoparlante esterno si trova a lavorare in aria libera; infatti, essendo collegato in controfase, quando il driver interno tirerà quello esterno spingerà e non dovrà vincere la resistenza dell'aria, d'altro canto avendo la faccia posteriore all'esterno della cassa, reagirà come se fosse montato in un semplice pannello: in aria libera. Ora, è interessante notare che un altoparlante funzionante in aria libera ha una frequenza di risonanza più bassa, di quanto non avrebbe se lo stesso fosse montato in cassa. In conclusione e passando alle cose pratiche, quanto detto finora serve a far capire perché, nei sistemi a push-pull, è possibile ridurre drasticamente, fino alla metà, le dimensioni della cassa e non avere carenza di prestazioni. Il prezzo da pagare, perché c'è sempre un prezzo ad ogni cosa, è l'acquisto di due altoparlanti invece che uno.

La figura mostra un sistema push-pull reflex che, come al solito, sarà possibile progettare a partire dai dati dell'altoparlante e con l'aiuto di bassPC. La scelta dell'altoparlante in questi casi sarà orientata su piccoli diametri compresi tra 16 e 20 cm. E' bene scegliere altoparlanti con sospensioni in gomma morbida.

Pro: dimezzamento del box ottima estensione in gamma bassa anche con piccoli diametri.

Contro: sono necessari ottimi altoparlanti e progetti accurati.

Valentina Viali
Italy
Local time: 12:51
Native speaker of: Italian
PRO pts in category: 4
Grading comment
Grazie e buone feste!

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  Zerlina
12 mins
  -> Grazie!

agree  Sara Negro
1 hr
  -> Grazie!

agree  enrico paoletti
2 hrs

agree  xxxFulvio Z.
10 hrs
Login to enter a peer comment (or grade)

6 mins   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
Sub con sistema a casse contrapposte


Explanation:
Il Sub chiamato "attivo" è provvisto di magnete mentre quello passivo ha solo la membrana e si muove grazie allo spostamento d'aria di quello attivo.
Quindi il Push pull è un Sub che ha sia parte passiva che attiva.




    Reference: http://www.azannunci.eu/annuncio-79824/-amplificatore-auto-c...
ElenaPeque
Argentina
Local time: 08:51
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
Login to enter a peer comment (or grade)

18 mins   confidence: Answerer confidence 5/5
controfase


Explanation:
In considerazione dell'ambiente musicale e delle casse, ti riporto degli esempi dove viene riportato il termine push-pull. Ad esempio gli amplificatori e le casse audio....

(DA GOOGLE) amplificatore valvolare in controfase viene usato per un solo canale stereofonico destro o sinistro ha due valvole in circuito con le due placche connesse ...

push-pull amplifier = amplificatore in controfase

--------------------------------------------------
Note added at 23 min (2010-12-07 14:41:44 GMT)
--------------------------------------------------

Ti invito a visionare questo link, dove si parla di ... Il forum italiano del Car Audio...il sub si trova molto frenato dall'accordo che lavora in controfase proprio a quelle frequenze. ...

COPY AND PASTE (parla in questo caso dei parametri del basso)
http://www.teamspl.it/forum/index.php?action=printpage;topic...

GianLuigi Miani
Italy
Local time: 12:51
Native speaker of: Italian
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search