pillars

Italian translation: Indicatori/ pilastri

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs (or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.

GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:pillars
Italian translation:Indicatori/ pilastri
Entered by: pamico
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

19:22 Dec 29, 2016
English to Italian translations [PRO]
Social Sciences - Psychology / Human resources
English term or phrase: pillars
Of the most populous EU countries, only the United Kingdom places eighth among the top 10 countries. The
other large European countries rank in the middle: Germany is 12th, France is 13th, and Spain is 32nd followed by
Italy in 48th place. While the UK, France, and Germany are relatively well balanced over the 14 pillars, Poland,
Spain, and Italy are entrepreneurially less efficient. A likely explanation for the EU countries’ relatively weak
economic performance over the last decade is their low level of entrepreneurship; the same applies to Japan,
which took 30th place. Europe is still struggling to create new billion dollar companies.

Si tratta di una ricerca sull'imprenditorialità. L'indicatore è il risultato di un'accurata misurazione di 3 sotto-indicatori a loro volta suddivisi in 14 pillars che a loro volta comprendono 28 variabili.
pamico
Local time: 03:16
Indicatori/ pilastri
Explanation:
IL GLOBAL ENTREPRENEURSHIP INDEX: MISURARE L’IMPRENDITORIALITÀ
“Misurare la capacità imprenditoriale di un territorio è da sempre una delle sfide dei policy makere delle istituzioni nazionali e internazionali che si occupano di innovazione.
Il Global Entrepreneurship Development Institute (GEDI)…ha recentemente pubblicato il Global Entrepreneurship Index 2015, una classifica che misura la qualità dell’innovazione e le dinamiche imprenditoriali di 130 Paesi del mondo.
L’indice è elaborato attraverso la ponderazione di 14 pilastri che misurano le abilità, le aspirazioni e le attitudini imprenditoriali dei diversi ecosistemi, secondo un mix di variabili “individuali” e “istituzionali”. Le prime descrivono, tra le altre, il tipo di ambiente imprenditoriale in cui operano le imprese, il clima innovativo e la percezione del rischio o delle opportunità che si registra in un Paese o territorio. Le variabili istituzionali riportano invece statistiche che misurano la percentuale di popolazione iscritta all’università, l’utilizzo di internet o la capacità di sviluppare prodotti e innovazione a partire dalle attività di ricerca e sviluppo (technology transfer). La metodologia utilizzata per calcolare il punteggio finale, su una scala da 0 a 90, è stata convalidata da rigorose riviste accademiche peer-reviewed e utilizzata dalla Commissione Europea per l’allocazione dei Fondi Strutturali e di Coesione Europei.
La classifica del 2015 vede gli Stati Uniti in testa, con un punteggio di 85, seguita dal Canada (82) e dall’Australia (78). Il Regno Unito, in 4° posizione, guida i Paesi Europei con un punteggio di 73….
Posizionamento dell’Italia nel Global Entrepreneurship Index secondo i 14 principali pilastri e confronto internazionale. (Fonte: Global Entrepreneurship Network, 2015)
Segue il grafico con i 14 indicatori che compongono l’index

http://www.power2innovate.it/il-global-entrepreneurship-inde...

Anche qui “pilastri”:

Total Productive Maintenance (TPM, in Italia tradotto come "Manutenzione produttiva" ma comunque più noto nell'acronimo inglese) è un sistema produttivo che mira al raggiungimento della massima efficienza aziendale.
Le attività per ottenere un'alta efficienza da parte di ogni ente aziendale vengono indicate in "percorsi" metodologici, detti pilastri, che guidano in maniera strutturata e sistematica le diverse attività.

https://it.wikipedia.org/wiki/Total_Productive_Maintenance

E qui, pilastri:

“Il TPM mira ad ottenere tempi di consegna brevi per fornire prodotti di alta qualità, a basso costo. Ciò avviene “snellendo” i processi attraverso l’eliminazione di ogni spreco/attività che non aggiunge valore nei vari flussi aziendali.
E’ strutturato in pilastri, ciascuno dei quali finalizzato all’eliminazione di un insieme di perdite nel rispetto degli obiettivi prefissati mediante l’utilizzo di opportuni metodi di miglioramento
Sotto questo nome è indicato il complesso delle attività che permette la corretta gestione del manufacturing per il raggiungimento dell’eccellenza…”
Selected response from:

Rita Sellitti
Italy
Local time: 03:16
Grading comment
4 KudoZ points were awarded for this answer



Summary of answers provided
4Indicatori/ pilastri
Rita Sellitti
2domini
Maria Cristina Chiarini


  

Answers


1 hr   confidence: Answerer confidence 2/5Answerer confidence 2/5
domini


Explanation:
domini o pilastri principali
http://www.istat.it/it/files/2013/04/Abstract-Misurare-la-mu...

http://www.istat.it/it/files/2013/04/Abstract-Misurare-la-mu...
"....Per la costruzione dell’indice sintetico di multifunzionalità, sono stati definiti cinque domini o pilastri principali (pillars), che si riferiscono rispettivamente alle seguenti dimensioni: tutela del paesaggio, diversificazione delle attività, ambiente, qualità alimentare e protezione del territorio..."


http://www.comitatoscientifico.org/dati&metodologie/document...
Non so se possa andare bene anche nel tuo testo

Maria Cristina Chiarini
Italy
Local time: 03:16
Native speaker of: Italian
Login to enter a peer comment (or grade)

4 hrs   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
Indicatori/ pilastri


Explanation:
IL GLOBAL ENTREPRENEURSHIP INDEX: MISURARE L’IMPRENDITORIALITÀ
“Misurare la capacità imprenditoriale di un territorio è da sempre una delle sfide dei policy makere delle istituzioni nazionali e internazionali che si occupano di innovazione.
Il Global Entrepreneurship Development Institute (GEDI)…ha recentemente pubblicato il Global Entrepreneurship Index 2015, una classifica che misura la qualità dell’innovazione e le dinamiche imprenditoriali di 130 Paesi del mondo.
L’indice è elaborato attraverso la ponderazione di 14 pilastri che misurano le abilità, le aspirazioni e le attitudini imprenditoriali dei diversi ecosistemi, secondo un mix di variabili “individuali” e “istituzionali”. Le prime descrivono, tra le altre, il tipo di ambiente imprenditoriale in cui operano le imprese, il clima innovativo e la percezione del rischio o delle opportunità che si registra in un Paese o territorio. Le variabili istituzionali riportano invece statistiche che misurano la percentuale di popolazione iscritta all’università, l’utilizzo di internet o la capacità di sviluppare prodotti e innovazione a partire dalle attività di ricerca e sviluppo (technology transfer). La metodologia utilizzata per calcolare il punteggio finale, su una scala da 0 a 90, è stata convalidata da rigorose riviste accademiche peer-reviewed e utilizzata dalla Commissione Europea per l’allocazione dei Fondi Strutturali e di Coesione Europei.
La classifica del 2015 vede gli Stati Uniti in testa, con un punteggio di 85, seguita dal Canada (82) e dall’Australia (78). Il Regno Unito, in 4° posizione, guida i Paesi Europei con un punteggio di 73….
Posizionamento dell’Italia nel Global Entrepreneurship Index secondo i 14 principali pilastri e confronto internazionale. (Fonte: Global Entrepreneurship Network, 2015)
Segue il grafico con i 14 indicatori che compongono l’index

http://www.power2innovate.it/il-global-entrepreneurship-inde...

Anche qui “pilastri”:

Total Productive Maintenance (TPM, in Italia tradotto come "Manutenzione produttiva" ma comunque più noto nell'acronimo inglese) è un sistema produttivo che mira al raggiungimento della massima efficienza aziendale.
Le attività per ottenere un'alta efficienza da parte di ogni ente aziendale vengono indicate in "percorsi" metodologici, detti pilastri, che guidano in maniera strutturata e sistematica le diverse attività.

https://it.wikipedia.org/wiki/Total_Productive_Maintenance

E qui, pilastri:

“Il TPM mira ad ottenere tempi di consegna brevi per fornire prodotti di alta qualità, a basso costo. Ciò avviene “snellendo” i processi attraverso l’eliminazione di ogni spreco/attività che non aggiunge valore nei vari flussi aziendali.
E’ strutturato in pilastri, ciascuno dei quali finalizzato all’eliminazione di un insieme di perdite nel rispetto degli obiettivi prefissati mediante l’utilizzo di opportuni metodi di miglioramento
Sotto questo nome è indicato il complesso delle attività che permette la corretta gestione del manufacturing per il raggiungimento dell’eccellenza…”



    Reference: http://www.leanthinking.it/cosa-e-il-lean-thinking/tecniche-...
Rita Sellitti
Italy
Local time: 03:16
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 12
Login to enter a peer comment (or grade)



KudoZ™ translation help

The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.


See also:

Your current localization setting

English

Select a language

Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search