KudoZ home » English to Italian » Tech/Engineering

flood field

Italian translation: zona/ area/ campo di irradiazione

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
13:06 Mar 24, 2003
English to Italian translations [PRO]
Tech/Engineering
English term or phrase: flood field
Flood Field Calibration

Used to calculate a (modified) flood field correction, which is necessary when the dose response calibration is applied directly to the dark-field corrected frames. A single image is acquired with the collimator jaws adjusted to the sensitive detector area.


Ho trovato in rete anche questo:

"The general procedure for the image reconstruction is to complete the following steps:
3) In order to completely prepare each of the projection images for submission to a reconstruction algorithm, they must be normalized by a flood field image or an image of nothing. Included in this step of flood field normalization the edges and extraneous portions of the image are set to a know value, such as 1, to insure the stability of the reconstruction algorithm.

Grazie in anticipo.
Adriana Esposito
Italy
Local time: 23:52
Italian translation:zona/ area/ campo di irradiazione
Explanation:
flood field = zona di irradiazione
dark field = zona buia

questa e' la mia intuizione leggendo dall'inglese, adesso cerco conferme in italiano.

--------------------------------------------------
Note added at 2003-03-24 16:37:35 (GMT)
--------------------------------------------------

Per individuare con precisione, chiarezza e semplicità il campo di irradiazione in tutte le sedute di trattamento vengono eseguiti alcuni tatuaggi sulla cute del paziente in \"punti cospicui o di riferimento\" su cui si proiettano il campo luminoso e l\'allineamento mediante puntatori laser. Nel caso in cui nel campo impostato è necessario posizionare delle protezioni, il medico specialista disegnerà sulla radiografia la protezione, riportandone le misure. Se la protezione è personalizzata, il tecnico esegue in officina lo schermo sagomato. Per l\'elaborazione degli schermi sagomati le tappe principali del procedimento sono le seguenti:


· Il tecnico pone il radiogramma sul diafanoscopio orizzontale del \"sagomatore di campo\"; inoltre posiziona un blocco di polistirolo sulla mensola del sagomatore; successivamente, con la massima precisione, fa scorrere sui limiti disegnati dal medico la punta di un\'asta, il cui fulcro rappresenta idealmente la sorgente del simulatore e dell\'unità di terapia (il fulcro viene posto ad una distanza dalla pellicola pari alla distanza fuoco-film con cui è stato eseguito il radiogramma, la mensola su cui è posizionato il blocco di polistirolo è posta ad una distanza dal fulcro pari alla distanza sorgente-mensola dell\'unità di terapia); l\'asta sottende un filo portato elettricamente ad incandescenza: quest\'ultimo, nel suo movimento, taglia il blocco di polistirolo; si ottiene così uno stampo di polistirolo, in cui i \"vuoti\" hanno una forma uguale a quella della zona da schermare, benché più piccola, in rapporto ai noti fenomeni proiettivi;
· il materiale schermante, Shielding alloy 158, costituito da una lega a basso punto di fusione (70-73°C), viene colato nei vuoti dello stampo di polistirolo e fatto raffreddare;
· lo stampo di polistirolo viene rimosso e lo schermo sagomato è finalmente pronto.


Per garantire le esatte condizioni di riproducibilità del trattamento impostato al simulatore al momento delle sedute di radioterapia il TSRM provvede a trascrivere sulla apposita cartellina tecnica ( collocata all\'interno della cartella di radioterapia) tutti i parametri fisico-tecnici del trattamento riguardanti il paziente e i fasci: · Posizionamento del paziente;
· Sistemi di immobilizzazione;
· Indicazione dei campi di irradiazione mediante simboli costituiti da schemi corporei predisposti (timbri);
· Numero e posizione dei tatuaggi in cute;
· Dimensioni del campo;
· Gradi di inclinazione della testata o \"gantry\";
· Distanza fuoco-cute del fascio radiante;
· Gradi di rotazione del collimatore;
· Regime ed energia nominale della radiazione;
· Dose giornaliera;
· Dose totale;
· Indicazione delle schermature utilizzate: standard o sagomati.

http://www.radioterapia.unich.it/manuale.htm


--------------------------------------------------
Note added at 2003-03-24 16:39:06 (GMT)
--------------------------------------------------

Spero che sia questo, quello che stai cercando.
Buon lavoro.
Selected response from:

Domenica Grangiotti
Local time: 23:52
Grading comment
Domenica, grazie mille e mille per tutto il tempo che mi hai dedicato, lo apprezzo moltissimo. Sei stata, COME SEMPRE :O), brava, professionale e precisa! Ho aspettato per assegnare i punti solo perché ero in attesa di una conferma dal cliente, ma poiché ancora non arriva... In ogni caso sono quasi del tutto convinta che la tua risposta sia esatta e, per la mia traduzione, userò "campo irradiato". Non vorrei ancora inserire nulla nel glossario, sempre sperando di ricevere conferma.
Grazie ancora a te e, comunque, grazie anche a Cristina.
Buon lavoro a entrambe!
adriana
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
3zona/ area/ campo di irradiazione
Domenica Grangiotti
1campo uniforme?
Bilingualduo


Discussion entries: 5





  

Answers


1 hr   confidence: Answerer confidence 1/5Answerer confidence 1/5
campo uniforme?


Explanation:
Ho dato un'occhiata in giro e SE ho capito bene, il flood-field è anche chiamato flat-field. In questo caso, ripeto SE ho capito bene, lo trovo definito come 'campo uniforme' e siamo in argomento di calibrazione di immagini.
Nel primo link che unisco troverai una procedura di flat-field.
Nel secondo la doppia denominazione.
Spero ti possa cmq servire da 'dritta'
Ciao
Cristina





    Reference: http://www.astrosurf.com/prosperi/ccd/calibra.htm
    Reference: http://www.nonius.nl/KappaCCD/manuals/collect/ndisp.html
Bilingualduo
Italy
Local time: 23:52
Native speaker of: Native in EnglishEnglish, Native in ItalianItalian
PRO pts in pair: 521
Login to enter a peer comment (or grade)

3 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
zona/ area/ campo di irradiazione


Explanation:
flood field = zona di irradiazione
dark field = zona buia

questa e' la mia intuizione leggendo dall'inglese, adesso cerco conferme in italiano.

--------------------------------------------------
Note added at 2003-03-24 16:37:35 (GMT)
--------------------------------------------------

Per individuare con precisione, chiarezza e semplicità il campo di irradiazione in tutte le sedute di trattamento vengono eseguiti alcuni tatuaggi sulla cute del paziente in \"punti cospicui o di riferimento\" su cui si proiettano il campo luminoso e l\'allineamento mediante puntatori laser. Nel caso in cui nel campo impostato è necessario posizionare delle protezioni, il medico specialista disegnerà sulla radiografia la protezione, riportandone le misure. Se la protezione è personalizzata, il tecnico esegue in officina lo schermo sagomato. Per l\'elaborazione degli schermi sagomati le tappe principali del procedimento sono le seguenti:


· Il tecnico pone il radiogramma sul diafanoscopio orizzontale del \"sagomatore di campo\"; inoltre posiziona un blocco di polistirolo sulla mensola del sagomatore; successivamente, con la massima precisione, fa scorrere sui limiti disegnati dal medico la punta di un\'asta, il cui fulcro rappresenta idealmente la sorgente del simulatore e dell\'unità di terapia (il fulcro viene posto ad una distanza dalla pellicola pari alla distanza fuoco-film con cui è stato eseguito il radiogramma, la mensola su cui è posizionato il blocco di polistirolo è posta ad una distanza dal fulcro pari alla distanza sorgente-mensola dell\'unità di terapia); l\'asta sottende un filo portato elettricamente ad incandescenza: quest\'ultimo, nel suo movimento, taglia il blocco di polistirolo; si ottiene così uno stampo di polistirolo, in cui i \"vuoti\" hanno una forma uguale a quella della zona da schermare, benché più piccola, in rapporto ai noti fenomeni proiettivi;
· il materiale schermante, Shielding alloy 158, costituito da una lega a basso punto di fusione (70-73°C), viene colato nei vuoti dello stampo di polistirolo e fatto raffreddare;
· lo stampo di polistirolo viene rimosso e lo schermo sagomato è finalmente pronto.


Per garantire le esatte condizioni di riproducibilità del trattamento impostato al simulatore al momento delle sedute di radioterapia il TSRM provvede a trascrivere sulla apposita cartellina tecnica ( collocata all\'interno della cartella di radioterapia) tutti i parametri fisico-tecnici del trattamento riguardanti il paziente e i fasci: · Posizionamento del paziente;
· Sistemi di immobilizzazione;
· Indicazione dei campi di irradiazione mediante simboli costituiti da schemi corporei predisposti (timbri);
· Numero e posizione dei tatuaggi in cute;
· Dimensioni del campo;
· Gradi di inclinazione della testata o \"gantry\";
· Distanza fuoco-cute del fascio radiante;
· Gradi di rotazione del collimatore;
· Regime ed energia nominale della radiazione;
· Dose giornaliera;
· Dose totale;
· Indicazione delle schermature utilizzate: standard o sagomati.

http://www.radioterapia.unich.it/manuale.htm


--------------------------------------------------
Note added at 2003-03-24 16:39:06 (GMT)
--------------------------------------------------

Spero che sia questo, quello che stai cercando.
Buon lavoro.


    Reference: http://www.saapmb.org.za/Samps/Publications/SAMPS9801(CODE)/...
    Reference: http://www.irus.rri.on.ca/~icunning/publications/mp25-614.pd...
Domenica Grangiotti
Local time: 23:52
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in pair: 1348
Grading comment
Domenica, grazie mille e mille per tutto il tempo che mi hai dedicato, lo apprezzo moltissimo. Sei stata, COME SEMPRE :O), brava, professionale e precisa! Ho aspettato per assegnare i punti solo perché ero in attesa di una conferma dal cliente, ma poiché ancora non arriva... In ogni caso sono quasi del tutto convinta che la tua risposta sia esatta e, per la mia traduzione, userò "campo irradiato". Non vorrei ancora inserire nulla nel glossario, sempre sperando di ricevere conferma.
Grazie ancora a te e, comunque, grazie anche a Cristina.
Buon lavoro a entrambe!
adriana
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search