KudoZ home » English to Italian » Tech/Engineering

desolder braid/desolder wick

Italian translation: treccia o trecciola dissaldante

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:desolder braid
Italian translation:treccia o trecciola dissaldante
Entered by: Laura Gentili
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

10:40 Jun 27, 2001
English to Italian translations [PRO]
Tech/Engineering
English term or phrase: desolder braid/desolder wick
Da un testo su apparecchi per brasatura dolce. to solder e' brasatura (solder wick = bacchetta per brasatura). Non ho trovato alcun riferimento italiano per desolder braid o desolder wick. Penso che sia il contrario di brasatura. Ma esiste il termine debrasatura? E' utilizzato nel settore?
Grazie
Stefania
Stefania Williams
United Kingdom
Local time: 05:39
treccia o trecciola dissaldante
Explanation:
Google mi dà un solo risultato per debrasatura, peraltro un sito specialistico non tradotto.
Trovo invece vari hit con treccia o trecciola dissaldante. E' vero che c'è una differenza fra saldare e brasare, ma trattandosi qui dell'operazione inversa mi sembra possibile usare dissaldare.
Vedi ad esempio:

La dissaldatura
La dissaldatura è un processo molto importante e pertanto merita di essere descritta con cura. Uno dei sistemi per dissaldare più utilizzato è quello che prevede l'impiego di una pompa a stantuffoin combinazione con il saldatore. Queste pompette hanno generalmente una forma cilindrica e all'estremità hanno un ugello che permette di risucchiare lo stagno. Questo ugello vienne azionamento da uno stantuffo, che viene bloccato quando raggiunge il fondo corsa e poi sbloccato mediante un pulsante. In questo modo, trasmettendo il calore alla saldatura con la punta del saldatore fino a far fondere lo stagno, si appoggia l'ugello in prossimità della zona interessata e con il pulsante si aziona l' aspirazione dello stagno fuso (dovuto ad un rapido retrocedere dello stantuffo, spinto da una molla).
Un altro sistema consiste nell'usare una treccia di fili di rame opportunamente preparata. Queste trecciole, denominate trecciole dissaldanti, sono costituite da fili di rame molto sottili intrecciati fra loro in modo da formare una striscia piatta di spessore ridotto. Per procedere alla dissaldatura bisogna mettere a contatto con la zona saldata una porzione della trecciola, applicando poi su quest'ultima il saldatore; il calore si trasmetterà allo stagno e ne provocherà la fusione. A questo punto la trecciola, grazie al fenomeno della capillarità (prodotto dai piccoli spazi vuoti tra i fili che la formano), assorbe lo stagno.



Selected response from:

Laura Gentili
Italy
Local time: 06:39
Grading comment
Cara Laura
grazie infinite per il tuo aiuto. La spiegazione e' stata eauriente e pertinente al mio caso.
Risposta altamente professionale e precisa.

Stefania
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
natreccia o trecciola dissaldante
Laura Gentili


  

Answers


23 mins
treccia o trecciola dissaldante


Explanation:
Google mi dà un solo risultato per debrasatura, peraltro un sito specialistico non tradotto.
Trovo invece vari hit con treccia o trecciola dissaldante. E' vero che c'è una differenza fra saldare e brasare, ma trattandosi qui dell'operazione inversa mi sembra possibile usare dissaldare.
Vedi ad esempio:

La dissaldatura
La dissaldatura è un processo molto importante e pertanto merita di essere descritta con cura. Uno dei sistemi per dissaldare più utilizzato è quello che prevede l'impiego di una pompa a stantuffoin combinazione con il saldatore. Queste pompette hanno generalmente una forma cilindrica e all'estremità hanno un ugello che permette di risucchiare lo stagno. Questo ugello vienne azionamento da uno stantuffo, che viene bloccato quando raggiunge il fondo corsa e poi sbloccato mediante un pulsante. In questo modo, trasmettendo il calore alla saldatura con la punta del saldatore fino a far fondere lo stagno, si appoggia l'ugello in prossimità della zona interessata e con il pulsante si aziona l' aspirazione dello stagno fuso (dovuto ad un rapido retrocedere dello stantuffo, spinto da una molla).
Un altro sistema consiste nell'usare una treccia di fili di rame opportunamente preparata. Queste trecciole, denominate trecciole dissaldanti, sono costituite da fili di rame molto sottili intrecciati fra loro in modo da formare una striscia piatta di spessore ridotto. Per procedere alla dissaldatura bisogna mettere a contatto con la zona saldata una porzione della trecciola, applicando poi su quest'ultima il saldatore; il calore si trasmetterà allo stagno e ne provocherà la fusione. A questo punto la trecciola, grazie al fenomeno della capillarità (prodotto dai piccoli spazi vuoti tra i fili che la formano), assorbe lo stagno.





Laura Gentili
Italy
Local time: 06:39
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in pair: 4999
Grading comment
Cara Laura
grazie infinite per il tuo aiuto. La spiegazione e' stata eauriente e pertinente al mio caso.
Risposta altamente professionale e precisa.

Stefania
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search