KudoZ home » English to Italian » Tech/Engineering

dual-cone synchronizers

Italian translation: Anelli Sincronizzatori

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:dual-cone synchronizers
Italian translation:Anelli Sincronizzatori
Entered by: Rita Damo
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

15:27 Aug 15, 2001
English to Italian translations [PRO]
Tech/Engineering
English term or phrase: dual-cone synchronizers
caratteristiche meccaniche di un'auto
babi
Local time: 03:51
Anelli Sincronizzatori
Explanation:
Sincronizzatore = Consente di inserire agevolmente le marce senza provocare urti fra i denti dei vari ingranaggi (la tipica «grattata»). In pratica gli anelli sincronizzatori del cambio* lavorano come frizioni che durante il primo contatto fra ingranaggio «folle» e manicotto scanalato (che deve rendere solidali all’albero secondario del cambio le ruote dentate «folli») si assumono il compito di portare le due parti alla stessa velocità impedendone il contatto diretto. Sui due alberi del cambio moderno ci sono ingranaggi sempre in presa; su un albero essi sono solidali con l’albero stesso, sull’altro essi sono “folli”, cioè montati su cuscinetti. Solo quando uno di questi ingranaggi viene reso solidale con l’albero si trasmette il moto. Perché ciò succeda gli ingranaggi “folli” hanno lateralmente una corona dentata che va a innestarsi con un manicotto scorrevole lateralmente, solidale con l’albero (perché a lui calettato con un accoppiamento scanalato) e spostato lateralmente dalla leva del cambio. Perché questo innesto avvenga con progressione il manicotto è fatto di due parti concentriche anch’esse accoppiate tramite scanalature longitudinali. Quella più interna è più larga e quindi va a contatto per prima con la parete laterale dell’ingranaggio: più precisamente questo contatto avviene tra superfici coniche di accoppiamento predisposte per eseguire la sincronizzazione tramite attrito. Poi, vincendo la debole resistenza di un sistema di molle e sfere che provvedono alla “centratura” tra le due parti del manicotto quando esso non è spostato dalla leva del cambio, va a contatto la parte più esterna, i cui denti si incastrano con quelli della corona dell’ingranaggio eseguendo l’innesto. Il sincronizzatore in genere può lavorare sia con l’ingranaggio che ha da un lato sia con quello che ha dall’altro. Poiché vi è uno slittamento iniziale ed è l’attrito sulle superfici del sincronizzatore che consente di portare alla stessa velocità le parti in rotazione, i cambi sincronizzati non consentono innesti istantanei delle marce. Sono quindi raramente utilizzati sulle auto da competizione, dove è il pilota a dover portare alla stessa velocità gli organi interni del cambio prima d’innestare la marcia.
Selected response from:

Rita Damo
United Kingdom
Grading comment
Grazie!
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
nasincronizzatori a doppio cono
Ilde Grimaldi
naAnelli Sincronizzatori
Rita Damo


  

Answers


5 hrs
Anelli Sincronizzatori


Explanation:
Sincronizzatore = Consente di inserire agevolmente le marce senza provocare urti fra i denti dei vari ingranaggi (la tipica «grattata»). In pratica gli anelli sincronizzatori del cambio* lavorano come frizioni che durante il primo contatto fra ingranaggio «folle» e manicotto scanalato (che deve rendere solidali all’albero secondario del cambio le ruote dentate «folli») si assumono il compito di portare le due parti alla stessa velocità impedendone il contatto diretto. Sui due alberi del cambio moderno ci sono ingranaggi sempre in presa; su un albero essi sono solidali con l’albero stesso, sull’altro essi sono “folli”, cioè montati su cuscinetti. Solo quando uno di questi ingranaggi viene reso solidale con l’albero si trasmette il moto. Perché ciò succeda gli ingranaggi “folli” hanno lateralmente una corona dentata che va a innestarsi con un manicotto scorrevole lateralmente, solidale con l’albero (perché a lui calettato con un accoppiamento scanalato) e spostato lateralmente dalla leva del cambio. Perché questo innesto avvenga con progressione il manicotto è fatto di due parti concentriche anch’esse accoppiate tramite scanalature longitudinali. Quella più interna è più larga e quindi va a contatto per prima con la parete laterale dell’ingranaggio: più precisamente questo contatto avviene tra superfici coniche di accoppiamento predisposte per eseguire la sincronizzazione tramite attrito. Poi, vincendo la debole resistenza di un sistema di molle e sfere che provvedono alla “centratura” tra le due parti del manicotto quando esso non è spostato dalla leva del cambio, va a contatto la parte più esterna, i cui denti si incastrano con quelli della corona dell’ingranaggio eseguendo l’innesto. Il sincronizzatore in genere può lavorare sia con l’ingranaggio che ha da un lato sia con quello che ha dall’altro. Poiché vi è uno slittamento iniziale ed è l’attrito sulle superfici del sincronizzatore che consente di portare alla stessa velocità le parti in rotazione, i cambi sincronizzati non consentono innesti istantanei delle marce. Sono quindi raramente utilizzati sulle auto da competizione, dove è il pilota a dover portare alla stessa velocità gli organi interni del cambio prima d’innestare la marcia.

Rita Damo
United Kingdom
Native speaker of: Spanish
PRO pts in pair: 20
Grading comment
Grazie!
Login to enter a peer comment (or grade)

9 hrs
sincronizzatori a doppio cono


Explanation:
ho trovato:
dual-cone injector = iniettore a doppio cono


Ilde Grimaldi
Local time: 03:51
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in pair: 1483
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search