Halali

Italian translation: E allora dateci sotto!

GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
German term or phrase:Halali
Italian translation:E allora dateci sotto!
Entered by: Sara Bigini

08:45 May 10, 2015
German to Italian translations [PRO]
Marketing - Tourism & Travel
German term or phrase: Halali
Buona domenica a tutti!
Sto traducendo un testo promozionale di una associazione svizzera che organizza vacanze per bambini. Qui si parla di un'escursione alla ricerca degli stambecchi, dove i bambini giocano ai cacciatori. Viene usata l'espressione "Halali",un grido di caccia. Da varie ricerche su internet il corrispettivo in italiano risulta essere "tally-ho" o "dalli", ma sinceramente non so quanto sia conosciuto, soprattutto dai bambini. Come proporreste di tradurre? Il testo intero è: " Dann, Halali, nichts wie auf mit dem Jäger zu den Steinbockkolonien in Andeer, ab mit dem E-Bike vom Monte Verità runter nach Brissago an den Lago Maggiore".

Grazie in anticipo per il vostro aiuto!

Sara
Sara Bigini
United Kingdom
Local time: 14:45
segnale di corno da [/di fine] caccia 'halali'
Explanation:
L´"halali" deriva dalla tradizione venatoria tedesca nella quale si usano i segnali con il **corno da caccia** in diverse occasioni.
1° link
L´halali é il saluto in generale in occasione di battute di caccia, riunioni ecc . 2° link

In questo atro sito fanno riferimento alla 'Fine della caccia'
http://distretto.1ee.santacristina.over-blog.it/pages/CORNO_...

--------------------------------------------------
Note added at 1 day5 hrs (2015-05-11 13:48:45 GMT)
--------------------------------------------------

L'halali è il suono emesso comunque da un corno.

(vedi dizionario caccia)
http://www.earmi.it/download/libri/caccia.htm
Se il corno di riferimento è il CORNO ROTONDO
[..] "che forma un largo disco. Venne di moda in Francia per le grandiose cacce a stracca o forzate (par force) cacce che, come nota il Tanara fin da suoi tempi, presso noi NON sono MAI state nell'uso."


I suoni di caccia col corno sono cinque. Il **primo** è quello che si fa per incitare i cani a cacciare ed è suono** largo e grosso**. (Queste definizioni non sono certo perfette, perché isuoni non posson definirsi a parole, ma io le do tali e quali le segnano gli autori).
Il **secondo è il falsetto sottile** lungo, da farsi quando i cani levano la lepre od altra fiera, oppure, quando la rilevano ancora dopo averla perduta. Terzo viene il falsetto sottile rotto, che serviva a richiamare tutti i cani, quando si faceva «a cavalieri» ossia si trovava la fiera a covo, e si voleva che i cani accorressero a quel luogo. E questo stesso suono serviva ad avvisare che la selvaggina era stata levata dal canattiere o da un suo vicino, e tutti i cani dovevano accorrere colà. **Quarto era il falsetto grosso**, da farsi quando i cani assaltano o inseguono la fiera; e serviva per incoraggiarli e aizzarli; come pure per spaventar le fiere che potessero nuocere ai cani nel bosco, o far intendere a questi che gli si era vicino. **Quinto ed ultimo modo di suonare era a raccolta per accoppiare i cani, o per voltarli a cacciare da un'altra parte; suono questo uguale al primo ossia largo e grosso"

--------------------------------------------------
Note added at 1 day5 hrs (2015-05-11 13:52:44 GMT)
--------------------------------------------------

http://www.youreporter.it/video_Segnali_col_Corno_da_Caccia

Tutt'oggi, questi brevi brani vengono comunemente usati nei rituali venatori. Essendo parte integrante della cultura della caccia di selezione, sono sempre più di frequente utilizzati anche nell'Italia centrale.
Ecco i titoli dei brani più utilizzati:
La sveglia (Das hohe Wecken). Il saluto (Begrubung). Il rancio (Zum Essen). **Fine della caccia (Halali)**. Ruduno dei tiratori ( Sammeln der Schutzen). Smettere di tirare (Aufhoren zu schieben).

--------------------------------------------------
Note added at 1 day5 hrs (2015-05-11 13:58:16 GMT)
--------------------------------------------------

parola di incitamento che si trova nel dizionario di caccia è:

DAGLI SOTTO! / SOTTO! quindi questo potrebbe esser il corrispettivo figurato al suono utilizzabile per dei bambini.
Selected response from:

Francesca Bruno
Italy
Local time: 15:45
Grading comment
Grazie! alla fine ho trovato più appropriata l'espressione" E allora dateci sotto". Approvata anche dal revisore.
4 KudoZ points were awarded for this answer



Summary of answers provided
4 +2hallalì
Anusca Mantovani
4segnale di corno da [/di fine] caccia 'halali'
Francesca Bruno


Discussion entries: 4





  

Answers


7 hrs   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
segnale di corno da [/di fine] caccia 'halali'


Explanation:
L´"halali" deriva dalla tradizione venatoria tedesca nella quale si usano i segnali con il **corno da caccia** in diverse occasioni.
1° link
L´halali é il saluto in generale in occasione di battute di caccia, riunioni ecc . 2° link

In questo atro sito fanno riferimento alla 'Fine della caccia'
http://distretto.1ee.santacristina.over-blog.it/pages/CORNO_...

--------------------------------------------------
Note added at 1 day5 hrs (2015-05-11 13:48:45 GMT)
--------------------------------------------------

L'halali è il suono emesso comunque da un corno.

(vedi dizionario caccia)
http://www.earmi.it/download/libri/caccia.htm
Se il corno di riferimento è il CORNO ROTONDO
[..] "che forma un largo disco. Venne di moda in Francia per le grandiose cacce a stracca o forzate (par force) cacce che, come nota il Tanara fin da suoi tempi, presso noi NON sono MAI state nell'uso."


I suoni di caccia col corno sono cinque. Il **primo** è quello che si fa per incitare i cani a cacciare ed è suono** largo e grosso**. (Queste definizioni non sono certo perfette, perché isuoni non posson definirsi a parole, ma io le do tali e quali le segnano gli autori).
Il **secondo è il falsetto sottile** lungo, da farsi quando i cani levano la lepre od altra fiera, oppure, quando la rilevano ancora dopo averla perduta. Terzo viene il falsetto sottile rotto, che serviva a richiamare tutti i cani, quando si faceva «a cavalieri» ossia si trovava la fiera a covo, e si voleva che i cani accorressero a quel luogo. E questo stesso suono serviva ad avvisare che la selvaggina era stata levata dal canattiere o da un suo vicino, e tutti i cani dovevano accorrere colà. **Quarto era il falsetto grosso**, da farsi quando i cani assaltano o inseguono la fiera; e serviva per incoraggiarli e aizzarli; come pure per spaventar le fiere che potessero nuocere ai cani nel bosco, o far intendere a questi che gli si era vicino. **Quinto ed ultimo modo di suonare era a raccolta per accoppiare i cani, o per voltarli a cacciare da un'altra parte; suono questo uguale al primo ossia largo e grosso"

--------------------------------------------------
Note added at 1 day5 hrs (2015-05-11 13:52:44 GMT)
--------------------------------------------------

http://www.youreporter.it/video_Segnali_col_Corno_da_Caccia

Tutt'oggi, questi brevi brani vengono comunemente usati nei rituali venatori. Essendo parte integrante della cultura della caccia di selezione, sono sempre più di frequente utilizzati anche nell'Italia centrale.
Ecco i titoli dei brani più utilizzati:
La sveglia (Das hohe Wecken). Il saluto (Begrubung). Il rancio (Zum Essen). **Fine della caccia (Halali)**. Ruduno dei tiratori ( Sammeln der Schutzen). Smettere di tirare (Aufhoren zu schieben).

--------------------------------------------------
Note added at 1 day5 hrs (2015-05-11 13:58:16 GMT)
--------------------------------------------------

parola di incitamento che si trova nel dizionario di caccia è:

DAGLI SOTTO! / SOTTO! quindi questo potrebbe esser il corrispettivo figurato al suono utilizzabile per dei bambini.


    Reference: http://www.caccia-e-pesca.com/5-i-saluti-dei-nuovi-membri/55...
    Reference: http://www.sabinemiddelhaufeshundundnatur.net/ale/metodicacc...
Francesca Bruno
Italy
Local time: 15:45
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 8
Grading comment
Grazie! alla fine ho trovato più appropriata l'espressione" E allora dateci sotto". Approvata anche dal revisore.

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
neutral  eva maria bettin: fine caccia no. E specificato anche nella domanda. Il segnale fine caccia viene anche usato ai funerali di un cacciatore- altro che allegro..
19 hrs
  -> è semplicemente il suono del corno, usato come incitamento prima, durante e alla fine, come spiegato nei miei link.
Login to enter a peer comment (or grade)

9 hrs   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5 peer agreement (net): +2
hallalì


Explanation:
dal Sansoni Grande:

segnale di inizio caccia

Considera quanto segue:
Dan. allez < Fr. allez, imperative of aller, used as a ‘start
searching’ command addressed to the dog; It. hallalì, attested as early as
1762 and used as an inciting cry in hunting, is a French-based loan16 whose
primary origin is controversial: one hypothesis defends the expressive origin,
the other explains it as an agglutination of hare ‘come on, attack’, used as an
incitement for dogs (< Franc. *hara ‘here’) and à lui (‘at / against him / it’);
Rom. pil < Fr. pille (imperative of piller) – an attack / hunt the pray
command addressed by hunters to the dogs;
􀂾 game

Trovi altri esempi cercando
Hallalì+venatoria

Slt
a

--------------------------------------------------
Note added at 1 day22 hrs (2015-05-12 07:04:45 GMT)
--------------------------------------------------

Explorer
https://www.google.it/#q=hallalì

Chrome
http://it.yhs4.search.yahoo.com/yhs/search?p=hallalì&hspart=...

Dal Diz. Zanichelli 2009
hallalì fr. @ ala&li o allalì
[da una base onomat. hall-; 1887]
inter.
* Nelle antiche battute di caccia, grido d'incitamento.

La variante (italiana) hallalì esiste, poi dipende da te, in base a tutto il contesto, decidere se lasciare halali o sostituire con hallalì.
In entrambi casi è d'obbligo una NdT.

Slt
a

--------------------------------------------------
Note added at 1 day22 hrs (2015-05-12 07:05:00 GMT)
--------------------------------------------------

Explorer
https://www.google.it/#q=hallalì

Chrome
http://it.yhs4.search.yahoo.com/yhs/search?p=hallalì&hspart=...

Dal Diz. Zanichelli 2009
hallalì fr. @ ala&li o allalì
[da una base onomat. hall-; 1887]
inter.
* Nelle antiche battute di caccia, grido d'incitamento.

La variante (italiana) hallalì esiste, poi dipende da te, in base a tutto il contesto, decidere se lasciare halali o sostituire con hallalì.
In entrambi casi è d'obbligo una NdT.

Slt
a

--------------------------------------------------
Note added at 1 day22 hrs (2015-05-12 07:09:52 GMT)
--------------------------------------------------

Scusa, la nota è partita due volte.
Cmq, nel tuo testo non si tratta di caccia.
Non ho idea di cosa si dica per una biciclettata.

???
In sella, si parte!
???
Dovrai trovare il modo di spiegare.

Slt
a


Anusca Mantovani
Italy
Local time: 15:45
Specializes in field
Native speaker of: Italian
PRO pts in category: 49

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  AdamiAkaPataflo: sì, è un grido d'incitamento (anche con "hallalì caccia" si trova...) :-)
10 hrs
  -> grazie!

agree  eva maria bettin
17 hrs
  -> grazie!
Login to enter a peer comment (or grade)



Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs (or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.

KudoZ™ translation help

The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.


See also:

Your current localization setting

English

Select a language

Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search