KudoZ home » German to Italian » Other

Verkehrsauffassung

Italian translation: prassi/pratica/usanza comemrciale

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
09:49 Sep 10, 2001
German to Italian translations [Non-PRO]
German term or phrase: Verkehrsauffassung
Der Lieferant sichert zu, dass die von ihm gelieferten Waren den jeweils geltenden deutschen und EU-Richtlinien Vorschriften und der jeweiligen Verkehrsauffassung entsprechen.
(norme relative alla circolazione delle merci?)
Giorgia Pregheffi
Italian translation:prassi/pratica/usanza comemrciale
Explanation:
Dal diz. Mariani Strambaci

In pratica sono gli USI E SCONSUETUDINI che valgono anche davanti al giudice, il quale ha facoltà di tenerne conto.

Verkehr = traffico, commercio, scambio

Warenverkehr = scambi commerciali
(quando c'era la dogana)

SITO DI CONFERMA:
Usi e consuetudini
La compilazione, revisione e pubblicazione della Raccolta degli usi e consuetudini commerciali della provincia è uno dei compiti storici delle Camere di Commercio, individuato già dalla legge n. 121 del 20 marzo 1910. Gli usi sono quei comportamenti generali e costanti nel tempo che la collettività osserva con la convinzione che abbiano valore di norma giuridica obbligatoria. La Camera di Commercio provvede appunto all'accertamento degli usi locali in diversi settori economici: agricolo-zootecnico, industriale, commerciale, immobiliare, creditizio, dei trasporti, e così via.

Nell'ordinamento giuridico italiano gli usi sono fonte terziaria del diritto, dopo la legge ed i regolamenti, e - in presenza dell'una o degli altri, per materie specifiche - hanno efficacia solo se espressamente richiamati. Gli usi sono invece fonte autonoma nelle materie non regolate da legge o regolamento. È poi necessario distinguere gli usi normativi dagli usi contrattuali, che intervengono nell'integrazione e nell'interpretazione dei contratti.

Il Ministero dell'Industria, Commercio e Artigianato ha impostato uno schema unico nazionale per uniformare in tutto il Paese l'ordinamento degli usi nelle raccolte provinciali, e facilitarne quindi la consultazione sia da parte del giudice sia da parte di enti, uffici pubblici, associazioni di categoria. La classificazione prevede sette titoli, suddivisi a loro volta in capitoli:


slt
anusca
Selected response from:

anusca
Italy
Local time: 20:22
Grading comment
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
5prassi/pratica/usanza comemrciale
anusca
4prassi/pratica/usanza comemrciale
anusca
4versione in vigore delle norme relative al trasporto di merci
Marisapad


  

Answers


46 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
versione in vigore delle norme relative al trasporto di merci


Explanation:
Mi sembra che l'originale tedesco sia un po' confuso e ripetitivo (forse errori di taglia e incolla). Ora, non metterei "circolazione delle merci" in quanto questo concetto, insieme a norme e a Europa, evoca il fatto teorico che le merci possono circolare liberamente ecc.

Qui si riferisce proprio al traffico, per cui metterei appunto "trasporto di merci". Auffassung è "versione" e norme l'ho aggiunto di testa mia.
Buon lavoro
marisa

Marisapad
Local time: 20:22
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in pair: 140
Login to enter a peer comment (or grade)

57 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
prassi/pratica/usanza comemrciale


Explanation:
Dal diz. Mariani Strambaci

In pratica sono gli USI E SCONSUETUDINI che valgono anche davanti al giudice, il quale ha facoltà di tenerne conto.

Verkehr = traffico, commercio, scambio

Warenverkehr = scambi commerciali
(quando c'era la dogana)

SITO DI CONFERMA:
Usi e consuetudini
La compilazione, revisione e pubblicazione della Raccolta degli usi e consuetudini commerciali della provincia è uno dei compiti storici delle Camere di Commercio, individuato già dalla legge n. 121 del 20 marzo 1910. Gli usi sono quei comportamenti generali e costanti nel tempo che la collettività osserva con la convinzione che abbiano valore di norma giuridica obbligatoria. La Camera di Commercio provvede appunto all'accertamento degli usi locali in diversi settori economici: agricolo-zootecnico, industriale, commerciale, immobiliare, creditizio, dei trasporti, e così via.

Nell'ordinamento giuridico italiano gli usi sono fonte terziaria del diritto, dopo la legge ed i regolamenti, e - in presenza dell'una o degli altri, per materie specifiche - hanno efficacia solo se espressamente richiamati. Gli usi sono invece fonte autonoma nelle materie non regolate da legge o regolamento. È poi necessario distinguere gli usi normativi dagli usi contrattuali, che intervengono nell'integrazione e nell'interpretazione dei contratti.

Il Ministero dell'Industria, Commercio e Artigianato ha impostato uno schema unico nazionale per uniformare in tutto il Paese l'ordinamento degli usi nelle raccolte provinciali, e facilitarne quindi la consultazione sia da parte del giudice sia da parte di enti, uffici pubblici, associazioni di categoria. La classificazione prevede sette titoli, suddivisi a loro volta in capitoli:


slt
anusca



    Reference: http://www.ca.camcom.it/servizi/usi.htm
anusca
Italy
Local time: 20:22
Native speaker of: Italian
PRO pts in pair: 3087
Login to enter a peer comment (or grade)

57 mins   confidence: Answerer confidence 5/5
prassi/pratica/usanza comemrciale


Explanation:
Dal diz. Mariani Strambaci

In pratica sono gli USI E SCONSUETUDINI che valgono anche davanti al giudice, il quale ha facoltà di tenerne conto.

Verkehr = traffico, commercio, scambio

Warenverkehr = scambi commerciali
(quando c'era la dogana)

SITO DI CONFERMA:
Usi e consuetudini
La compilazione, revisione e pubblicazione della Raccolta degli usi e consuetudini commerciali della provincia è uno dei compiti storici delle Camere di Commercio, individuato già dalla legge n. 121 del 20 marzo 1910. Gli usi sono quei comportamenti generali e costanti nel tempo che la collettività osserva con la convinzione che abbiano valore di norma giuridica obbligatoria. La Camera di Commercio provvede appunto all'accertamento degli usi locali in diversi settori economici: agricolo-zootecnico, industriale, commerciale, immobiliare, creditizio, dei trasporti, e così via.

Nell'ordinamento giuridico italiano gli usi sono fonte terziaria del diritto, dopo la legge ed i regolamenti, e - in presenza dell'una o degli altri, per materie specifiche - hanno efficacia solo se espressamente richiamati. Gli usi sono invece fonte autonoma nelle materie non regolate da legge o regolamento. È poi necessario distinguere gli usi normativi dagli usi contrattuali, che intervengono nell'integrazione e nell'interpretazione dei contratti.

Il Ministero dell'Industria, Commercio e Artigianato ha impostato uno schema unico nazionale per uniformare in tutto il Paese l'ordinamento degli usi nelle raccolte provinciali, e facilitarne quindi la consultazione sia da parte del giudice sia da parte di enti, uffici pubblici, associazioni di categoria. La classificazione prevede sette titoli, suddivisi a loro volta in capitoli:


slt
anusca



    Reference: http://www.ca.camcom.it/servizi/usi.htm
anusca
Italy
Local time: 20:22
Native speaker of: Italian
PRO pts in pair: 3087
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search