KudoZ home » Italian to Romanian » Medical (general)

corion

Romanian translation: corion

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
Italian term or phrase:corion
Romanian translation:corion
Entered by: Ioana Lazar Capitaneanu
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

22:33 Dec 9, 2010
Italian to Romanian translations [PRO]
Medical - Medical (general) / gynecology
Italian term or phrase: corion
l'uovo presenta all'esterno il rivestimento del corion ricoperto dai villi
Carmen Iulia Ciumarnean
Local time: 08:39
corion
Explanation:
"Corion:
Membrana fetala situata exterior, constand dintr-un epiteliu trofoblastic exterior, marginit intern de mezodermul extraembrionar. Portiunea sa viloasa, vascularizata de vasele sangvine alantoice, formeaza partea fetala a placentei. "

http://www.sfatulmedicului.ro/dictionar-medical/corion_5694

--------------------------------------------------
Note added at 12 minutes (2010-12-09 22:45:12 GMT)
--------------------------------------------------

" Membrana che come un sacco circonda l’embrione durante i primi stadi del suo sviluppo esso è a contatto con la mucosa uterina, dalla quale può trarre gli elementi necessari alla vita e allo sviluppo dell’embrione. Il c. è formato da due componenti: esternamente le cellule del trofoblasto, al di sotto delle quali sono cellule del mesoderma extraembrionale esso delimita una cavità (detta celoma extraembrionale), entro la quale sono sospese due vescicole addossate l’una all’altra (vescicola amniotica e sacco vitellino) e unite alla parete del c. mediante un peduncolo. In questa fase l’embrione è rappresentato da un disco bilaminare corrispondente alla superficie di contatto tra le due vescicole amniotica e vitellina. In seguito la cavità amniotica si ingrandisce notevolmente così che la sua parete (o amnios) viene a contatto con la superficie interna del c. amnios e c. si fondono quindi a formare un’unica membrana (membrana corio-amniotica). Verso la fine della seconda settimana sulla superficie esterna del c. compaiono dei piccoli rilievi detti villi coriali. Essi sono dapprima formati soltanto da cellule del trofoblasto, in seguito anche da uno stroma di cellule mesodermiche nel quale si differenziano vasi sanguigni. I villi coriali si sviluppano particolarmente nella parte del c. che corrisponde allo strato di mucosa uterina, interposto tra il sacco coriale e la parete muscolare dell’utero, strato che viene definito decidua basale. A questo livello avrà luogo la formazione della placenta, ed il c. prende il nome di chorion frondosum. Nella parte rimanente del c., corrispondente allo strato di mucosa uterina interposto tra il sacco coriale e la cavità dell’utero (decidua capsulare), i villi invece regrediscono, così che la sua superficie diventa liscia (chorion laeve). Nei villi coriali l’epitelio di rivestimento, che deriva dal trofoblasto, è formato da due componenti cellulari: uno strato superficiale formato da elementi voluminosi, plurinucleati, disposti in una o più file (strato sinciziale o sinciziotrofoblasto), e uno strato sottostante formato da cellule voluminose, cubiche (strato cellulare del Langhans o citotrofoblasto). L’asse centrale dei villi è formato da cellule mesodermiche. Il chorion frondosum, col progredire dello sviluppo, assume sempre più la forma discoidale che sarà propria della placenta, della quale il c. frondoso stesso costituisce la parte fetale."


http://www.corriere.it/salute/dizionario/corion/index.shtml
Selected response from:

Ioana Lazar Capitaneanu
France
Local time: 07:39
Grading comment
Selected automatically based on peer agreement.
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
5 +3corion
Ioana Lazar Capitaneanu
4 +1corion
Olga Cazan


  

Answers


9 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5 peer agreement (net): +1
corion


Explanation:
Dex

CORIÓN, corioane, s.n. 1. Înveliș extern al embrionului la vertebratele superioare. 2. Strat profund al pielii, în care se găsesc vase sanguine și nervi. [Pr.: -ri-on] – Din fr. chorion.

http://www.sfatulmedicului.ro/dictionar-medical/corion_5694

Membrana fetala situata exterior, constand dintr-un epiteliu trofoblastic exterior, marginit intern de mezodermul extraembrionar. Portiunea sa viloasa, vascularizata de vasele sangvine alantoice, formeaza partea fetala a placentei.

Olga Cazan
Italy
Works in field
Native speaker of: Native in RomanianRomanian, Native in MoldavianMoldavian
PRO pts in category: 4
Notes to answerer
Asker: Multumesc mult


Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  Anca Maria Marin
14 hrs
  -> Multumesc, Anca Maria
Login to enter a peer comment (or grade)

9 mins   confidence: Answerer confidence 5/5 peer agreement (net): +3
corion


Explanation:
"Corion:
Membrana fetala situata exterior, constand dintr-un epiteliu trofoblastic exterior, marginit intern de mezodermul extraembrionar. Portiunea sa viloasa, vascularizata de vasele sangvine alantoice, formeaza partea fetala a placentei. "

http://www.sfatulmedicului.ro/dictionar-medical/corion_5694

--------------------------------------------------
Note added at 12 minutes (2010-12-09 22:45:12 GMT)
--------------------------------------------------

" Membrana che come un sacco circonda l’embrione durante i primi stadi del suo sviluppo esso è a contatto con la mucosa uterina, dalla quale può trarre gli elementi necessari alla vita e allo sviluppo dell’embrione. Il c. è formato da due componenti: esternamente le cellule del trofoblasto, al di sotto delle quali sono cellule del mesoderma extraembrionale esso delimita una cavità (detta celoma extraembrionale), entro la quale sono sospese due vescicole addossate l’una all’altra (vescicola amniotica e sacco vitellino) e unite alla parete del c. mediante un peduncolo. In questa fase l’embrione è rappresentato da un disco bilaminare corrispondente alla superficie di contatto tra le due vescicole amniotica e vitellina. In seguito la cavità amniotica si ingrandisce notevolmente così che la sua parete (o amnios) viene a contatto con la superficie interna del c. amnios e c. si fondono quindi a formare un’unica membrana (membrana corio-amniotica). Verso la fine della seconda settimana sulla superficie esterna del c. compaiono dei piccoli rilievi detti villi coriali. Essi sono dapprima formati soltanto da cellule del trofoblasto, in seguito anche da uno stroma di cellule mesodermiche nel quale si differenziano vasi sanguigni. I villi coriali si sviluppano particolarmente nella parte del c. che corrisponde allo strato di mucosa uterina, interposto tra il sacco coriale e la parete muscolare dell’utero, strato che viene definito decidua basale. A questo livello avrà luogo la formazione della placenta, ed il c. prende il nome di chorion frondosum. Nella parte rimanente del c., corrispondente allo strato di mucosa uterina interposto tra il sacco coriale e la cavità dell’utero (decidua capsulare), i villi invece regrediscono, così che la sua superficie diventa liscia (chorion laeve). Nei villi coriali l’epitelio di rivestimento, che deriva dal trofoblasto, è formato da due componenti cellulari: uno strato superficiale formato da elementi voluminosi, plurinucleati, disposti in una o più file (strato sinciziale o sinciziotrofoblasto), e uno strato sottostante formato da cellule voluminose, cubiche (strato cellulare del Langhans o citotrofoblasto). L’asse centrale dei villi è formato da cellule mesodermiche. Il chorion frondosum, col progredire dello sviluppo, assume sempre più la forma discoidale che sarà propria della placenta, della quale il c. frondoso stesso costituisce la parte fetale."


http://www.corriere.it/salute/dizionario/corion/index.shtml

Ioana Lazar Capitaneanu
France
Local time: 07:39
Specializes in field
Native speaker of: Native in RomanianRomanian, Native in FrenchFrench
PRO pts in category: 4
Grading comment
Selected automatically based on peer agreement.
Notes to answerer
Asker: Multumesc mult


Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  mechifire abdula
7 hrs
  -> Mulţumesc!

agree  Anca Maria Marin
14 hrs
  -> Mulţumesc!

agree  Tradeuro Language Services
8 days
  -> Mulţumesc!
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


Changes made by editors
Dec 23, 2010 - Changes made by Ioana Lazar Capitaneanu:
Created KOG entryKudoZ term » KOG term


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search