KudoZ home » Italian to Spanish » Law (general)

Repertorio y raccolta

Spanish translation: Registro (o índice) protocolar y protocolo

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
00:44 Sep 18, 2007
Italian to Spanish translations [PRO]
Bus/Financial - Law (general) / Documentos
Italian term or phrase: Repertorio y raccolta
Se trata de un acta de asamblea y sus anexos: el balance anual, los informes y el dictamen de los auditores. Todo el conjunto está identificado como Repertorio No. XXXXX, Raccolta No. XXXX. Traduje "repertorio" como "protocolo", por tratarse de un documento registrado y protocolizado, y "raccolta" como "expediente", por ser un conjunto de documentos que conforman uno solo. ¿Son estas las traducciones correctas para esos términos?
Anamar2304
Local time: 09:07
Spanish translation:Registro (o índice) protocolar y protocolo
Explanation:

He estado releyendo las respuestas y comentarios y
me ha tocado “dar reversa” en lo que dije ayer, por tanto propongo una nueva traducción.

Tengo ante mí una escritura otorgada en Italia, la cual presenta entre sus anexos un poder general, igualmente otorgado por escritura pública allá. Al inicio del documento dice: “Repertorio n. xx” y luego “Raccolta n. yy”, pero en el anexo citado se lee: Allegato “A” all’atto numero X della raccolta Y.

Pues bien, el número de “atto” mencionado en este anexo, corresponde al “numero della raccolta” que aparece en la escritura principal, lo que me lleva a pensar que “raccolta”, es el protocolo notarial, o sea la “Ordenada serie de escrituras matrices y otros documentos que un notario o escribano autoriza y custodia con ciertas formalidades”, como define el DRAE esta acepción del término.

A lo anterior agrego esto que aparece en el enlace http://www.notaio.org/funzione_notarile.htm :
“Tra gli adempimenti fiscali vanno ricordati, in relazione agli atti ricevuti o autenticati nelle firme, (…) l'obbligo di iscrivere in apposito repertorio tutti gli atti ricevuti od autenticati soggetti a registrazione a termine fisso, e di presentare il suddetto repertorio all'Ufficio del registro ogni quattro mesi (artt. 67 e 68 del citato d.p.r. n. 131 del 1986).

Per quanto concerne gli adempimenti precipuamente notarili, la L.N. prevede i seguenti, volti prevalentemente ad assicurare la custodia degli atti e dei repertori.
(…) Tenuta e trasmissione dei repertori. La L.N. prevede innanzitutto la tenuta di due repertori a colonna, uno per gli atti tra vivi ed uno per gli atti di ultima volontà, nei quali il notaio dovrà giornalmente annotare gli atti ricevuti .
Il notaio, entro il giorno 26 di ogni mese, deve trasmettere all'Archivio notarile distrettuale una ***copia dei repertori limitatamente alle annotazioni degli atti ricevuti nel mese precedente, oppure un certificato negativo nel caso in cui non abbia ricevuto alcun atto*** (art. 65 L.N.).
A continuación pego también las definiciones de los términos:
re|per|tò|rio s.m. 1a CO elenco ordinato e sistematico di dati, notizie e informazioni; anche, il libro, il registro, lo schedario che le contiene: r. bibliografico
1b TS dir., registro che i notai e gli ufficiali giudiziari hanno l’obbligo di tenere per annotarvi quotidianamente gli atti compiuti
raccolta (...) 3 . Insieme di oggetti omogenei radunati con una certa cura e funzionalità: una r . di monete antiche , di francobolli , di quadri , di libri rari , ecc. (più fam. di collezione , che talora implica anche un senso di maggiore compiutezza e sistematicità); r . di proverbî , di citazioni , di iscrizioni ; r . di lettere ; r . di rime antiche ; come sinon. meno com. e più generico di collana (editoriale): pubblicare una r . di classici greci , di prosatori del Trecento , di poesie contemporanee ; r . (più com. miscellanea ) di saggi scientifici , di studî , per lo più realizzata per onorare o ricordare uno studioso. In partic., in diritto, Raccolta ufficiale delle leggi e decreti della Repubblica italiana , pubblicazione ufficiale che raccoglie tutte le leggi e tutti i decreti emanati per l'esecuzione delle leggi, per esteso se la loro conoscenza interessa la generalità dei cittadini, altrimenti per sunto o estratto. (V. Treccani)

Esperemos a que se pronuncien los expertos en el tema; yo, mientras, me voy a la cama ;)

¡Feliz día para todos! :-)
Selected response from:

Maria Assunta Puccini
Colombia
Local time: 08:07
Grading comment
Maria Assunta, muchas gracias por tu respuesta. Está muy bien sustentada y documentada.
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
5Registro n.xxx y Actuación n.xxx
Maura Affinita
3 +1Registro (o índice) protocolar y protocolo
Maria Assunta Puccini


Discussion entries: 7





  

Answers


13 hrs   confidence: Answerer confidence 5/5
Registro n.xxx y Actuación n.xxx


Explanation:
Hola. Ya realicé una traducción de ese tipo y esos fueron los términos que utilicé.

Maura Affinita
Local time: 10:07
Specializes in field
Native speaker of: Native in SpanishSpanish
PRO pts in category: 118
Login to enter a peer comment (or grade)

1 day7 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5 peer agreement (net): +1
Registro (o índice) protocolar y protocolo


Explanation:

He estado releyendo las respuestas y comentarios y
me ha tocado “dar reversa” en lo que dije ayer, por tanto propongo una nueva traducción.

Tengo ante mí una escritura otorgada en Italia, la cual presenta entre sus anexos un poder general, igualmente otorgado por escritura pública allá. Al inicio del documento dice: “Repertorio n. xx” y luego “Raccolta n. yy”, pero en el anexo citado se lee: Allegato “A” all’atto numero X della raccolta Y.

Pues bien, el número de “atto” mencionado en este anexo, corresponde al “numero della raccolta” que aparece en la escritura principal, lo que me lleva a pensar que “raccolta”, es el protocolo notarial, o sea la “Ordenada serie de escrituras matrices y otros documentos que un notario o escribano autoriza y custodia con ciertas formalidades”, como define el DRAE esta acepción del término.

A lo anterior agrego esto que aparece en el enlace http://www.notaio.org/funzione_notarile.htm :
“Tra gli adempimenti fiscali vanno ricordati, in relazione agli atti ricevuti o autenticati nelle firme, (…) l'obbligo di iscrivere in apposito repertorio tutti gli atti ricevuti od autenticati soggetti a registrazione a termine fisso, e di presentare il suddetto repertorio all'Ufficio del registro ogni quattro mesi (artt. 67 e 68 del citato d.p.r. n. 131 del 1986).

Per quanto concerne gli adempimenti precipuamente notarili, la L.N. prevede i seguenti, volti prevalentemente ad assicurare la custodia degli atti e dei repertori.
(…) Tenuta e trasmissione dei repertori. La L.N. prevede innanzitutto la tenuta di due repertori a colonna, uno per gli atti tra vivi ed uno per gli atti di ultima volontà, nei quali il notaio dovrà giornalmente annotare gli atti ricevuti .
Il notaio, entro il giorno 26 di ogni mese, deve trasmettere all'Archivio notarile distrettuale una ***copia dei repertori limitatamente alle annotazioni degli atti ricevuti nel mese precedente, oppure un certificato negativo nel caso in cui non abbia ricevuto alcun atto*** (art. 65 L.N.).
A continuación pego también las definiciones de los términos:
re|per|tò|rio s.m. 1a CO elenco ordinato e sistematico di dati, notizie e informazioni; anche, il libro, il registro, lo schedario che le contiene: r. bibliografico
1b TS dir., registro che i notai e gli ufficiali giudiziari hanno l’obbligo di tenere per annotarvi quotidianamente gli atti compiuti
raccolta (...) 3 . Insieme di oggetti omogenei radunati con una certa cura e funzionalità: una r . di monete antiche , di francobolli , di quadri , di libri rari , ecc. (più fam. di collezione , che talora implica anche un senso di maggiore compiutezza e sistematicità); r . di proverbî , di citazioni , di iscrizioni ; r . di lettere ; r . di rime antiche ; come sinon. meno com. e più generico di collana (editoriale): pubblicare una r . di classici greci , di prosatori del Trecento , di poesie contemporanee ; r . (più com. miscellanea ) di saggi scientifici , di studî , per lo più realizzata per onorare o ricordare uno studioso. In partic., in diritto, Raccolta ufficiale delle leggi e decreti della Repubblica italiana , pubblicazione ufficiale che raccoglie tutte le leggi e tutti i decreti emanati per l'esecuzione delle leggi, per esteso se la loro conoscenza interessa la generalità dei cittadini, altrimenti per sunto o estratto. (V. Treccani)

Esperemos a que se pronuncien los expertos en el tema; yo, mientras, me voy a la cama ;)

¡Feliz día para todos! :-)

Maria Assunta Puccini
Colombia
Local time: 08:07
Specializes in field
Native speaker of: Native in SpanishSpanish, Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 412
Grading comment
Maria Assunta, muchas gracias por tu respuesta. Está muy bien sustentada y documentada.

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  renata de rugeriis: Perfettamente d'accordo.
2944 days
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search