N делил людей на две категории: у кого «темечко выдержало» и у кого нет

Italian translation: I coriacei e i pappamolle / quelli che hanno saputo tenere duro e i rammolliti

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs (or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.

GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
Russian term or phrase:у кого «темечко выдержало» и у кого нет
Italian translation:I coriacei e i pappamolle / quelli che hanno saputo tenere duro e i rammolliti
Entered by: Assiolo
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

09:26 Apr 23, 2018
Russian to Italian translations [PRO]
Art/Literary - Slang / N делил прославившихся людей на две категории: у кого «темечко выдержало» и у кого – нет.
Russian term or phrase: N делил людей на две категории: у кого «темечко выдержало» и у кого нет
Дословный перевод не подходит: Var1:
N divideva tutte le persone in due categorie:quelli di cui la "corona radiata ha resistito", e quelli di chi no.

синонимы:
/ reggere /ha retto alla prova/

Этот вариант 2 тоже не подходит: Var2: quelli che hanno le palle /fegato e quelli che no
Var3: forza, perseveranza, resistenza
Galina Dobrynina
Italy
Local time: 06:04
I coricacei e i pappamolle / quelli che hanno saputo tenere duro e i rammolliti
Explanation:
A quanto pare, non è una locuzione d'uso comune, ma un'espressione "d'autore": https://www.kommersant.ru/doc/1911938 - Ахматова, помнится, делила прославившихся людей на две категории: у кого "темечко выдержало", а у кого — нет. Так вот, у Спивакова "темечко выдержало". Он не запил, не стал наркоманом, многоженцем, бабником, "фриком".
Credo che si intendano le persone che hanno saputo reggere il peso della notorietà, o, più in generale, superare le prove e resistere alle tentazioni o avversità.

Una persona coriacea è proprio quella che resiste, non cede. Anche insensibile; be', in questo caso insensibile alle lusinghe della gloria. https://dizionario-online.net/sinonimi/coriaceo.html
Aggiungere cose del tipo "e quelli che/chi no" non suona bene in italiano, perciò userei un altro sostantivo, ad esempio, pappamolle, smidollati, rammolliti...

Var1 è sbagliato per vari motivi: la corona radiata non è темя, è un termine specialistico che indica лучистый венец. Темя è il cucuzzolo, la sommità, la cima della testa, del capo. Al limite, trattandosi di un'espressione personale di A.A., si potrebbe tentare anche la traduzione letteraria "quelli in cui il cucuzzolo ha retto" o "quelli il cui cucuzzolo ha retto" ("di cui" non suona bene), ma il resto allora dovrebbe essere tradotto diversamente: "quelli di chi no" è sgrammaticato. Per esempio, "... e quelli che si sono lasciati andare", "... e quelli che ce l'hanno molle".
Var2 non è malvagio, ma avere le palle o il fegato fa pensare soprattutto al coraggio o determinazione, invece qui si tratta di tenere duro, non farsi sviare, non darsi agli eccessi. Anche qui "quelli che no" è sgrammaticato. Bisognerebbe dire "quelli che hanno le palle e quelli che non ce l'hanno", "quelli con le palle e quelli senza", "si dividono in chi ha le palle e chi no".
Var3: si, stratta della resistenza, ma è un po' troppo generico e poco metaforico.

La proposta di Alfredo "le mozzarelle" mi piace molto, invece "la capoccia dura" si riferisce prima di tutto alle persone testarde, e non è questo il caso.

Si potrebbe anche dire, invertendo le due categorie, "in quelli che si sono montati la testa e quelli che ce l'hanno sulle spalle", solo che così si sottolinea solo la superbia di quelli che se la sono montata, e non l'assenza della spina dorsale.
Anche "corrompere", ma direi "in quelli che si sono fatti corrompere e quelli che hanno resistito". Oppure "quelli che hanno tenuto duro".

Ecco, forse questa: "in quelli che hanno saputo tenere duro e quelli che hanno ceduto/mollato"

--------------------------------------------------
Note added at 20 heures (2018-04-24 05:56:04 GMT)
--------------------------------------------------

:-) si tratta
Selected response from:

Assiolo
Italy
Local time: 06:04
Grading comment
è perfetta, grazie a Lei, grazie a tutti
4 KudoZ points were awarded for this answer



Summary of answers provided
4Quelli con la "capoccia dura" e le "mozzarelle"
Alfredo Lo Bello
3I coricacei e i pappamolle / quelli che hanno saputo tenere duro e i rammolliti
Assiolo
3con la testa montata e la testa sulle spelle
DDim
3corrompersi contro resistere
Lubina


  

Answers


54 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
Quelli con la "capoccia dura" e le "mozzarelle"


Explanation:
Questa è una delle possibili opzioni. Se possibile fornisci più contesto.

Alfredo Lo Bello
Italy
Native speaker of: Native in ItalianItalian
Notes to answerer
Asker: Grazie, Alfredo, la frase è già più vicina. L'ho mai sentita sinceramente

Login to enter a peer comment (or grade)

3 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
con la testa montata e la testa sulle spelle


Explanation:
Отталкиваюсь от слова "прославившихся". Т.е. предположительно, делятся люди на тех, кто выдержал испытание славой/известностью, и тех кто загордился.
Отсюда "la testa montata" CONTRO la testa sulle spalle. Ну а далее по котексту

--------------------------------------------------
Note added at 3 hrs (2018-04-23 12:51:09 GMT)
--------------------------------------------------

* sulle spAlle

DDim
Local time: 07:04
Native speaker of: Native in RussianRussian
PRO pts in category: 4
Login to enter a peer comment (or grade)

9 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
corrompersi contro resistere


Explanation:
Придется поверить вам на слово, будто существует подобный фразеологизм «темечко выдержало» и будто фраза эта действительно сказана Ахматовой....

Но вот перевод "e quelli di chi no." грамматически вообще не имеет смысла.

N divideva tutti in quelli che si sono corrotti e quelli che hanno resistito.

Lubina
Russian Federation
Native speaker of: Native in RussianRussian, Native in UkrainianUkrainian
Login to enter a peer comment (or grade)

20 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
I coricacei e i pappamolle / quelli che hanno saputo tenere duro e i rammolliti


Explanation:
A quanto pare, non è una locuzione d'uso comune, ma un'espressione "d'autore": https://www.kommersant.ru/doc/1911938 - Ахматова, помнится, делила прославившихся людей на две категории: у кого "темечко выдержало", а у кого — нет. Так вот, у Спивакова "темечко выдержало". Он не запил, не стал наркоманом, многоженцем, бабником, "фриком".
Credo che si intendano le persone che hanno saputo reggere il peso della notorietà, o, più in generale, superare le prove e resistere alle tentazioni o avversità.

Una persona coriacea è proprio quella che resiste, non cede. Anche insensibile; be', in questo caso insensibile alle lusinghe della gloria. https://dizionario-online.net/sinonimi/coriaceo.html
Aggiungere cose del tipo "e quelli che/chi no" non suona bene in italiano, perciò userei un altro sostantivo, ad esempio, pappamolle, smidollati, rammolliti...

Var1 è sbagliato per vari motivi: la corona radiata non è темя, è un termine specialistico che indica лучистый венец. Темя è il cucuzzolo, la sommità, la cima della testa, del capo. Al limite, trattandosi di un'espressione personale di A.A., si potrebbe tentare anche la traduzione letteraria "quelli in cui il cucuzzolo ha retto" o "quelli il cui cucuzzolo ha retto" ("di cui" non suona bene), ma il resto allora dovrebbe essere tradotto diversamente: "quelli di chi no" è sgrammaticato. Per esempio, "... e quelli che si sono lasciati andare", "... e quelli che ce l'hanno molle".
Var2 non è malvagio, ma avere le palle o il fegato fa pensare soprattutto al coraggio o determinazione, invece qui si tratta di tenere duro, non farsi sviare, non darsi agli eccessi. Anche qui "quelli che no" è sgrammaticato. Bisognerebbe dire "quelli che hanno le palle e quelli che non ce l'hanno", "quelli con le palle e quelli senza", "si dividono in chi ha le palle e chi no".
Var3: si, stratta della resistenza, ma è un po' troppo generico e poco metaforico.

La proposta di Alfredo "le mozzarelle" mi piace molto, invece "la capoccia dura" si riferisce prima di tutto alle persone testarde, e non è questo il caso.

Si potrebbe anche dire, invertendo le due categorie, "in quelli che si sono montati la testa e quelli che ce l'hanno sulle spalle", solo che così si sottolinea solo la superbia di quelli che se la sono montata, e non l'assenza della spina dorsale.
Anche "corrompere", ma direi "in quelli che si sono fatti corrompere e quelli che hanno resistito". Oppure "quelli che hanno tenuto duro".

Ecco, forse questa: "in quelli che hanno saputo tenere duro e quelli che hanno ceduto/mollato"

--------------------------------------------------
Note added at 20 heures (2018-04-24 05:56:04 GMT)
--------------------------------------------------

:-) si tratta

Assiolo
Italy
Local time: 06:04
Native speaker of: Native in BelarusianBelarusian, Native in RussianRussian
PRO pts in category: 8
Grading comment
è perfetta, grazie a Lei, grazie a tutti

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
neutral  Alfredo Lo Bello: In questo caso "avere la capoccia dura" non significa essere testardo, ma significa "avere/(essere di) la buccia/scorza dura" / "avere le spalle forti".
6 hrs
Login to enter a peer comment (or grade)



KudoZ™ translation help

The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.


See also:

Your current localization setting

English

Select a language

Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search