Working languages:
Portuguese to Italian
English to Italian
French to Italian

Nicole Marostica
Translator, specialized in AV

Binasco, Lombardia, Italy
Local time: 07:12 CEST (GMT+2)

Native in: Italian Native in Italian
  • Send message through ProZ.com
Feedback from
clients and colleagues

on Willingness to Work Again info
No feedback collected
Account type Freelance translator and/or interpreter, Identity Verified Verified site user
Data security Created by Evelio Clavel-Rosales This person has a SecurePRO™ card. Because this person is not a ProZ.com Plus subscriber, to view his or her SecurePRO™ card you must be a ProZ.com Business member or Plus subscriber.
Affiliations This person is not affiliated with any business or Blue Board record at ProZ.com.
Services Translation, Voiceover (dubbing), Subtitling, Software localization, Editing/proofreading
Expertise
Specializes in:
Cooking / CulinaryCosmetics, Beauty
FolkloreLinguistics
Poetry & LiteratureMedia / Multimedia
MusicPhotography/Imaging (& Graphic Arts)
Textiles / Clothing / FashionAgriculture

Portfolio Sample translations submitted: 3
French to Italian: Biografia
General field: Art/Literary
Detailed field: Poetry & Literature
Source text - French
À 16 ans, il décide d'intégrer l'École polytechnique fédérale de Zurich (à laquelle on peut accéder sans avoir de bac). Il rate cependant l'examen d'entrée. Les examinateurs, ayant découvert son potentiel, l'incitent à se présenter une deuxième fois. Il entre alors à l’École Cantonale d'Aarau en Suisse, et y passe une année pour mieux se préparer au prochain examen. Il y trouve une atmosphère plus ouverte et favorable à son apprentissage, les étudiants étant davantage incités à penser par eux-mêmes qu'à réciter des leçons apprises7. En 1896, il réussit l'examen, et intègre donc l'école, où il se lie d’amitié avec le mathématicien Marcel Grossmann, qui l’aidera plus tard en géométrie non euclidienne. Il y rencontre aussi Mileva Maric, sa première épouse. Il obtient de justesse son diplôme en 1900, s'avouant, dans son autobiographie, « incapable de suivre les cours, de prendre des notes et de les travailler de façon scolaire.
Translation - Italian
A sedici anni, decide di iscriversi al Politecnico federale di Zurigo (al quale si può accedere senza avere il diploma). Tuttavia, non sostiene l’esame di ammissione. Gli esaminatori, avendo scoperto il suo potenziale, lo incoraggiano a presentarsi una seconda volta. Entra, quindi, nella Scuola Cantonale di Aarau in Svizzera, e vi trascorre un anno per prepararsi meglio all’esame successivo. Lì, trova un’atmosfera più aperta e vantaggiosa ai fini del suo apprendimento, poiché gli studenti vengono maggiormente spronati a pensare con la propria testa piuttosto che ripetere degli insegnamenti appresi. Nel 1896, supera l’esame ed entra così al Politecnico, dove stringe amicizia con il matematico Marcel Grossmann, il quale lo aiuterà in seguito nella geometria non euclidea. Vi incontra anche Mileva Maric, la sua prima moglie. Nel 1900 ottiene la laurea per un soffio, definendosi, nella sua autobiografia, “non in grado di seguire le lezioni, di prendere appunti e di elaborarli in maniera scolastica”.
Portuguese to Italian: Obama-Trudeau
General field: Other
Detailed field: Government / Politics
Source text - Portuguese
Nesta quinta-feira (10), dois carismáticos líderes norte-americanos se encontraram: Barack Obama, presidente dos EUA, e Justin Trudeau, premiê canadense.

Trudeau, de 44 anos, de viés político de esquerda, assumiu em novembro e já usufrui de um relacionamento mais próximo com o presidente norte-americano do que seu antecessor, o conservador Stephen Harper, que passou mais de seis anos no cargo.

Obama não poupou elogios a Trudeau, e disse que o líder é um homem que segue o próprio coração.

"Ele teve sua campanha com uma mensagem de esperança e de mudança. Sua visão positiva e otimista está inspirando os jovens", disse Obama após o encontro.

"Então, da minha perspectiva, o que há para não gostar?", acrescentou, também destacando o compromisso de Trudeau com o meio ambiente.

Manter boas relações com os Estados Unidos é fundamental para o Canadá, que manda 75% de suas exportações para o país vizinho. Trudeau levou seis ministros de seu gabinete para mostrar a seriedade da visita.

Além de toda a questão diplomática, a o encontro entre os dois rendeu imagens incríveis e muito fofas, e ao que tudo indica, uma amizade - ou 'bromance' - que já estamos shippando muito.
Translation - Italian
Questo venerdì, giorno 10 del mese, due carismatici leader nordamericani si sono incontrati: Barack Obama, presidente degli Stati Uniti, e Justin Trudeau, primo ministro canadese.

Trudeau, 44 anni, politico di centro-sinistra, è in carica da novembre ed ha già stretto un legame più forte con il presidente nordamericano rispetto al suo predecessore, il conservatore Stephen Harper, che è rimasto in carica per più di sei anni.

Obama ha tessuto le lodi di Trudeau, e ha dichiarato che il leader canadese è un uomo che segue il proprio cuore.

“Ha portato avanti la sua campagna con un messaggio di speranza e cambiamento. La sua visione positiva e ottimista sta ispirando i giovani”, ha detto Obama dopo l’incontro.

“Perciò, dal mio punto di vista, perché non dovrebbe piacere?” ha aggiunto, sottolineando anche l’impegno di Trudeau per l’ambiente.

Mantenere buoni rapporti con gli Stati Uniti è fondamentale per il Canada, poiché il 75% delle sue esportazioni sono destinate allo Stato confinante. Trudeau ha portato con sé sei ministri del suo gabinetto, al fine di mostrare la serietà della sua visita.

Al di là di tutta la questione diplomatica, l’incontro tra i due è stato immortalato con immagini eccezionali e molto tenere, che fanno intendere vi sia un’amicizia, una “bromance”, di cui siamo già forti sostenitori.
English to Italian: Black Holes
General field: Science
Detailed field: Aerospace / Aviation / Space
Source text - English
Our universe could be riddled with monster black holes, new research has suggested.

The revelation comes after a black hole with a mass of 17bn suns was found in a large, virtually isolated galaxy 200m light years away.

Black holes are referred to as “supermassive” if they have masses of millions or billions of times more than the sun. Supermassive black holes with masses of more than 10bn suns have previously been found at the heart of large galaxies located in dense clusters in the universe. But this is the first time astronomers have found such an object lurking at the centre of a large galaxy in a relatively empty area of the universe.

“We didn’t expect to see such a huge black hole in a small place,” said Professor Chung-Pei Ma, an author of the study from the University of California, Berkeley.

That, she added, opens up an intriguing possibility. With such galaxies more common than rich clusters, such supermassive black holes could be rife.
“What this is saying is that you don’t need these galaxy clusters to grow very massive black holes,” says Professor Poshak Gandhi of the University of Southampton, who was not involved in the study. “That throws a wrench in the works of our understanding of how these monster black holes form – it throws the field wide open.”,
Translation - Italian
Il nostro Universo potrebbe essere pieno di giganteschi buchi neri, lo ha suggerito una nuova ricerca.
La rivelazione è giunta dopo che un buco nero, la cui massa è 17 miliardi di volte quella del Sole, è stato individuato in una grande galassia, pressoché deserta, a 200 milioni di anni luce dalla Terra.
I buchi neri vengono denominati “supermassicci” se la loro massa è milioni o miliardi di volte maggiore rispetto a quella del Sole. I buchi neri supermassicci con massa più di 10 miliardi di volte quella solare, sono stati individuati in precedenza al centro di grandi galassie situate in densi ammassi nell’Universo. Ma questa è la prima volta che gli astronomi individuano un simile oggetto celeste celato nel nucleo di una grande galassia, in una regione pressoché deserta dell’Universo.
“Non ci aspettavamo di trovare un buco nero di tali dimensioni in un’area così piccola”, ha dichiarato la prof.ssa Ma Chung-Pei, uno degli autori della ricerca dell’Università di Berkeley, California.
“Questo dà spazio a un’interessante possibilità.” Ha aggiunto. “Dal momento in cui galassie di questo tipo sono più comuni degli ammassi ad alta densità, buchi neri supermassicci come questo potrebbero essere diffusi.”
“Ciò dimostra che dei buchi neri giganteschi non cresceranno necessariamente in questi ammassi galattici” dichiara il professor Poshak Gandhi dell’Università di Southampton, non coinvolto nella ricerca. “Questo smonta la nostra teoria sulla formazione di questi enormi buchi neri e dà spazio a nuove ipotesi in materia.”

Translation education Bachelor's degree - SSML Vittoria, Torino
Experience Years of experience: 4. Registered at ProZ.com: Nov 2020.
ProZ.com Certified PRO certificate(s) N/A
Credentials Portuguese to Italian (Verbum - Scuola Superiore per mediatori Linguistici)
English to Italian (Verbum - Scuola Superiore per mediatori Linguistici)
French to Italian (Verbum - Scuola Superiore per mediatori Linguistici)
Italian (Verbum - Scuola Superiore per mediatori Linguistici)
Memberships N/A
Software Adobe Acrobat, Aegisub, Amara, CaptionHub, DejaVu, FinalSub, Localizer, memoQ, Microsoft Excel, Microsoft Office Pro, Microsoft Word, Powerpoint, ProZ.com Translation Center, SDL Online Translation Editor, SDL TRADOS, SDLX, Subtitle Edit, Subtitle Editor
Bio

Born in Rio de Janeiro to a bi-lingual family, I grew up speaking Portuguese and Italian natively.

I have a Bachelor’s Degree in Languages for Interpreting and Translation and  an Executive Master in Dubbing, Adaptation and Translation of Cinematographic Works.


Keywords: translation, portuguese, english, french, italian, AV, audiovisual, localization, subtitles, subs, adaptation, dubbing, voice over, script, media, social media, literature, book, editorial, newspaper, journal, articles, news, lifestyle, politics, fashion, beauty, technical


Profile last updated
Nov 15, 2020